• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1

    Bisessualità repressa?

    Ciao a tutti... Ho bisogno di un vostro parere. Sono una ragazza di 20 anni, e ho conosciuto da un pò di mesi una ragazza di un paio di anni più grande di me. Con lei mi sono trovata subito bene, abbiamo tante cose in comune, parliamo di tutto, ci vogliamo bene. Lei sa dei miei gusti (sono bisessuale) e da quando gliel'ho detto ha cominciato a provocarmi un pò... E la cosa a me non è mai dispiaciuta, tanto vero che le ho sempre detto di non provocarmi perchè poi ne avrebbe pagato le conseguenze. Lei mi ha sempre detto "non ho problemi a baciare una ragazza. il problema per me è il resto..." mi ha detto e fatto capire che con una ragazza non riuscirebbe ad andare oltre al bacio. Lei è dichiaratamente etero, e sta con un ragazzo da un pò di anni. A me comincia a piacere da un pò di settimane.. e lei lo sa. Nonostante tutto non si tira mai indietro. Mi prende per mano, mi dice tante cose dolci, e a volte continua a provocarmi. Cosa dovrei fare io? Ho paura di starci male, comincio a vedere che lei mi piace molto ma non riesco a tirarmi indietro perchè la vedo aperta nei miei confronti, il problema è se poi scappa il bacio... Io la prenderei come una cosa seria, non so lei... Dal momento che mi ha fatto quel discorso. Cosa ne pensate? Lei è bisessuale ma ancora non lo sa? Oppure è una etero curiosa? Oppure sta solo giocando? E cosa mi consigliate di fare?

  2. #2
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    07-01-2010
    Residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    61

    Riferimento: Bisessualità repressa?

    Ciao VedovaNera,
    da quello che scrivi direi cha la tua amica sta "giocando" e non c'è nulla di male in questo se il gioco è accettato come tale e si ferma ad un divertimento per tutte e due. Ma mi pare che anche stia diventando, almeno per te, qualcosa di più di un gioco leggero e forse non ti dispiacerebbe si evolvesse in una relazione intensa e profonda. Qualche parola delicata ma ferma potrebbe far riflettere la tua amica sul suo comportamento e rivelare le sue intenzioni.
    In bocca al lupo
    Giovanni

  3. #3

    Riferimento: Bisessualità repressa?

    Citazione Originalmente inviato da Giovanni Drogo Visualizza messaggio
    Ciao VedovaNera,
    da quello che scrivi direi cha la tua amica sta "giocando" e non c'è nulla di male in questo se il gioco è accettato come tale e si ferma ad un divertimento per tutte e due. Ma mi pare che anche stia diventando, almeno per te, qualcosa di più di un gioco leggero e forse non ti dispiacerebbe si evolvesse in una relazione intensa e profonda. Qualche parola delicata ma ferma potrebbe far riflettere la tua amica sul suo comportamento e rivelare le sue intenzioni.
    In bocca al lupo
    Giovanni
    Giovanni, fondamentalmente lo penso anche io... Mi fa un pò del male quando lei definisce la nostra relazione come "amicizia" anche se per ora è vero che è amicizia... però quando mi dice "sei una splendida amica" mi fa capire che devo stare con i piedi per terra.. mentre però mi piacerebbe ci fosse dell'altro, anche perchè da un lato mi dice "amica", dall'altro mi provoca... Sono confusa. Vorrei provare a farle capire che per me è più che amicizia però ho paura di rovinare tutto, anche se lei mi dice di non "abbandonarla" mai, quindi non penso che poi sarebbe lei ad abbandonarmi... Non so cosa fare!

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Bisessualità repressa?

    Ciao
    un'altra ipotesi è che anche alla tua amica piacerebbe essere coinvolta in un rapporto "più intenso", ma che questo implicherebbe da parte sua prendere in considerazione il fatto di essere bisessuale.. se è sempre stata convinta di essere etero, o se non ha mai osato "sperimentare" altre frequentazioni apparte quelle maschili, potrebbe non essere così facile per lei l'accettazione di avere gusti sessuali "diversi" dalla maggioranza dipende anche dall'educazione ricevuta, dall'ambiente che si frequenta ecc...
    Inoltre se è fidanzata le cose si complicano un po', lei dovrebbe scendere a patti anche con il rapporto con il suo ragazzo ecc...
    non voglio darti false speranze, anzi, se lei non supera eventuali resistenze la vostra rimarrà sempre e solo un'amicizia, sia che lei voglia di più pur non avendone il coraggio, sia che stia solo giocando, come ti ha suggerito Giovanni.

    Falle chiaramente capire che non si può "gocare" con i sentimenti, e che tu inizi a starci male... se tiene a te, non potrà continuare in quest'altalena.

    in bocca al lupo
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    www.milanopsicologa.it
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Bisessualità repressa?

    Ciao
    un'altra ipotesi è che anche alla tua amica piacerebbe essere coinvolta in un rapporto "più intenso", ma che questo implicherebbe da parte sua prendere in considerazione il fatto di essere bisessuale.. se è sempre stata convinta di essere etero, o se non ha mai osato "sperimentare" altre frequentazioni apparte quelle maschili, potrebbe non essere così facile per lei l'accettazione di avere gusti sessuali "diversi" dalla maggioranza dipende anche dall'educazione ricevuta, dall'ambiente che si frequenta ecc...
    Inoltre se è fidanzata le cose si complicano un po', lei dovrebbe scendere a patti anche con il rapporto con il suo ragazzo ecc...
    non voglio darti false speranze, anzi, se lei non supera eventuali resistenze la vostra rimarrà sempre e solo un'amicizia, sia che lei voglia di più pur non avendone il coraggio, sia che stia solo giocando, come ti ha suggerito Giovanni.

    Falle chiaramente capire che non si può "gocare" con i sentimenti, e che tu inizi a starci male... se tiene a te, non potrà continuare in quest'altalena.

    in bocca al lupo
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Sito della Dott.ssa Chiara Facchetti
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  6. #6

    Riferimento: Bisessualità repressa?

    Concordo con la Dott.ssa Facchetti: se la tua amica è una persona sensibile e l'amicizia che ti dichiara è sincera, capirà che ti sta facendo soffrire e la smetterà.
    Mettere bene in chiaro le cose sarebbe importante anche per lei, avrebbe l'occasione per capire se il suo atteggiamento è dettato da motivazioni superficiali o c'è qualcosa di più serio dietro, di cui al momento non è consapevole.
    Ultima modifica di Paolo Moretti : 03-09-2010 alle ore 15.18.10

Privacy Policy