• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 6 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 85
  1. #1
    Ospite non registrato

    Henry ti presento Sally

    Bene, dopo aver saputo che la seconda prova scritta sarà il greco (vorrei ammazzarmi) e dopo essermi mostrata nel pieno dei miei alti e BASSI (ieri ho trivellato il fondo), vorrei tornare seria ed affrontare un argomento............chiamiamolo osé

    Ringrazio in anticipo quanti vorranno rispondere SERIAMENTE e magari rilasciare la propria testimonianza (io, essendo un fiore incolto, ne sono ancora all’oscuro ).

    Non più di venti giorni fa ho letto un articolo sulle differenze intercorrenti tra l’orgasmo maschile e quello femminile: pare che tra i due “piaceri” ci sia un divario di almeno sette minuti, cioè quando l’uomo è giunto al culmine della soddisfazione, la donna non è arrivata neanche a metà del percorso...........però finge di aver conquistato la vetta, soltanto per non mortificare il proprio compagno. Noi donne siamo molto brave nella recitazione e in una scena del film Henry ti presento Sally, ciò è rappresentato in maniera eccelsa.
    Lo stesso articolo sottolineava che a fronte della quantità enorme di rapporti, soltanto una percentuale piuttosto esigua di donne ha realmente provato la completezza del piacere.
    Tutto ciò è vero? E’ così che funzionano le cose? E’ questo che mi devo aspettare?

    Per favore è un argomento delicato, la domanda è più rivolta alle donne che agli uomini, ma anche i maschietti sono benaccetti............niente bontemponi (i soliti ignoti sono avvisati ). Grazie

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di LnFz
    Data registrazione
    02-01-2003
    Residenza
    near Bari
    Messaggi
    119

    Re: Henry ti presento Sally

    Originariamente postato da Miriana
    .....vorrei tornare seria .........





    Originariamente postato da Miriana
    ..........però finge di aver conquistato la vetta, soltanto per non mortificare il proprio compagno. Noi donne siamo molto brave nella recitazione
    che tristezza!!!
    è vero che il senso comune potrebbe probabilmente portare a ciò,ma questo tuo articolo mi sembra un pò troppo "non specialistico"
    Io non ho notizia di dati di letteratura che lo confermano (e invito a tal proposito gli opsiani a segnalare qualcosa, qualora ce l'abbiano)

    Ma per essere un pò più pratici, se è vero che è un pò difficile per l'uomo fingere è pur vero che la donna ha una sessualità più diffusa dell'uomo che assolutamente non la fa "arrivare solo a metà"...
    E poi, in un buon rapporto (dal momento che la sincronia è quanto meno improbabile) nessuno fa l'egoista, anzi vuoi mettere il piacere di essere magnanimo???

    In conclusione, non credo che ti troverai sempre e necessariamente nella condizione di "Dover fingere sempre", (a meno che il tuo partner non soffra di eiaculazione precoce)

    PS non fidarti di tutte le riviste, SOPRATUTTO quando parlano di psicologia.

  3. #3
    Partecipante L'avatar di flashamster
    Data registrazione
    03-02-2003
    Residenza
    Bari - Torre a Mare
    Messaggi
    59

    Re: Henry ti presento Sally

    Originariamente postato da Miriana
    Non più di venti giorni fa ho letto un articolo sulle differenze intercorrenti tra l’orgasmo maschile e quello femminile: pare che tra i due “piaceri” ci sia un divario di almeno sette minuti, cioè quando l’uomo è giunto al culmine della soddisfazione, la donna non è arrivata neanche a metà del percorso...........però finge di aver conquistato la vetta, soltanto per non mortificare il proprio compagno
    Per me la rivista ha un po' troppo generalizzato...riguardo i rapporto, i tempi, esigenze e bisogni, zone più o meno sensibili, ogni donna è diversa dall'altra...
    ma anke x la stessa donna, queste cose possono cambiare di intensità all'interno del ciclo stesso.
    Se non mi sbaglio con l'aumento in circolo degli estrogeni ti vien più voglia di far sesso
    Fight fire with fire, ending is near...(Metallica)

  4. #4
    giorgia_pearl
    Ospite non registrato
    Tutto ciò è vero? E’ così che funzionano le cose? E’ questo che mi devo aspettare?
    Mhm...non leggerai mica ancora "Cioè"??!

    Infz fa bene a dirti di non fidarti troppo delle riviste. Non so se tra noi ci sia un esperto sessuologo e per questi argomenti secondo me è meglio leggere qualcosa di più attendibile. Capisco le tue mille domande, ma non farti condizionare troppo da quello che leggi e aspettati pure tante belle cose.
    L'articolo generalizza troppo, enfatizza un luogo comune.(come faceva il film, Miriana. Una commedia divertente e spiritosa, non certo un documentario da cui imparare qualcosa! ) e concordo con quello che ti dice flashamster.
    Ciao e stai tranquilla.

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di LnFz
    Data registrazione
    02-01-2003
    Residenza
    near Bari
    Messaggi
    119
    Originariamente postato da g_p
    Infz fa bene a dirti...

    Lnfz, L-nfz, L-N-F-Z

    non Infz.... e va bene, mi arrendo....

    Santa HAruKa, mi cambi il nick??? (in LnFz)


    grazie grazie grazie


    ma passando a Miriana....
    se vuoi un po' di articoli come si deve, prova a cercare un pò sulla MEDLINE... cerca gli articoli, fai una bibliografia sugli autori per essere sicura che siano "autorevoli" e controlla l'impact factor delle riviste che li pubblicano... (fidati di più delle riviste con IF più alto).




  6. #6
    giorgia_pearl
    Ospite non registrato
    Oppss! Scusa! ...sei sicuro di non volerlo cambiare in "Infz"? E' più pronunciabile...

    Quella dell' impact factor non la sapevo.
    Ciao.

  7. #7
    Partecipante Affezionato L'avatar di LnFz
    Data registrazione
    02-01-2003
    Residenza
    near Bari
    Messaggi
    119
    Originariamente postato da giorgia_pearl
    ...sei sicuro di non volerlo cambiare in "Infz"?...
    nun se po fà...


    l'impact factor è il rapporto tra lavori pubblicati e lavori che citano questi lavori pubblicati.... è un pò l'indicatore del "prestigio della rivista"

  8. #8
    Iggy
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Miriana
    Non più di venti giorni fa ho letto un articolo sulle differenze intercorrenti tra l’orgasmo maschile e quello femminile: pare che tra i due “piaceri” ci sia un divario di almeno sette minuti, cioè quando l’uomo è giunto al culmine della soddisfazione, la donna non è arrivata neanche a metà del percorso...........però finge di aver conquistato la vetta, soltanto per non mortificare il proprio compagno.
    Chi ha scritto l'articolo mi sa che va avanti solo a "sveltine". Il rapporto parte dai preliminari, e la donna ha più punti sensibili di un monitor touch screen... non immagini quanto tempo tu abbia per far eccitare una donna senza fare ancora nulla.

    Noi donne siamo molto brave nella recitazione e in una scena del film Henry ti presento Sally, ciò è rappresentato in maniera eccelsa.
    Saranno tutte brave a recitare, ma ci sono parecchi "segnali" che indicano se una donna prova piacere o meno: contrazioni, "umidità" ecc. ecc. Magari non si dice nulla, ma entrambi "sanno"...

    Tutto ciò è vero? E’ così che funzionano le cose? E’ questo che mi devo aspettare?

    Se ti fai tutte queste domande, aspettati un fiasco. Ti devi divertire, ti devi lasciar prendere... altrimenti sarai davvero un robot pieno di cazzate nel cervello che ti faranno solo pensare, pensare, pensare...

    Per favore è un argomento delicato
    Eh??? Ma per favore!!!!!!!!
    E' un argomento delicato per chi ne ha paura. Son capitati a tutti i "fiaschi", più o meno tutte a volte "recitano" e palle varie... ma il rapporto passa sopra anche a questi episodi. Certo, si spera non sia la regola, ma suvvìa...

  9. #9
    flame81
    Ospite non registrato
    Lascia stare quel che scrivono le riviste........tutte cavolate!!
    é vero che tra uomini e donne ci sono molte differenze ma se l'uomo raggiunge prima l'orgasmo e la donna nn ancora perchè fingere??
    Credo che un uomo......che abbia un pò di esperienza.....riesca a distinguere quando la donna ha un orgasmo e quando, invece ,finge.......
    e cmq nel caso che la donna nn abbia raggiunto l'orgasmo e l'uomo si , spetta a quast'ultimo stimolarla ancora.....
    Il menefreghismo da parte di un uomo lo si ha soprattutto quando si hanno rapporti occasionali con un tipo che, diciamoci la verità, vuole solamente sc..... e basta!!!
    Cmq se vuoi risolvere i dubbi nn serve molto la teoria, almeno in questo campo, quindi.......vai con la pratica!!!!!!

  10. #10
    Hailie
    Ospite non registrato

    Re: Henry ti presento Sally

    Originariamente postato da Miriana
    Non più di venti giorni fa ho letto un articolo sulle differenze intercorrenti tra l’orgasmo maschile e quello femminile: pare che tra i due “piaceri” ci sia un divario di almeno sette minuti, cioè quando l’uomo è giunto al culmine della soddisfazione, la donna non è arrivata neanche a metà del percorso.........però finge di aver conquistato la vetta, soltanto per non mortificare il proprio compagno.
    Ma che giornale è
    Certo, se ne dicono di tutti i colori sul piacere femminile e su quanto le donne siano brave a fingere, ma da qui ad arrivare a dire che non si arriva neanche a metà percorso, ce ne vuole.
    Ovvio poi che, come dice flashamster, ogni donna è diversa, ha una sua sessualità che vive a suo modo.
    Un'altra cosa: fingere non serve a niente, lo potrai fare una volta, ma non ti conviene portare alla lunga il discorso. Se si tratta di "non voler mortificare" il tuo partner, significa che non c'è sincerità o, peggio ancora, ci sono dei tabù, dei "tasti" che non volete toccare (forse per timidezza o non so che cosa). Ora, non per fare la romanticona, ma fidati.. la cosa più bella che possa esistere non è il raggiungimento del piacere in sè, ma tutta una serie di atteggiamenti, di coinvolgimenti, carezze e complicità che non deve mancare mai.
    Ah, un'altra cosa: il film si chiama HARRY ti presento Sally


    Ah, LnFz, la sincronia dei due piaceri è difficile, è vero, ma non impossibile

  11. #11
    Iggy
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da flame81
    e cmq nel caso che la donna nn abbia raggiunto l'orgasmo e l'uomo si , spetta a quast'ultimo stimolarla ancora.....
    Il menefreghismo da parte di un uomo lo si ha soprattutto quando si hanno rapporti occasionali con un tipo che, diciamoci la verità, vuole solamente sc..... e basta!!!
    Perfettamente d'accordo...

  12. #12
    Iggy
    Ospite non registrato

    Re: Re: Henry ti presento Sally

    Originariamente postato da Hailie
    Ma che giornale è
    Certo, se ne dicono di tutti i colori sul piacere femminile e su quanto le donne siano brave a fingere, ma da qui ad arrivare a dire che non si arriva neanche a metà percorso, ce ne vuole.
    Dai, è risaputo che alcuni vengono già mentre citofonano alla ragazza...

  13. #13
    flame81
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Iggy
    Perfettamente d'accordo...

    E poi Miriana perchè fingere???
    Peggio per noi!!!
    Ci prendiamo in giro........
    Vi riporto un piccolo pezzo del manifesto del partito maschilista italiano......

    18. Non fate finta di avere un orgasmo. Preferiamo essere inefficienti
    piuttosto che essere imbrogliati. Tanto più che noi veniamo lo stesso...

  14. #14
    Lupo Solitario Biblico L'avatar di Antares
    Data registrazione
    14-05-2003
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    2,731

    Re: Re: Re: Henry ti presento Sally

    Originariamente postato da Iggy
    Dai, è risaputo che alcuni vengono già mentre citofonano alla ragazza...


    cmq anch'io sono perfettamente d'accordo con ciò che è stato detto finora, specialmente su quello che ha detto Iggy sui "segnali" e sul "touch screen" e la risposta che t'ha dato flame81 è la stessa che t'avrei dato anch'io
    Terra - Acqua - Fuoco - Aria - Vuoto....... i 5 Anelli......


    Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei riff di Keith Richard
    Credo al doppio suono di campanello del padrone di casa che vuole l’affitto ogni primo del mese
    Credo che ognuno di noi meriterebbe di avere una madre e un padre che siano decenti con lui almeno fino a quando non si sta in piedi
    Credo che un Inter come quella di Corso, Mazzola e Suarez non ci sarà mai più, ma non è detto che non ce ne saranno altre belle in maniera diversa
    Credo che non sia tutto qua. Però prima di credere in qualcosa d’altro bisogna fare i conti con quello che c’è qua, e allora mi sa che crederò prima o poi in qualche dio
    Credo che se mai avrò una famiglia sarà dura tirare avanti con 300000 al mese ma credo anche che se non leccherò culi come fa il mio capo-reparto difficilmente cambieranno le cose
    Credo che ci ho un buco grosso dentro ma anche che il rock and roll, qualche amichetta , il calcio, qualche soddisfazione sul lavoro, le stronzate con gli amici... beh ogni tanto questo buco me lo riempiono
    Credo che la voglia di scappare da un paese con 20000 abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso e credo che da te stesso non ci scappi neanche se sei Eddie Merx
    Credo che non è giusto giudicare la vite degli altri perché non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri
    Credo che per credere certi momenti ti ci vuole molta energia.
    [/color]

    GrazieToni

    King of Movies del mese di Novembre

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di LnFz
    Data registrazione
    02-01-2003
    Residenza
    near Bari
    Messaggi
    119

    Re: Re: Henry ti presento Sally

    Originariamente postato da Hailie
    Ah, LnFz, la sincronia dei due piaceri è difficile, è vero, ma non impossibile
    Improbabile, non difficile, improbabile
    (difficile mi dà il senso di una cosa che provi ma non ti riesce.

Pagina 1 di 6 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy