• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1

    urgente domanda sul potenziale d azione!!

    salve gente!! ho un dubbio che spero sapreste colmarmi. l argomento è la generazione di un potenziale d assone: considerando che il Vm di riposo è -65 mV, come mai ad ulteriore passaggio di ioni k+ nel liquido extracell si verifica una DEPOLARIZZAZIONE che apre i canali del Na+?? so che risolvendo l equazione di goldman, se aumento la concentrazione di k+ il valore soglia diminuisce e quindi si dice che è avvenuta depolarizz; pero il citosol non diventa elettricamente meno negativo... spero di essermi spiegato e soprattutto spero che qualche anima buona mi risponda

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di millebolleblu87
    Data registrazione
    13-11-2007
    Residenza
    Mi divido tra Puglia e San Lorenzo...
    Messaggi
    988

    Riferimento: urgente domanda sul potenziale d azione!!

    Sinceramente... non ho capito nulla...

  3. #3

    Riferimento: urgente domanda sul potenziale d azione!!

    provo a spiegarmi meglio... i canali del sodio si aprono in seguito a depolarizzazione dovuta alla fuoriuscita di potassio nel liquido extraxellulare, ma come mai avviene depolarizzazione se la membrana interna acquista sempre maggiore carica negativa?

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di ninettab
    Data registrazione
    11-06-2009
    Messaggi
    77

    Riferimento: urgente domanda sul potenziale d azione!!

    Il K è più elettronegativo del Na e la depolarizzazione è legata all'elettronegatività dell' elemento più che al numero di ioni liberi

  5. #5

    Riferimento: urgente domanda sul potenziale d azione!!

    Grazie a te ho notato la differenza di elettronegatività, però non riesco a comprendere come si verifica il processo... ps. per farmi capire meglio: per depolarizzazione si intende quel processo che rende meno negativo il fluido intracellulare. il potassio insieme ad altri A- sono nell' intracell e se il potassio si sposta lo rende sempre piu negativo. D'altra parte pero se risolvo l'equazione di Goldman mi accorgo che in effetti il valore soglia diminuisce...
    Non riesco a collegare la definizione con la pratica, se per favore mi potessi spiegare i passaggi te ne sarei molto grato!!! )

  6. #6

    Riferimento: urgente domanda sul potenziale d azione!!

    Ciao Federico, spero questo possa esserti di aiuto

    (1) Il potenziale di riposo della membrana si altera quando gli ioni fluiscono attraverso i canali ionici che si aprono in risposta a specifici stimoli. In particolare, l'ingresso all'interno del neurone di ioni positivi, essenzialmente ioni NA+ causa una depolarizzazione della membrana plasmatica (la carica ai due lati della membrana si inverte, con l' interno che diventa momentaneamente piu' positivo rispetto all'esterno). Un potenziale d'azione viene scatenato da una depolarizzazione della membrana plasmatica, cioè da uno spostamento del potenziale di membrana ad un valore meno negativo. Nelle cellule nervose, uno stimolo che provoca una depolarizzazione sufficiente (ossia raggiunge un valore detto soglia) causa l'mmediata apertura dei canali del NA+ regolati dal voltaggio, permettendo ad una piccola quantità di NA+ di entrare nella cellula secondo il suo gradiente elettrochimico.
    (2) In che modo il potenziale d'azione generato in un punto ben preciso della membrana si propaga lungo l'assone? Man mano che gli ioni NA+ affluiscono nel citoplasma attraverso la membrana, la depolarizzazione che ne risulta si trasferisce verso le regioni immediatamente adiacenti al sito dell'impulso determinando l'apertura anche qui di canali del NA+ regolati dal voltaggio. Cosi', la depolarizzazione di un determinato segmento dell'assone avvia un potenziale d'azione, che a sua volta depolarizza la porzione successiva dell'assone stesso, ed in tal modo viene assicurata la propagazione del potenziale d'azione.
    (3) Quale meccanismo consente alla membrana plasmatica di ritornare al suo potenziale negativo dello stato di riposo e pronta pertanto a trasmettere un secondo impulso?
    Risposta: I canali del K+ regolati da voltaggio che si aprono così che il flusso temporaneo di NA+ verso l'interno sia rapidamente superato da una fuoriuscita di K+, che spinge rapidamente la membrana verso il potenziale di equilibrio del K+ (il potenziale della membrana a riposo). I canali del K+ regolati dal voltaggio rispondono a cambiamenti nel potenziale di membrana in modo simile ai canali del NA+ regolati dal voltaggio ma con una cinetica leggermente più lenta, per questa ragione sono anche chiamati canali ritardati del K+. Cosi', contemporaneamente alla propagazione del potenziale d'azione, nel sito immediatamente adiacente, precedentemente interessato dalla depolarizzazione, si verifica una ripolarizzazione dovuta alla fuoriuscita di ioni K+.

  7. #7

    Riferimento: urgente domanda sul potenziale d azione!!

    quindi per depolarizzazione non si intende cio che dicevo io, bensi " una dimuzione della disparita di carica elettrica tra fluido interno ed esterno con conseguente abbassamento del potenziale di membrana da -65 mV verso lo zero"... grazie di tutto!!

Privacy Policy