ciao a tutti!
sono la RSL di un'azienda di credito e ho qui davanti a me la "ricerca nazionale nel settore del credito" che tratta degli argomenti in oggetto. vorrei trarne un articolo da pubblicare sul sito Internet sindacale.
avvalendomi della vostra esperienza, vorrei porvi alcune domande:
1) nella valutazione dei rischi, quanto c'è di soggettivo e quanto di oggettivo? e quali difficoltà incontrate nella misurazione?
2) burnout, mobbing e stalking sono in aumento nel settore, ma restano eventi poco denunciati. perché?
3) avete un profilo del soggetto più esposto a tali rischi?
grazie per la collaborazione!