• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1

    psicologo/a di reclutamento nell'arma

    Ciao ragazzi
    sono Alessia e sono nuova su questo forum...è infinito e ricchissimo, per cui non so se sia già presente una discussione su questo argomento che a me interessa particolarmente. Frequento il secondo anno di psicologia presso l'università di Lecce. Mi astengo dal commentare quello che in due anni ho vissuto in questa facoltà, ma dico solamente che non vedo l'ora di scappare via di qui, e penso di rendere l'idea senza dover aggiungere altro. Per non portarla alle lunghe, uno degli sbocchi lavorativi che mi alletta maggiormente è quello che ho citato nel titolo, ossia la psicologa di reclutamento nell'arma. Il problema più grande è che non ho idea di quale specialistica scegliere per raggiungere questa finalità, nè delle sedi dove è ubicata. Qualcuno di voi per caso, saprebbe dirmi il percorso più idoneo per realizzarmi sotto questo senso? E comunque apparte questa figura, nelle armi lo psicologo concretamente che altro ruolo potrebbe avere? Scusate se mi sono dilungata così tanto, ma è una questione che mi sta molto a cuore e che vorrei approfondire maggiormente.. grazie in anticipo per le vostre risposte che spero siano numerosissime

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di tarantula
    Data registrazione
    13-01-2009
    Messaggi
    76

    Riferimento: psicologo/a di reclutamento nell'arma

    nel tuo messaggio non sei stata molto chiara,nel senso che non si capisce quale ruolo specifico hai intenzione di ricoprire... nell'arma. Comunque che io sappia, i concorsi che ti fanno accedere a tale ambito richiedono l'iscrizione all'albo degli psicologi.Penso che serva questo;la laurea quinquennale ed il successivo esame di stato. Se poi vuoi ricoprire un ruolo specifico e più ambito,forse servirà qualcos'altro ma non ne ho idea.ciao.

  3. #3

    Riferimento: psicologo/a di reclutamento nell'arma

    grazie della tua risposta tarantula.
    comunque quello che intendo io, sarebbe banalmente, lo psicologo che seleziona chi può entrare nelle forze armate e chi no...ora è più chiaro?

Privacy Policy