• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1

    Psicoterapia psicodinamica...riflessioni importanti! Parliamone!

    Ciao a tutti,

    sono in gruppoanalisi con un analista. Nutro fortissimi dubbi sulla sua modalità di condurre la terapia. I dubbi riguardano:
    la sua continua istigazione all'infedeltà nelle coppie...infatti non fa altro che dire a tutti i membri del gruppoche il tradimento non può che far bene quando si è fidanzati perchè è giusto provare altre persone...
    il giudicare le riflessioni dei membri del gruppo facendo capire se le piacciono o meno le cose che vengono dette
    il dare continui giudizi sui modi di relazionarsi
    i dare continui giudizi sui comportamenti dei membri dentro e fuori dal gruppo nelle situazioni raccontate

    Mi chiedo: visto che all'interno dei gruppi che questo analista ha in terapia nessuno è psicotico e visto che l'obiettivo della psicoterapia psicodinamica di gruppo che lui porta avanti è di tipo espressivo....è possibile che questo tizio lavori in questo modo, dando consigli continui ed entrando continuamente nel merito delle scelte di vita dei membri dei gruppi? Devo uscirne finchè sono in tempo, visto che i sensi di colpa dopo un suo giudizio negativo sul non averci provato con una tipa fidanzata mi hanno attanagliato per quasi un mese?

    Parliamone, per favore...credo sia importante riconoscere certe situazioni in tempo, prima di possibili danni alle nostre persone!

  2. #2
    Banned
    Data registrazione
    21-03-2008
    Residenza
    Salerno
    Messaggi
    1,546

    Riferimento: Psicoterapia psicodinamica...riflessioni importanti! Parliamone!

    Beh io non so come possa essere "catalogata" la psicoterapia che segui, non sono un esperto del settore ed è difficile capire come inquadrare certe cose. Da quel che ho letto qui, le psicoterapie sono difficili da inquadrare anche da parte di chi opera nel settore. Il capo fondatore è uno solo (Freud) ma da quel che ho afferrato è stato interpretato nei più svariati modi, ci sono state scissioni e contro scissioni così alcune scuole di pensiero prendono certe parti di quel che descrive Freud rigettandone altre, mentre altre prendono invece certi altri elementi ritenendo gli errori del fondatore situati altrove.
    Alcuni poi con "Psicologia dinamica", da quel che sono riuscito ad afferrare io, leggendo qualche manuale introduttivo (Jervis ad esempio) tendono a riferirsi ad un campo di studi che scandaglia le motivazioni psicologiche che muovono l'uomo in generale (conflitti, difese, scopi, credenze, ecc.) perciò a rigor di logica potrebbero far parte di questo campo di indagine anche psicologi che non sono psicoanalisti anche se possono talora usare qua è là alcune intuizioni di Freud.
    Io direi però che se questo intervento ti fa stare più male che bene ed in sostanza non ti aiuta nemmeno a risolvere alcunché di quel che vorresti risolvere amplificando i tuoi problemi, beh secondo me forse ti converrebbe lasciar perdere, al di là del fatto che sia psicodinamica o no.

    Saluti

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di lalangue
    Data registrazione
    27-12-2009
    Messaggi
    549

    Riferimento: Psicoterapia psicodinamica...riflessioni importanti! Parliamone!

    Parli come un addetto ai lavori, perciò... dovresti conoscere bene:

    1) il regolamento di questo forum, che vieta commenti sulle psicoterapie altrui;

    2) la tua posizione di analizzato, e non di terapeuta.

    Detto ciò, se ritieni che non sia la terapia adatta a te, fai le scelte che ritieni opportune.

    In ogni caso, in bocca al lupo e buona analisi
    Citazione Originalmente inviato da complicata Visualizza messaggio
    Ma per caso la reincarnazione di Freud è Tinto Brass?
    La descrizione calzerebbe a pennello, manca solo il cubano..
    Sorella Psicoanalisi e Il Piccolo Mondo Antico

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di tovaglia83
    Data registrazione
    21-11-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    206

    Riferimento: Psicoterapia psicodinamica...riflessioni importanti! Parliamone!

    Ciao Psicoinfo, premettendo che la mia conoscenza sulle psicoterapie ad orientamento psicodinamico è limitata (sono solo laureata e non ho ancora iniziato la scuola di specializzazione), ti do perfettamente ragione. Se l'obiettivo del tuo analista è portare avanti una p.terapia di tipo espressivo, consigli e giudizi non dovrebbero proprio essere delle modalità di intervento da utilizzare. Non sei il primo che sento che ha esperienze di questo tipo, e purtroppo terapeuti del genere non fanno che semplificare in modo imbarazzante questo lavoro, giostrando sull'ignoranza in materia che sicuramente la gran parte della gente ha quando partecipa ad una terapia. Il risultato è che la terapia per i clienti/pazienti è inutile e si abbassa la qualità di questo lavoro...
    Lasciando perdere il fatto che poi in Italia la percezione del lavoro psicoterapeutico è quella che è grazie a certi "professionisti" di questo tipo, la cosa preoccupante secondo me è ciò che ne potrebbe uscir fuori da clienti che non essendo del campo come te, prendono tutto ciò che gli dice l'analista come oro colato, magari perchè lo simbolizzano come colui che effettivamente può dargli degli ottimi consigli... Non vorrei essere troppo tragica ma a volte ci potrebbero essere anche gravi conseguenze per merito dell'incompetenza..
    Detto ciò son sicura che (almeno tu nel gruppo!!) hai le risorse per capire cosa è meglio fare. Sei un cliente e in quanto tale dovresti essere soddisfatto del servizio che ti viene dato.. quindi..

Privacy Policy