• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2

Discussione: bozzolo con ali

  1. #1

    bozzolo con ali

    Intanto voglio ringraziarti Hermes per le tue risposte che devo dire mi aiutano molto a mettere un pò di ordine nella mia confusione.
    Di sogni ne o tanti e anche dei viaggi in astrale(credo) dei quali ne conservo qualche riccordo.Ma a quanto ho capito non e questo il posto per approffondire.
    Il viaggio sul fiume di mercurio l'ho inteso al'epoca come un passaggio in un altra dimensione dove ci attendevano altre entità per aiutarci a passare oltre, momento in qui mi sono svegliata perchè probabilmente non erò pronta a farlo.
    Ero entrata nel astronave dove non vedevo nessuno però li percepivo.Mi hanno fatto accomodare su una sedia.Mi sono svegliata quando ho capito che potevano entrare nella mia mente e legermi come un libro aperto.

    .................................................. .................................................. .......

    Mi sono svegliata facendo un salto indietro per non permettere al bozzolo con le ali sproffonfare dentro di me.Non sono riuscita lo stesso a parare era piu forte della mia volontà e la sua decisione di farlo era irremovibile.Non mi ha dato il tempo di reagire neanche quello di usare il mio libero arbitrio.
    L'ho chiamato bozzolo perché somigliava ad un bozzolo di seta prima che diventasse farfalla anche se le ali erano gia fuori.
    Visto le dimensioni cosi piccole ho pensato fosse mia figlia che a 5 anni e che volesse venire con me a tutti costi.
    Spesso mi dice che vuole venire con me nei sogni e di non lasciarla mai la notte da sola.
    Violeta

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: bozzolo con ali

    Citazione Originalmente inviato da violeta35 Visualizza messaggio
    Intanto voglio ringraziarti Hermes per le tue risposte che devo dire mi aiutano molto a mettere un pò di ordine nella mia confusione.
    Di sogni ne o tanti e anche dei viaggi in astrale(credo) dei quali ne conservo qualche riccordo.Ma a quanto ho capito non e questo il posto per approffondire.
    Il viaggio sul fiume di mercurio l'ho inteso al'epoca come un passaggio in un altra dimensione dove ci attendevano altre entità per aiutarci a passare oltre, momento in qui mi sono svegliata perchè probabilmente non erò pronta a farlo.
    Ero entrata nel astronave dove non vedevo nessuno però li percepivo.Mi hanno fatto accomodare su una sedia.Mi sono svegliata quando ho capito che potevano entrare nella mia mente e legermi come un libro aperto.

    .................................................. .................................................. .......

    Mi sono svegliata facendo un salto indietro per non permettere al bozzolo con le ali sproffonfare dentro di me.Non sono riuscita lo stesso a parare era piu forte della mia volontà e la sua decisione di farlo era irremovibile.Non mi ha dato il tempo di reagire neanche quello di usare il mio libero arbitrio.
    L'ho chiamato bozzolo perché somigliava ad un bozzolo di seta prima che diventasse farfalla anche se le ali erano gia fuori.
    Visto le dimensioni cosi piccole ho pensato fosse mia figlia che a 5 anni e che volesse venire con me a tutti costi.
    Spesso mi dice che vuole venire con me nei sogni e di non lasciarla mai la notte da sola.
    Violeta
    Da un punto di vista strettamente simbolico, Violeta, i significati dei simboli dei tuoi "sogni" hanno a che fare, spesso, con processi di trasformazione, oppure con il desiderio di trasformazione. Anche il bozzolo che si trasforma in farfalla è da intendere, probabilmente, in questo modo.

    Non voglio entrare (anche perché il forum non sarebbe il luogo adeguato) a ragionare sui "viaggi astrali".
    Ti dico solo che, dal mio punto di vista, più che di "viaggio", si può parlare di sperimentazione di diversi livelli o strati vibrazionali dell'essere. Le "entità" che incontri (o credi di incontrare) in queste dimensioni le incontri perché entrano, in qualche modo, in risonanza con i tuoi stati vibrazionali interni (emozionali, di pensiero...); in altri termini (almeno nel modo come sono percepite) le entità non sono che lo specchio delle emozioni e dei pensieri (cioè degli stati vibrazionali) di chi le sperimenta.
    Per questo motivo, i Sapienti di ogni tradizione esoterica seria hanno sempre sconsigliato di addentrarsi, senza guida esperta, in queste esperienze, in maniera voluta (ovviamente, se l'esperienza viene automaticamente, una persona non può fare altro che tentare di "gestirla", facendosi aiutare se non è in grado di cavarsela da sola).
    Chiudo con questo discorso perché sono andato già troppo OT.
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 13-07-2010 alle ore 18.45.38


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

Privacy Policy