• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 38
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    22-01-2005
    Messaggi
    22

    prendere un'altra laurea?

    Ciao a tutti!
    Come molti di voi sono laureata, abilitata, con esperienze di volontariato, stage e tirocini ma di un lavoro nemmeno l'ombra.
    Volevo chiedervi: c'è qualcuno che sta pensando di prendere o sta già studiando per un'altra laurea? e quale?
    e quanti hanno scelto un nuovo percorso che si allontani totalmente dalla psicologia? (quindi niente scienze dell'educazione, servizio sociale, scienze della formazione, ecc).
    io sono stanca, stanca, stanca di questa laurea che non non offre nessuna opportunità lavorativa........non so davvero più che fare o inventarmi!

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    ciao titty
    purtroppo non posso rispondere direttamente alla tua domanda, io sono una psicologa che "ci prova" a restare in piedi, e traballando e con mille difficoltà, sacrifici e problemi da affrontare per il momento non mi sta andando male

    non so onestamente cosa dirti "nel concreto", personalmente l'unica cosa che penso è che dopo tanta fatica, sacrifici, studio ecc ecc mollare tutto è un vero peccato, sia in termini pratici che dal punto di vista della tua soddisfazione e del tuo benessere psicologico prima di tutto

    sicura di aver fatto davvero tutto? prova, se sei sola, a cercare colleghi con cui collaborare, associazioni culturali, a chiedere agli amici...insomma, non mollare!!

    un grosso in bocca al lupo
    Chiara
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    09-06-2010
    Messaggi
    40

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    scienze infermieristiche dovrebbe garantire qualche sbocco lavorativo (dicono)

  4. #4
    Matricola
    Data registrazione
    22-01-2005
    Messaggi
    22

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    Citazione Originalmente inviato da arwen Visualizza messaggio
    ciao titty
    purtroppo non posso rispondere direttamente alla tua domanda, io sono una psicologa che "ci prova" a restare in piedi, e traballando e con mille difficoltà, sacrifici e problemi da affrontare per il momento non mi sta andando male

    non so onestamente cosa dirti "nel concreto", personalmente l'unica cosa che penso è che dopo tanta fatica, sacrifici, studio ecc ecc mollare tutto è un vero peccato, sia in termini pratici che dal punto di vista della tua soddisfazione e del tuo benessere psicologico prima di tutto

    sicura di aver fatto davvero tutto? prova, se sei sola, a cercare colleghi con cui collaborare, associazioni culturali, a chiedere agli amici...insomma, non mollare!!

    un grosso in bocca al lupo
    Chiara
    si, è un peccato mollare tutto dopo tanti sacrifici, ma quando ti si chiudono tutte le porte in faccia non sai più cosa fare. Insistere? lo faccio ogni giorno, ma non mi sembra di ottenere grandi risultati.
    Ho dovuto "penare" per riuscire a fare uno stage (che naturalemente è stato fine a se stesso e non mi ha portato a niente) e ora stavo cercando di fare un'altra esperienza come volontaria/stagista ma quando mi propongo sembra che stia chiedendo uno stipendio......
    è dura! quindi a volte mi viene da pensare di mollare tutto e ricominciare. E da qui, la domanda che vi avevo fatto.....mi piacerebbe sentire le esperienze di qualcuno che ha ricominciato o pensato di ricominciare con altro.
    Cmq ti ringrazio per le tue parole!
    in bocca al lupo anche a te!

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di Annina79x
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    211

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    Ciao Titty,
    io sono una di quelle che ha cambiato rotta e si è reiscritta all'università anzichè continuare con la specializzazione per diventare psicoterapeuta.Io mi sono iscritta quasi tre anni fa al corso di laurea in fisioterapia e a novembre mi laureo.Ho fatto questa scelta dopo aver conseguito la laurea specialistica in "diagnosi e riabilitazione dei disturbi cognitivi" presso la facoltà di psicologia "La Sapienza" di Roma.Ho capito subito che se volevo lavorare nel mondo della riabilitazione la mia laurea mi sarebbe servita poco...servivano competenze più specifiche e grazie all'appoggio della mia famiglia mi sono cimentata in questa nuova esperienza.Quello che ho studiato prima mi ha molto aiutato,soprattutto per quel che riguarda la riabilitazione delle funzioni superiori,quindi diciamo che non ho perso nulla.Tuttavia quando stavo per laurearmi in psicologia avevo un'ansia devastante riguardo il mio possibile futuro lavorativo,mentre ora sono davvero serena.Durante il tirocinio professionalizzante ho imparato tantissimo su quello che sarà il mio lavoro e mi sento abbastanza competente per quello che andrò a fare. Inoltre so bene quali sono le mie competenze,non bisogna inventarsi nulla per lavorare,il lavoro c'è,e di questi periodi non è cosa da poco conto.
    L'unico consiglio che mi sento di darti è di non "ripiegare"su un'altra laurea,fai una scelta consapevole tra i corsi che esistono e che offrono più sbocchi lavorativi.Io ho scelto fisioterapia perchè all'epoca ho capito che la mia strada era la riabilitazione.Un'altra mia amica laureata anche lei in psicologia ha fatto un corso di pasticceria e ora è felicissima di fare la pasticcera.Insomma esistono tante strade per realizzarsi,l'importante è essere determinati e capire cosa si vuole realmente fare.
    In bocca al lupo per tutto e non ti scoraggiare!

    Anna





    L'universo è pieno di uomini che vanno negli stessi luoghi,
    quasi compiendo gli stessi movimenti,
    ma che portano dentro di sè e proiettano all'esterno
    universi tanto remoti quanto le costellazioni

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    ciao titti, mi associo ad arwen, che tra l'altro è un grande esempio di imprenditorialità e intraprendenza ! Hai accumulato molta esperienza attraverso questi stage e tirocini, in che modo la stai "vendendo"? Infatti, personalmente non ho capito bene quali strategie hai utilizzato per trovare lavoro, ok non l'hai trovato, ma in pratica non (mi) è chiaro come l'hai cercato e quale lavoro in particolare hai cercato e non hai trovato. Ovviamente è solo per capire meglio, perché è davvero un peccato buttare l'esperienza gli anni di studio e di stage e soprattutto le tue competenze, che sicuramente potranno essere utili a un target, anzi magari qualcuno le sta già cercando! A volte (non so se è il tuo caso) è più una questione di "marketing", cioè non aver trovato la giusta strategia per offrire le tue competenze nel giusto modo alle persone specifiche che possono usufruirne. Dico a volte perché capisco benissimo che è un periodaccio, ma veramente accio accio. Per questo a monte serve un'analisi di marketing ancora più chiara e definita (offire cosa, a chi, con quale mezzo, a quale prezzo, ecc). Non so se hai già fatto una sorta di inventario delle tue competenze, del tuo target di riferimento, dei canali che il tuo target utilizza per trovare i servizi che cerca.

  7. #7
    Matricola
    Data registrazione
    22-01-2005
    Messaggi
    22

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    ciao titti, mi associo ad arwen, che tra l'altro è un grande esempio di imprenditorialità e intraprendenza ! Hai accumulato molta esperienza attraverso questi stage e tirocini, in che modo la stai "vendendo"? Infatti, personalmente non ho capito bene quali strategie hai utilizzato per trovare lavoro, ok non l'hai trovato, ma in pratica non (mi) è chiaro come l'hai cercato e quale lavoro in particolare hai cercato e non hai trovato. Ovviamente è solo per capire meglio, perché è davvero un peccato buttare l'esperienza gli anni di studio e di stage e soprattutto le tue competenze, che sicuramente potranno essere utili a un target, anzi magari qualcuno le sta già cercando! A volte (non so se è il tuo caso) è più una questione di "marketing", cioè non aver trovato la giusta strategia per offrire le tue competenze nel giusto modo alle persone specifiche che possono usufruirne. Dico a volte perché capisco benissimo che è un periodaccio, ma veramente accio accio. Per questo a monte serve un'analisi di marketing ancora più chiara e definita (offire cosa, a chi, con quale mezzo, a quale prezzo, ecc). Non so se hai già fatto una sorta di inventario delle tue competenze, del tuo target di riferimento, dei canali che il tuo target utilizza per trovare i servizi che cerca.
    Ciao,
    non so dirti se ho e sto usando la strategia giusta, forse è probabile che sbagli io.....
    Cmq dopo la laurea, tirocinio+volontariato, esame di stato, ho cercato di muovermi su più fronti.... Nel "sociale" ho avuto qualche esperienza come educatrice, svolto il sevizio civile con minori (in un progetto per la lotta all'evasione scolastica), un progetto POR in una scuola e inviato tanti cv a varie cooperative della mia zona (proponendomi anche e sopratutto come educatrice ma senza riscontro positivo).
    Contemporaneamente ho avuto modo di svolgere uno stage nel settore delle risorse umane (e seguire dei corsi in questo settore, compresa la progettazione formativa) quindi ho cercato di rivendere queste competenze sia negli enti di formazione che in altre aziende. Una volta ho fatto un colloquio in un ente di formazione, cercavano una segretaria che si occupasse sia della parte amministrativa che del coordinamento didattico. Mi sono proposta ma mi hanno detto che ero troppo qualificata e quindi non andavo bene. A me non dispiace affatto dovermi occupare anche di amministrazione e in più avrei potuto proporre altre iniziative all'ente sulla base delle esperienze che ho acquisito....
    Sono giusto degli esempi per darti un'idea di alcune cose che ho fatto. Non so se effettivamente mi sto muovendo male...

  8. #8

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    anche io sto pensando a questa alternativa...prendere un'altra laurea!
    io sono laureato ed abilitato, al secondo anno di specializzazione in psicoterapia
    ho deciso a settembre di provare i test per scienze infermieristiche!
    può darsi che non li supero, almeno ci provo; sarebbero solo 3 anni con molto tirocinio, una professione molto pragmatica e richiesta!

    molti colleghi più grandi mi dicono che per tutti è stato difficile inserirsi...cmq proverò questa strada

  9. #9
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    01-06-2010
    Messaggi
    123

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    Citazione Originalmente inviato da Annina79x Visualizza messaggio
    Ciao Titty,
    io sono una di quelle che ha cambiato rotta e si è reiscritta all'università anzichè continuare con la specializzazione per diventare psicoterapeuta.Io mi sono iscritta quasi tre anni fa al corso di laurea in fisioterapia e a novembre mi laureo.Ho fatto questa scelta dopo aver conseguito la laurea specialistica in "diagnosi e riabilitazione dei disturbi cognitivi" presso la facoltà di psicologia "La Sapienza" di Roma.Ho capito subito che se volevo lavorare nel mondo della riabilitazione la mia laurea mi sarebbe servita poco...servivano competenze più specifiche e grazie all'appoggio della mia famiglia mi sono cimentata in questa nuova esperienza.Quello che ho studiato prima mi ha molto aiutato,soprattutto per quel che riguarda la riabilitazione delle funzioni superiori,quindi diciamo che non ho perso nulla.Tuttavia quando stavo per laurearmi in psicologia avevo un'ansia devastante riguardo il mio possibile futuro lavorativo,mentre ora sono davvero serena.Durante il tirocinio professionalizzante ho imparato tantissimo su quello che sarà il mio lavoro e mi sento abbastanza competente per quello che andrò a fare. Inoltre so bene quali sono le mie competenze,non bisogna inventarsi nulla per lavorare,il lavoro c'è,e di questi periodi non è cosa da poco conto.
    L'unico consiglio che mi sento di darti è di non "ripiegare"su un'altra laurea,fai una scelta consapevole tra i corsi che esistono e che offrono più sbocchi lavorativi.Io ho scelto fisioterapia perchè all'epoca ho capito che la mia strada era la riabilitazione.Un'altra mia amica laureata anche lei in psicologia ha fatto un corso di pasticceria e ora è felicissima di fare la pasticcera.Insomma esistono tante strade per realizzarsi,l'importante è essere determinati e capire cosa si vuole realmente fare.
    In bocca al lupo per tutto e non ti scoraggiare!

    Anna

    Annina perdona la domanda (ma anche io sono molto più interessata alla riabilitazione e quindi vorrei capire). Come ti ha aiutato psicologia nello studio di fisioterapia? alla fine sono 2 materie che non c'entrano nulla...nella riabilitazione non era forse meglio la laurea in logopedia o neuropsicomotricità?? Te lo chiedo per avere un parere di chi ha avuto il coraggio di fare un simile cambiamento...io sto per iniziare la magistrale e finita la triennale avevo pensato di fare una cosa simile ma ho avuto paura... puoi raccontarmi la tua esperienza??

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di Annina79x
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    211

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    Citazione Originalmente inviato da Trippi 18 Visualizza messaggio
    Annina perdona la domanda (ma anche io sono molto più interessata alla riabilitazione e quindi vorrei capire). Come ti ha aiutato psicologia nello studio di fisioterapia? alla fine sono 2 materie che non c'entrano nulla...nella riabilitazione non era forse meglio la laurea in logopedia o neuropsicomotricità?? Te lo chiedo per avere un parere di chi ha avuto il coraggio di fare un simile cambiamento...io sto per iniziare la magistrale e finita la triennale avevo pensato di fare una cosa simile ma ho avuto paura... puoi raccontarmi la tua esperienza??
    Ciao Trippi,
    ti rispondo subito: durante il mio percorso di studi in psicologia ho scelto un indirizzo abbastanza lontano da quello che è il percorso clinico o quello evolutivo.Ho studiato materie come riabilitazione neuropsicologica,riabilitazione dei disturbi del linguaggio,la riabilitazione delle aprassie,varie fisiologie (della percezione,dell'attenzione,della memoria),i test usati nella neuropsicologia...certo come dici tu sarei stata più avantaggiata se avessi scelto logopedia (neuropsicomotricità nn l'ho mai presa in considerazione perchè mi interessa di più lavorare con gli adulti),tuttavia io amo "tutta" la riabilitazione,nel senso che esiste tutto il mondo della riabilitazione neuromotoria,ortopedica e cardiorespiratoria che mi piace tantissimo e scegliendo logopedia mi sarebbe stato precluso.
    In ogni caso in qualsiasi ambito riabilitativo c'è tantissima psicologia,il rapporto che si instaura con il paziente è fondamentale per la buona riuscita del percorso riabilitativo.Spero di aver chiarito i tuoi dubbi...

    Anna





    L'universo è pieno di uomini che vanno negli stessi luoghi,
    quasi compiendo gli stessi movimenti,
    ma che portano dentro di sè e proiettano all'esterno
    universi tanto remoti quanto le costellazioni

  11. #11
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    01-06-2010
    Messaggi
    123

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    Citazione Originalmente inviato da Annina79x Visualizza messaggio
    Ciao Trippi,
    ti rispondo subito: durante il mio percorso di studi in psicologia ho scelto un indirizzo abbastanza lontano da quello che è il percorso clinico o quello evolutivo.Ho studiato materie come riabilitazione neuropsicologica,riabilitazione dei disturbi del linguaggio,la riabilitazione delle aprassie,varie fisiologie (della percezione,dell'attenzione,della memoria),i test usati nella neuropsicologia...certo come dici tu sarei stata più avantaggiata se avessi scelto logopedia (neuropsicomotricità nn l'ho mai presa in considerazione perchè mi interessa di più lavorare con gli adulti),tuttavia io amo "tutta" la riabilitazione,nel senso che esiste tutto il mondo della riabilitazione neuromotoria,ortopedica e cardiorespiratoria che mi piace tantissimo e scegliendo logopedia mi sarebbe stato precluso.
    In ogni caso in qualsiasi ambito riabilitativo c'è tantissima psicologia,il rapporto che si instaura con il paziente è fondamentale per la buona riuscita del percorso riabilitativo.Spero di aver chiarito i tuoi dubbi...

    Anna

    Sei stata chiarissima...forse perchè io da sportiva ho sempre considerato la fisioterapia come applicabile soprattutto allo sport, infortuni, incidenti...non avevo considerato tutto il resto della riabilitazione...che tra l'altro amo tantissimo (infatti non escludo la seconda laurea in riabilitazione)!! Ti dispiace se ti chiedo alcune cose, ad esempio cosa fai nella pratica del tirocinio, che soggetti tratti? scusa se rompo ma è una cosa che mi affascina molto

  12. #12
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    ma siete completamente matti a cambiare ambito???dopo avere investito 10 anni della propria vitaccia solo ora riuscite a capire che non è il vostro mestiere???concordo con ste, in alcuni casi è un problema di marketing dobbiamo proporci come professionisti psicologi e non come potenziali educatori...quindi fare uno studio preliminare delle proprie competenze lavorative e personali e poi lanciarsi e bassare, bussare e bussare a tutte le porte!

  13. #13
    Partecipante Super Esperto L'avatar di PiedPiper
    Data registrazione
    12-03-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    742

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    klaudia, il tuo commento mi sembra un po' esagerato (uno psicologo che da del 'matto' così alla leggera)...

    innanzitutto penso che gli anni investiti per conseguire una laurea siano 5 e non 10... o mi sbaglio?
    dopodiché mi sembra che qui nessuno dica che non è il suo AMBITO, ma che non riuscendo a trovare lavoro si faccia una scelta per avere un accesso più facile al lavoro... infatti, terzo punto, mi sembra che ci sia la testimonianza di una ragazza che prendendo una seconda laurea in fisioterapia sia rimasta eccome nell'ambito della propria laurea in psicologia della riabilitazione.

    ----

    Ora dico la mia... io sono lauranda in psicologia dello sviluppo (specialistica) e ho svolto un tirocinio in un centro per i DSA e da allora ho voglia di fare logopedia come laurea extra... perchè? Ho visto che il lavoro è molto simile tra i due mestieri sia nella valutazione che nel trattamento... solo che i logopedisti fanno molto più trattamento (quindi terapie lunghe, quindi più lavoro) e sono molto più richiesti.... siccome l'ambito mi interessa mi sembra un buon escamotage... ma ancora devo finire la specialistica... si vedrà...

    Robert Browning's one.

  14. #14
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    01-06-2010
    Messaggi
    123

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    Citazione Originalmente inviato da PiedPiper Visualizza messaggio
    klaudia, il tuo commento mi sembra un po' esagerato (uno psicologo che da del 'matto' così alla leggera)...

    innanzitutto penso che gli anni investiti per conseguire una laurea siano 5 e non 10... o mi sbaglio?
    dopodiché mi sembra che qui nessuno dica che non è il suo AMBITO, ma che non riuscendo a trovare lavoro si faccia una scelta per avere un accesso più facile al lavoro... infatti, terzo punto, mi sembra che ci sia la testimonianza di una ragazza che prendendo una seconda laurea in fisioterapia sia rimasta eccome nell'ambito della propria laurea in psicologia della riabilitazione.

    ----

    Ora dico la mia... io sono lauranda in psicologia dello sviluppo (specialistica) e ho svolto un tirocinio in un centro per i DSA e da allora ho voglia di fare logopedia come laurea extra... perchè? Ho visto che il lavoro è molto simile tra i due mestieri sia nella valutazione che nel trattamento... solo che i logopedisti fanno molto più trattamento (quindi terapie lunghe, quindi più lavoro) e sono molto più richiesti.... siccome l'ambito mi interessa mi sembra un buon escamotage... ma ancora devo finire la specialistica... si vedrà...

    PiedPiper (cara Lu) è proprio quello che intendevo io...io adoro i disturbi del linguaggio, di apprendimento e prendere la seconda laurea in logopedia è proprio per approfondire e lavorare poi sulla riabilitazione del disturbo (molti strumenti che ha e usa il logopedista non sono concessi a noi psicologi!!).
    Quindi non mi sento "matta" (o forse un pò si ) a "cambiare" facoltà ma la vedo come un approfondimento e una preparazione (alla fine completa) sull'ambito che mi piace...tutto qui!!!
    Comunque anche per me se ne parlerà poi perchè sono alla magistrale...
    Lu ma tu dove hai fatto tirocinio?? baciiiii

  15. #15
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: prendere un'altra laurea?

    piedpiper chi vuole davvero fare lo psicologo non va a farsi una seconda laurea e nessuna altra la puoi 'salvare' come simile a quella di psicologia perche si tratta di metodologie e ambiti diversi dalla psiche. ovvio che la mente delle persone se vuoi la cacci dentro un pò in tutti gli ambiti ma la clinica no, la clinica in psicologia è un altra cosa. e su questo non discuto.
    10 anni gli ho messi perchè sento di gente che è alla fine della specializzazione in psicoterapia e vuole cambiare ambito...e inoltre 10 anni li puoi calcolare lo stesso se metti i 5 di università psicologia+ 1 tirocinio + altri 3/4di altra laurea + relativo tirocinio e periodi a vuoto. quindi i conti tornano e rimango del parere che è avvilente cambiare così quando la formazione è quasi completa. un pò di pro-attivita no eh???

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy