• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1

    interpretazione sogni e libri in proposito

    Ciao a tutti... in questo topic vorrei farvi 3 richieste in particolare.
    Due riguardano delle interpretazioni di 2 sogni che ho fatto recentemente.
    Mentre la'ultima qualche titolo di libri che parlano dell'interpretazione dei sogni.
    Premetto che frequento il liceo socio-psico-pedagogico e quindi l'argomento dei sogni l'ho studiato con Freud. Mi piacerebbe però approfondire con un buon libro che dia un'interpretazione completa dei sogni. Avete qualche titolo da consigliarmi?

    Il primo sogno che vorrei esporvi è accaduto qualche mese fa. Mi è rimasto impresso perché è stato un sogno particolare.
    C'ero io che portavo in braccio due neonati, gemelli, un maschio e una femmina (considerando il colore degli abiti). Erano veramente piccoli, avranno avuto poche settimane.
    Ricordo in modo particolare che li portavo in giro ed ero veramente fiera di loro. Nel sogno non accadevano cose particolari, semplicemente c'ero io che giravo in un parco pieno di verde con questi due bambini in braccio.
    Un altro elemento abbastanza nitido è la stagione: era estate o comunque c'era caldo, perché i bimbi avevano dei vestiti estivi e le piante erano piene di vita come succede nella tarda primavera e in estate.

    La mattina stessa ho delle ricerche su internet e ho appreso che sognare dei bambini, soprattutto neonati, indica il genere il desiderio di maternità. Non nascondo che sia una mia ambizione e il fatto di avere dei gemelli non mi dispiacerebbe.
    Secondo voi c'è però dell'altro o l'interpretazione è tutta qui?


    Il secondo sogno invece è di stanotte ed è veramente particolare:
    sono in una casa di un mio amico e la sua ragazza (nel sogno lui era fidanzato, ma nella realtà no, infatti il volto della ragazza non lo ricordo).
    La casa è graziosa, bianca, con un terrazzo, tipo come quelle case mobili che affittano nei villaggi turistici.
    Nella casa non sono mai entrata. Nel sogno ci sono io, con la mia famiglia e questa coppia. La casa è in montagna. Beh, proprio di fronte c'è un binario e noi stiamo mangiando lì. Ad un certo punto arriva un treno e ci spostiamo tutti in grande fretta. Sono stata io a vederlo e per prima a dare l'allarme di spostarci, altrimenti ci sarebbe venuto addosso.
    E' notte e il treno una volta fermatosi sta lì tutto il tempo, non riparte più, anche perché il capolinea dei binari è proprio in prossimità della casa.
    Allora ci avviciniamo e dento le cabine ci sono i passegeri che dormono. Qualcuno passeggia per il corridoio del treno, ma la maggior parte della gente dorme. Così ci mettiamo a parlare con qualche passeggero.
    Poi non mi ricordo come si è evoluto il resto, so solo che sempre nello stesso sogno, dietro la casa c'è una montagna innevata e io mi addentro in una salita. La neve però è molto alta (circa fino alle ginocchia) e faccio fatica ad avanzare. C'è un guard rail al quale mi attacco per facilitare il mio avanzare verso la salita. Non so dove sto andando, ricordo solo che in lontananza c'è il mare e nel camminare lo guardo fisso. Dove c'è la casa prefabbricata, mio padre mi chiama insistentemente per farmi tornare indietro. Alla fine cedo alle sue richieste e ci torno, anche lì il cammino non è facile per via del ghiaccio e dell'alto manto di neve. Ricordo solo mio padre con una mano tesa, che mi incita a fare attenzione. Poi mi sono svegliata.
    Una cosa importante è che durante tutto il sogno era notte.
    Qualcuno di voi ha qualcosa da dire su questo sogno? Io qualche spiegazione già me la sono data, ma prima volevo dei pareri.
    Grazie a chi vorrà rispondere!

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: interpretazione sogni e libri in proposito

    Citazione Originalmente inviato da Tinketta Visualizza messaggio
    Ciao a tutti... in questo topic vorrei farvi 3 richieste in particolare.
    Due riguardano delle interpretazioni di 2 sogni che ho fatto recentemente.
    Mentre la'ultima qualche titolo di libri che parlano dell'interpretazione dei sogni.
    Premetto che frequento il liceo socio-psico-pedagogico e quindi l'argomento dei sogni l'ho studiato con Freud. Mi piacerebbe però approfondire con un buon libro che dia un'interpretazione completa dei sogni. Avete qualche titolo da consigliarmi?

    Il primo sogno che vorrei esporvi è accaduto qualche mese fa. Mi è rimasto impresso perché è stato un sogno particolare.
    C'ero io che portavo in braccio due neonati, gemelli, un maschio e una femmina (considerando il colore degli abiti). Erano veramente piccoli, avranno avuto poche settimane.
    Ricordo in modo particolare che li portavo in giro ed ero veramente fiera di loro. Nel sogno non accadevano cose particolari, semplicemente c'ero io che giravo in un parco pieno di verde con questi due bambini in braccio.
    Un altro elemento abbastanza nitido è la stagione: era estate o comunque c'era caldo, perché i bimbi avevano dei vestiti estivi e le piante erano piene di vita come succede nella tarda primavera e in estate.

    La mattina stessa ho delle ricerche su internet e ho appreso che sognare dei bambini, soprattutto neonati, indica il genere il desiderio di maternità. Non nascondo che sia una mia ambizione e il fatto di avere dei gemelli non mi dispiacerebbe.
    Secondo voi c'è però dell'altro o l'interpretazione è tutta qui?


    Il secondo sogno invece è di stanotte ed è veramente particolare:
    sono in una casa di un mio amico e la sua ragazza (nel sogno lui era fidanzato, ma nella realtà no, infatti il volto della ragazza non lo ricordo).
    La casa è graziosa, bianca, con un terrazzo, tipo come quelle case mobili che affittano nei villaggi turistici.
    Nella casa non sono mai entrata. Nel sogno ci sono io, con la mia famiglia e questa coppia. La casa è in montagna. Beh, proprio di fronte c'è un binario e noi stiamo mangiando lì. Ad un certo punto arriva un treno e ci spostiamo tutti in grande fretta. Sono stata io a vederlo e per prima a dare l'allarme di spostarci, altrimenti ci sarebbe venuto addosso.
    E' notte e il treno una volta fermatosi sta lì tutto il tempo, non riparte più, anche perché il capolinea dei binari è proprio in prossimità della casa.
    Allora ci avviciniamo e dento le cabine ci sono i passegeri che dormono. Qualcuno passeggia per il corridoio del treno, ma la maggior parte della gente dorme. Così ci mettiamo a parlare con qualche passeggero.
    Poi non mi ricordo come si è evoluto il resto, so solo che sempre nello stesso sogno, dietro la casa c'è una montagna innevata e io mi addentro in una salita. La neve però è molto alta (circa fino alle ginocchia) e faccio fatica ad avanzare. C'è un guard rail al quale mi attacco per facilitare il mio avanzare verso la salita. Non so dove sto andando, ricordo solo che in lontananza c'è il mare e nel camminare lo guardo fisso. Dove c'è la casa prefabbricata, mio padre mi chiama insistentemente per farmi tornare indietro. Alla fine cedo alle sue richieste e ci torno, anche lì il cammino non è facile per via del ghiaccio e dell'alto manto di neve. Ricordo solo mio padre con una mano tesa, che mi incita a fare attenzione. Poi mi sono svegliata.
    Una cosa importante è che durante tutto il sogno era notte.
    Qualcuno di voi ha qualcosa da dire su questo sogno? Io qualche spiegazione già me la sono data, ma prima volevo dei pareri.
    Grazie a chi vorrà rispondere!

    Ciao, Tinketta, e benvenuta nella stanza dei sogni!

    Inizio con alcuni suggerimenti bibliografici abbastanza abbordabili anche per una liceale.

    Dal momento che (se ho ben capito) l'approccio freudiano hai già avuto modo di conoscerlo, punterei su testi che ti possono consentire di esplorare altre due modalità interpretative, a mio modo di vedere, piuttosto utili: quella junghiana e quella gestaltica.

    Per quanto riguarda la prospettiva interpretativa junghiana, ti consiglierei (come testi introduttivi):
    Aeppli E., I sogni e la loro interpretazione, Astrolabio;
    Teillard A., Il mondo dei sogni Simboli significati interpretazioni, Feltrinelli;
    von Franz Marie-Louise, Il mondo dei sogni, Ed. RED, 2003. (è un testo molto semplice e discorsivo; di von Franz sarebbe utile leggere tutti i testi pubblicati).

    Una semplice introduzione all'interpretazione dei sogni, da un punto di vista gestaltico, può essere:
    Faraday A.,Il gioco dei sogni, Armenia, 1977.


    Per quanto riguarda, poi, il tuo primo sogno, tieni presente che i bimbi piccoli, da un punto di vista simbolico, possono rappresentare anche le potenzialità di sviluppo di una persona.
    I gemelli, poi, trattandosi di maschio e femmina, potrebbero rappresentare lo sviluppo equilibrato delle potenzialità di tipo "femminile" (nella nostra cultura, sensibilità, emotività, senso estetico, apertura ecologica, etc...) e di tipo "maschile" (logica, razionalità, concretezza, volontà, etc...).
    Lo sfondo del sogno (parco pieno di verde, le piante piene di vita...) parla di espansione sociale e relazionale.

    Il messaggio del sogno potrebbe essere un invito a curare lo sviluppo equilibrato di potenzialità sia "maschili" che "femminili" nelle relazioni sociali con le persone, come condizione per procedere nella tua evoluzione personale in maniera equilibrata e "vitale".


    Il secondo sogno è, chiaramente, più complesso e, in termini tecnici, non può essere interpretato in un forum come questo.
    Ti trascrivo, pertanto, solo alcune suggestioni, pregandoti di prenderle solo come spunti per una tua maggiore comprensione dei significati possibili del sogno.
    La casa, in genere, raffigura l'interiorità della persona (l'interno della casa) e la personalità, l'aspetto che mostriamo all'esterno (esterno della casa).
    Il treno rappresenta la possibilità di procedere insieme ad altri verso mete definite.
    La montagna, invece, raffigura le grandi aspirazioni della vita.
    Questi sono i tre simboli più chiari del tuo sogno.

    Il tuo amico e la sua ragazza potrebbero rappresentare parti di te (maschili e femminili), a meno che tu non abbia un interesse particolare per il ragazzo del sogno, nel qual caso lui potrebbe raffigurare se stesso e la sua ragazza (che, nella realtà, non esiste) potrebbe raffigurare quella parte di te che è interessata a lui.

    Il treno fermo potrebbe (ma questo puoi dirlo solo tu) essere riferito ad una sensazione di difficoltà nel progettare e nell'adattarsi a raggiungere mete comuni insieme ad altri. Questo, soprattutto, se tu, nella realtà, tendi a vivere in maniera piuttosto riservata. Altrimenti, bisognerebbe analizzare la simbologia in maniera più approfondita (cosa che non è possibile in un forum).

    L'ultima parte del sogno (quella in cui tu ti incammini verso la vetta innevata della montagna) sembrerebbe dirti che ti stai dando mete molto ambiziose ed elevate, ma che corrono il rischio di farti sentire sola, se non isolata dagli altri (neve sul cammino che compi da sola).
    Tuo padre (che, nei sogni, raffigura la matrice "maschile", quindi la razionalità, la logica e la concretezza) ti chiama indietro.
    Se il significato che ho riportato sopra (tendenza ad isolarsi) lo riconosci come tuo, il sogno ti vuole dire, nel complesso, di curare maggiormente le relazioni sociali.

    Se, invece, non è il tuo caso (perché non tendi ad isolarti), dovresti prendere in considerazione solo l'aspetto delle mete elevate e della relativa difficoltà (il cammino è difficile). In questo caso, la parte "razionale" e "concreta" della tua personalità (raffigurata da tuo padre) di richiamerebbe ad un maggiore equilibrio.

    Ovviamente, queste solo solo ipotesi (in un forum non è possibile altro), con una buona probabilità che esprimano solo mie proiezioni.

    Tu, piuttosto, con lo interpreteresti?
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 07-08-2010 alle ore 00.17.35


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  3. #3

    Riferimento: interpretazione sogni e libri in proposito

    ciao. Innanzitutto grazie per la risposta.
    La gestat e Jung li ho studiati quindi un po' saprei orientarmi, mi informerò dei libri che mi hai proposto, grazie

    A proposito dei sogni, beh entrambi vertono sulle relazioni sociali e devo dire la verità è un punto che mi duole abbastanza e che negli ultimi anni sto cercando di superare, considerando la mia eccessiva timidezza, quindi sì, l'interpretazione può essere pertinente.

    A proposito del secondo sogno invece avevo in testa più o meno le stesse cose, però concepite in maniera diversa. E' un periodo della mia vita in cui inizio a pensare al mio futuro e proprio tra 2 giorni partirò per una città che amo tantissimo e in cui mi piacerebbe andare a vivere. Ebbene, avevo collegato il treno a questo fatto, poi anche progetti lavorativi e tutto il resto, ma non nascondo che la strada la vedo ardua, considerando la difficoltà di trovare lavoro. Questo potrebbe collegarsi alla figura della montagna innevata e della faticosa scalata.
    Mio padre che mi richiama indietro a parer mio poteva rappresentare l'ostacolo della mia famiglia e il timore di deluderli, in quanto rappresenta una paura reale. In effetti temo che loro possano non condividere le mie scelte future e ciò provocare una spaccatura tra noi.
    L'amico invece è il fratello di un ragazzo che mi interessa, ma loro sono di un'altra città e sono mesi che non ci sentiamo, e diciamo che a breve ci sarebbe la possibilità di rivederli, perciò il fratello che mangia con noi l'avevo interpretato come la voglia di instaurare un legame serio con una persona a cui tengo... quindi insomma, la casa che ispira sicurezza ed è un importante punto di riferimento, oppure la mia famiglia unita a cenare con loro, perciò il desiderio di concretizzare questa unione e far entrare la persona in questione nella mia famiglia, che di fatto nella realtà non c'è ancora e non so nemmeno se avverrà.
    Poi la ragazza della quale non riesco a mettere a fuoco il viso non saprei, ma probabilmente simboleggerà quello che hai detto tu.
    Diciamo però che i punti più salienti del sogno li riconosco tutti:la voglia di raggiungere mete insieme ad altre persone, la voglia di instaurare dei legami ( è sempre stato uno ostacolo per me, soprattutto da piccola ho sofferto molto la solitudine e solo ora sto iniziando ad aprirmi), le aspirazioni future, l'attrazione per un ragazzo, la tendenza a chiudermi.

    Direi che in linea di massima il significato è questo!

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: interpretazione sogni e libri in proposito

    Citazione Originalmente inviato da Tinketta Visualizza messaggio
    ciao. Innanzitutto grazie per la risposta.
    La gestat e Jung li ho studiati quindi un po' saprei orientarmi, mi informerò dei libri che mi hai proposto, grazie

    A proposito dei sogni, beh entrambi vertono sulle relazioni sociali e devo dire la verità è un punto che mi duole abbastanza e che negli ultimi anni sto cercando di superare, considerando la mia eccessiva timidezza, quindi sì, l'interpretazione può essere pertinente.

    A proposito del secondo sogno invece avevo in testa più o meno le stesse cose, però concepite in maniera diversa. E' un periodo della mia vita in cui inizio a pensare al mio futuro e proprio tra 2 giorni partirò per una città che amo tantissimo e in cui mi piacerebbe andare a vivere. Ebbene, avevo collegato il treno a questo fatto, poi anche progetti lavorativi e tutto il resto, ma non nascondo che la strada la vedo ardua, considerando la difficoltà di trovare lavoro. Questo potrebbe collegarsi alla figura della montagna innevata e della faticosa scalata.
    Mio padre che mi richiama indietro a parer mio poteva rappresentare l'ostacolo della mia famiglia e il timore di deluderli, in quanto rappresenta una paura reale. In effetti temo che loro possano non condividere le mie scelte future e ciò provocare una spaccatura tra noi.
    L'amico invece è il fratello di un ragazzo che mi interessa, ma loro sono di un'altra città e sono mesi che non ci sentiamo, e diciamo che a breve ci sarebbe la possibilità di rivederli, perciò il fratello che mangia con noi l'avevo interpretato come la voglia di instaurare un legame serio con una persona a cui tengo... quindi insomma, la casa che ispira sicurezza ed è un importante punto di riferimento, oppure la mia famiglia unita a cenare con loro, perciò il desiderio di concretizzare questa unione e far entrare la persona in questione nella mia famiglia, che di fatto nella realtà non c'è ancora e non so nemmeno se avverrà.
    Poi la ragazza della quale non riesco a mettere a fuoco il viso non saprei, ma probabilmente simboleggerà quello che hai detto tu.
    Diciamo però che i punti più salienti del sogno li riconosco tutti:la voglia di raggiungere mete insieme ad altre persone, la voglia di instaurare dei legami ( è sempre stato uno ostacolo per me, soprattutto da piccola ho sofferto molto la solitudine e solo ora sto iniziando ad aprirmi), le aspirazioni future, l'attrazione per un ragazzo, la tendenza a chiudermi.

    Direi che in linea di massima il significato è questo!
    Auguri per le tue scelte. Alla prossima occasione.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: interpretazione sogni e libri in proposito

    Citazione Originalmente inviato da Tinketta Visualizza messaggio
    Ciao a tutti... in questo topic vorrei farvi 3 richieste in particolare.
    Due riguardano delle interpretazioni di 2 sogni che ho fatto recentemente.
    Mentre la'ultima qualche titolo di libri che parlano dell'interpretazione dei sogni.
    Premetto che frequento il liceo socio-psico-pedagogico e quindi l'argomento dei sogni l'ho studiato con Freud. Mi piacerebbe però approfondire con un buon libro che dia un'interpretazione completa dei sogni. Avete qualche titolo da consigliarmi?

    Il primo sogno che vorrei esporvi è accaduto qualche mese fa. Mi è rimasto impresso perché è stato un sogno particolare.
    C'ero io che portavo in braccio due neonati, gemelli, un maschio e una femmina (considerando il colore degli abiti). Erano veramente piccoli, avranno avuto poche settimane.
    Ricordo in modo particolare che li portavo in giro ed ero veramente fiera di loro. Nel sogno non accadevano cose particolari, semplicemente c'ero io che giravo in un parco pieno di verde con questi due bambini in braccio.
    Un altro elemento abbastanza nitido è la stagione: era estate o comunque c'era caldo, perché i bimbi avevano dei vestiti estivi e le piante erano piene di vita come succede nella tarda primavera e in estate.

    La mattina stessa ho delle ricerche su internet e ho appreso che sognare dei bambini, soprattutto neonati, indica il genere il desiderio di maternità. Non nascondo che sia una mia ambizione e il fatto di avere dei gemelli non mi dispiacerebbe.
    Secondo voi c'è però dell'altro o l'interpretazione è tutta qui?


    Il secondo sogno invece è di stanotte ed è veramente particolare:
    sono in una casa di un mio amico e la sua ragazza (nel sogno lui era fidanzato, ma nella realtà no, infatti il volto della ragazza non lo ricordo).
    La casa è graziosa, bianca, con un terrazzo, tipo come quelle case mobili che affittano nei villaggi turistici.
    Nella casa non sono mai entrata. Nel sogno ci sono io, con la mia famiglia e questa coppia. La casa è in montagna. Beh, proprio di fronte c'è un binario e noi stiamo mangiando lì. Ad un certo punto arriva un treno e ci spostiamo tutti in grande fretta. Sono stata io a vederlo e per prima a dare l'allarme di spostarci, altrimenti ci sarebbe venuto addosso.
    E' notte e il treno una volta fermatosi sta lì tutto il tempo, non riparte più, anche perché il capolinea dei binari è proprio in prossimità della casa.
    Allora ci avviciniamo e dento le cabine ci sono i passegeri che dormono. Qualcuno passeggia per il corridoio del treno, ma la maggior parte della gente dorme. Così ci mettiamo a parlare con qualche passeggero.
    Poi non mi ricordo come si è evoluto il resto, so solo che sempre nello stesso sogno, dietro la casa c'è una montagna innevata e io mi addentro in una salita. La neve però è molto alta (circa fino alle ginocchia) e faccio fatica ad avanzare. C'è un guard rail al quale mi attacco per facilitare il mio avanzare verso la salita. Non so dove sto andando, ricordo solo che in lontananza c'è il mare e nel camminare lo guardo fisso. Dove c'è la casa prefabbricata, mio padre mi chiama insistentemente per farmi tornare indietro. Alla fine cedo alle sue richieste e ci torno, anche lì il cammino non è facile per via del ghiaccio e dell'alto manto di neve. Ricordo solo mio padre con una mano tesa, che mi incita a fare attenzione. Poi mi sono svegliata.
    Una cosa importante è che durante tutto il sogno era notte.
    Qualcuno di voi ha qualcosa da dire su questo sogno? Io qualche spiegazione già me la sono data, ma prima volevo dei pareri.
    Grazie a chi vorrà rispondere!
    ciao tinchetta

    Letto molto velocemente e molto velocemente e sinteticamente ti dò un' idea di quello che probabilmente dicono i tuoi sogni, visto che ti piacerebbe approfondire le cose.

    Il 1° sogno è ambientato nella stagione estiva dove fa caldo.
    Tu sei nella stagione degli amori, il giardino dove passeggi è il verde della tua gioventù sessuale.e le piante sono piene di vita ( il tuo periodo è pieno di vita) e se tutto si svolge nella tua stagione i bambini che porti in braccio maschio e femmina sono la tua etero sessualità ancora immatura e poco sviluppata probabilmente.

    Il secondo sogno sei nella casa di un amico ed egli è fidanzato perciò l' idea di avere un ragazzo ce l' hai ( almeno a livello inconscio ), ma la casa è bianca e graziosa con un terrazzo ( probabilmente è l' immagine della tua "stanza" che riguarda la tua vita di donna da sviluppare ). Mangiate di fronte ad un binario. Mangiare è almeno in questo caso, un simbolismo di appetito sessuale. Il treno che passa è l' energia maschile ( sessuale ) rimossa , da cui desideri "essere investita"
    Il desiderio sessuale alla pratica , probabilmente è rimosso totalmente e il treno è "fermo".
    E' notte ( è molto inconscio) e al lato pratico l' energia si è bloccata perché è in prossimità della casa ( in pratica penso sia un simbolismo di coito che non può avvenire al momento ).
    Tutto tradotto:" il ragazzo ( fidanzato ) non può entrare in "casa" ( non ci può essere rapporto sessuale

    il resto del sogno dice che c'è troppa freddezza e difficoltà a raggiungere la casa prefabbricata. ( probabilmente significa questo: Se tu abbandonassi i genitori cadresti in una profonda solitudine ) ( questo desiderio di abbandonare la tua famiglia è inconscio, visto che è buoi )
    Il padre ti convince a tornare indietro --> "al momento creerebbe una profonda solitudine dentro di te abbandonare tutto."
    questa immagine dimostra la tua tendenza ad abbandonare la famiglia
    In poche parole è presto, per averne coscienza, ma tutto questo è una realtà dentro di te e bisognerà vedere se è più forte il "freddo" o lo scopo di raggiungere la casa prefabbricata


    questo in due parole, ma potrebbe anche discostarsi un po' , ma non più di tanto
    Ciao Paolo
    Ultima modifica di Sono messo male : 10-08-2010 alle ore 00.02.58

Privacy Policy