• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 24

Discussione: Mentire sugli esami

  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Mentire sugli esami

    Salve i miei genitori sanno che mi mancano 6esami,quando in realtà me ne mancano 9 per laurearmi.A qualcuno di voi è mai capitato una situazione simile o conoscete a chi è capitato?
    "Ho trovato il vero amore sulle rive del Kama."
    "Io l'ho trovato in via Saltjkova-Scedrina,mentre mangiavo il
    gelato seduta su una panchina."
    "Non mi hai trovato Tatia.Non mi stavi neanche cercando.Sono io che ti ho trovata."
    Lunga pausa."Tu mi ....stavi cercando?"
    "Da una vita"
    (Frasi tratte dalla trilogia di Tatiana e Alexander scritta da Paullina Simons)

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Mentire sugli esami

    E' una situazione che capita spesso... A me non è successo, ma a tanta gente che conosco sì.
    Se la differenza tra esami reali ed esami fittizi è 3, come tu dici, non è una differenza abissale, ma io credo che una volta imboccata una certa strada poi diventa sempre più difficile uscire dalla menzogna....quindi con molta facilità potresti arrivare a raccontare di un quarto esame che in realtà non avrai sostenuto, poi di un quinto, e le bugie si accumuleranno. Insomma, credo che come prima cosa sia importante che tu metta un freno a questa cosa: non raccontare più bugie sugli esami, perchè poi diventa difficile annullare queste bugie. In secondo luogo....avrai avuto i tuoi motivi per mentire, spesso sembra la via più facile per non sentire il fiato sul collo e per evitarsi paranoie genitoriali, quindi ti capisco...a volte per conquistarsi un po' d'aria e di tranquillità si è costretti a strategie estreme, ma credo anche che sia importante ripristinare il tutto al più presto, perchè se le bugie diventeranno troppe non saranno più recuperabili, e questo ti renderà molto più agitata e angosciata. Questo il mio consiglio

  3. #3
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Si si rischia di finire in un tunnel dal quale non si esce... Io non l'ho mai fatto .. perche' comunque certe cose si vengono a sapere poi.. e perche' non mi piace prendere per il culo le persone... mi sentirei troppo in colpa... Pero' delle piccole bugie se servono per mantenere o scansare determinare ansie fatte venire da altri possono essere lecite... certo sempre cercando di non esagerare... Clamorosi sono i casi venuti fuori anche sui giornali di ragazzi che avevano raccontato a tutti di essere in prossimita' della laurea... tanto che i genitori avevano addirittura prenotato il ristorante e un regalo per la laurea... mentre il ragazzo in 6 anni aveva solo due esami all'attivo.. qui siamo ad un problema comunque serio.... Non credo proprio sia paragonabile ad una piccola bugia come la tua...
    Per quanto mi riguarda non riesco a mentire ed e' una cosa che mi da' profondamente fastidio.. quindi non ce la farei proprio... neanche per le piccole cose

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Mentire sugli esami

    si infatti domani ne dovrei sostenere un altro,ma sono esausta..........penso che gli dirò di essere stata bocciata,perchè come sto ora quasi sicuramente farei questa fine.Io sono sempre stata altalenante all'università perchè non capivo quello che volevo,ora lo so,sono convinta di quello che faccio e lo amo,solo che per me è molto importante avere un buon rendimento e so di averne le capacità,ho solo dei problemi nel gestirmi le giornate....i miei mi dicono di prendermi qualsiasi voto,ma io non riesco a condividere questo ragionamento,so che il voto non è tutto nella vita,ma io so di poter avere di più,solo che ho dei problemi nel gestirmi le giornate e perdo tanto tempo..........come faccio a trovar il mio ritmo???è da tempo che cerco di pianificare il ritmo,ma non ci riesco mai............uffi
    "Ho trovato il vero amore sulle rive del Kama."
    "Io l'ho trovato in via Saltjkova-Scedrina,mentre mangiavo il
    gelato seduta su una panchina."
    "Non mi hai trovato Tatia.Non mi stavi neanche cercando.Sono io che ti ho trovata."
    Lunga pausa."Tu mi ....stavi cercando?"
    "Da una vita"
    (Frasi tratte dalla trilogia di Tatiana e Alexander scritta da Paullina Simons)

  5. #5
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: Mentire sugli esami

    quando ero all'uniersità vedevo la laurea un traguardo, appena ottenuta in mano m sono resa conto che si dveva ancoa fare molto, il tirocinio, l'eds e nonostante questo non si è ancora nessuno e siè in grado di fare poco professionalemente.
    non vai meno come persona se torni a casa con un 20 o con un 30, lo hai scritto tu, sei altalenante ed allora prenditi quello che ti danno e caricati per gli esami rimanenti.

    io per trovare il mio ritmo, sono dovuta andare a studiare fuoricaa, in ibiblioteca, non quella universitaria, ma quella della mia città, ero una delle prime ad entrare per prendere il posto migliore e distante dai tavoli grandi e l'ultima ad uscire, tutti i giorni per mesi, fino a quando ho ripreso a girar bene..........bisogna essere costanti.........

    anche io credo che le menzogne possano solo che peggiorare la tua situazione, ma credo anche che dire ai tuoi genitori che sei stata bocciata non sia una buona idea, riusciresti ad ammttere un fallimento ai tuoi e non dire chiaramente che stai attraversando un periodo di difficoltà con l'università.....
    perchè?
    Ultima modifica di lialy : 11-07-2010 alle ore 18.01.05

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Ti direi di lavorare sulle aspettative e sugli obiettivi: spesso il voler pretendere a tutti i costi dei voti alti agli esami diventa un ostacolo per la carriera universitaria. Io non condivido l'abitudine di rimandare gli esami, o di rifiutare i voti costantemente, perchè si rischia di impantanarsi, di rallentare il ritmo degli esami, e ci si laurea dopo secoli! Dove sta scritto che bisogna prendere voti alti ogni volta? perchè legare la propria autostima solo a questo? Io sono del parere di accettare i voti che ti danno, significa che è quello il tuo standard. Riprovare sempre gli esami 2 o 3 volte ti fa capire che hai bisogno di prepararti il doppio o il triplo per prenedere 28 o 30, non ti basta prepararti una volta sola. E allora non è anche questa una sconfitta? Inoltre hai la fortuna di avere dei genitori che non danno importanza ai voti...pensa se invece avessi avuto dei genitori che ti obbligavano a portare a casa tutti 30! sarebbe stato insostenibile.....

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Ma io in passato sono sempre riuscita ad andare bene senza ripetere gli esami,al massimo mi sarà capitato di rifiutare qualche voto,alla triennale mi sono laureata nei tempi con una buona media.L'impatto con la specialistica è stato duro,ma perchè è indubbiamente più difficile e richiede più costanza..........costanza che io non ho mai avuto.E poi il mio sogno è entrare in una scuola di psicoterapia cognitivo-comportamentale,non vorrei essere penalizzata da un voto basso!
    "Ho trovato il vero amore sulle rive del Kama."
    "Io l'ho trovato in via Saltjkova-Scedrina,mentre mangiavo il
    gelato seduta su una panchina."
    "Non mi hai trovato Tatia.Non mi stavi neanche cercando.Sono io che ti ho trovata."
    Lunga pausa."Tu mi ....stavi cercando?"
    "Da una vita"
    (Frasi tratte dalla trilogia di Tatiana e Alexander scritta da Paullina Simons)

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Antinomica
    Data registrazione
    22-03-2008
    Residenza
    al mare
    Messaggi
    9,035

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Condivido quanto è già stato scritto, mentire sugli esami innesca una dinamica che si ritorcerà solo contro di te. E più menti più sarà difficile uscirne. Quindi anch'io ti consiglio di evitare di dire ulteriori bugie sugli esami sostenuti. In merito alla scuola di psicoterapia cognitivo-comportamentale, potresti essere comunque penalizzata se ti laureassi in ritardo.Il tuo obiettivo primario dovrebbe essere laurearti quanto prima. Non laurearti magari in ritardo solo per avere un voto più alto. Tra l'altro avrai modo di constatare di persona che il voto di laurea conta davvero poco nella vita
    Ultima modifica di Antinomica : 11-07-2010 alle ore 20.34.33
    C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata (W. Shakespeare)



  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Citazione Originalmente inviato da uao838383 Visualizza messaggio
    Ma io in passato sono sempre riuscita ad andare bene senza ripetere gli esami,al massimo mi sarà capitato di rifiutare qualche voto,alla triennale mi sono laureata nei tempi con una buona media.L'impatto con la specialistica è stato duro,ma perchè è indubbiamente più difficile e richiede più costanza..........costanza che io non ho mai avuto.E poi il mio sogno è entrare in una scuola di psicoterapia cognitivo-comportamentale,non vorrei essere penalizzata da un voto basso!
    Sono d'accordo con Antinomica, perchè anche laurearti in ritardo ti penalizzerebbe per l'ingresso futuro in una scuola cognitivo-comportamentale. In ogni caso il fine non giustifica i mezzi, diceva un noto letterato, per cui io ti consiglio di pensare al qui ed ora, ovvero alla laurea...davvero ti consiglio di perseguire l'obiettivo di finire il prima possibile, perchè il percorso dello psicologo è molto lungo, e se si inizia a ritardare i traguardi rischi di allungarlo ulteriormente e senza reali vantaggi, perchè avere 30 a tutti gli esami non ti aiuterà a trovare lavoro un domani.....assolutamente!!!!
    Infine, ultima considerazione ma non meno importante, proprio in vista di una eventuale scuola di psicoterapia che vorresti fare, io credo debba essere un importante obiettivo quello di lavorare sugli aspetti poco sani della propria vita.

  10. #10
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702

    Riferimento: Mentire sugli esami

    E' una cosa abbastanza normale
    Conosco persone la cui differenza realtà-realtà genitoriale ha un gap di 30 esami
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Citazione Originalmente inviato da Biz Visualizza messaggio
    E' una cosa abbastanza normale
    Conosco persone la cui differenza realtà-realtà genitoriale ha un gap di 30 esami
    "Normale" in senso statistico forse sì (ovvero, capita spesso e a molti), ma "normale" in senso psicologico non tanto...
    Posso chiederti come hanno fatto ad uscirne le persone che hai conosciuto tu? cioè, ad un certo punto, come se la sono cavata se i genitori credevano stessero per laurearsi mentre a loro mancavano 20 esami?

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Antinomica
    Data registrazione
    22-03-2008
    Residenza
    al mare
    Messaggi
    9,035

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    "Normale" in senso statistico forse sì (ovvero, capita spesso e a molti), ma "normale" in senso psicologico non tanto...
    Posso chiederti come hanno fatto ad uscirne le persone che hai conosciuto tu? cioè, ad un certo punto, come se la sono cavata se i genitori credevano stessero per laurearsi mentre a loro mancavano 20 esami?
    Una ragazza che conosco, che aveva dato solo un paio di esami ed era al quarto anno, ad un certo punto è stata scoperta E da qui le discussioni con la famiglia. Tra l'altro non l'avevano obbligata a fare quel percorso di studi, nè avevano preteso che si laureasse a tutti costi. Non si capacitavano che potesse aver mentito per cosi tanto tempo. Secondo me è una mancanza di rispetto verso se stessi (sono anni che butti via, con l'angoscia di non essere all'altezza e senza obiettivi concreti). E anche verso i genitori che spesso contribuiscono economicamente agli studi.
    C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata (W. Shakespeare)



  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di Antinomica
    Data registrazione
    22-03-2008
    Residenza
    al mare
    Messaggi
    9,035

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Citazione Originalmente inviato da uao838383 Visualizza messaggio
    L'impatto con la specialistica è stato duro,ma perchè è indubbiamente più difficile e richiede più costanza..........costanza che io non ho mai avuto.E poi il mio sogno è entrare in una scuola di psicoterapia cognitivo-comportamentale,non vorrei essere penalizzata da un voto basso!
    Aggiungo un'ulteriore considerazione. Per me l'errore che spesso facciamo quando stiamo studiando è quello di pensare alla laurea come termine ultimo dei nostri sforzi. Se ottieni un voto alto e accedi alla scuola di psicoterapia cognitivo-comportamentale non pensare che poi sia tutto in discesa.Non pensare di essere arrivata. Occorre anche lì quella costanza che tu dici di non aver mai avuto. E ancora di più dopo, nel lavoro. Quindi più che mentire ai tuoi dovresti cercare di trovare il tuo ritmo. E magari anche un compromesso tra voto e impiego di tempo nella preparazione degli esami. Non sempre avrai la possibilità di scegliere i tuoi tempi per fare le cose.
    C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata (W. Shakespeare)



  14. #14
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Lo so che non è bello agire così:ma io ora ho bisogno di dimostrar a me stessa che posso fare ed ottenere di più,è questa la mia priorità............di certo non voglio più ricorrere a questi mezzucci perchè si sta malissimo,però oramai è andata ed io voglio concentrarmi solo sui prossimi esami.Non voglio giustificarmi ma ho notato che molte persone hanno questo problema nell'affrontare i genitori:secondo me al di là dell'eventualità di genitori severi o di paura di deludere gli altri o mancanza di dialogo in generale...un altro fattore potrebbe essere il voler cercare la via più facile;cercando così di aggirare l'ostacolo,l'evitare di affrontare il problema,insomma una sorta di vigliaccheria di base.Vi ringrazio dei consigli che mi state dando
    "Ho trovato il vero amore sulle rive del Kama."
    "Io l'ho trovato in via Saltjkova-Scedrina,mentre mangiavo il
    gelato seduta su una panchina."
    "Non mi hai trovato Tatia.Non mi stavi neanche cercando.Sono io che ti ho trovata."
    Lunga pausa."Tu mi ....stavi cercando?"
    "Da una vita"
    (Frasi tratte dalla trilogia di Tatiana e Alexander scritta da Paullina Simons)

  15. #15
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702

    Riferimento: Mentire sugli esami

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    "Normale" in senso statistico forse sì (ovvero, capita spesso e a molti), ma "normale" in senso psicologico non tanto...
    Posso chiederti come hanno fatto ad uscirne le persone che hai conosciuto tu? cioè, ad un certo punto, come se la sono cavata se i genitori credevano stessero per laurearsi mentre a loro mancavano 20 esami?
    Naturalmente non se la cavano
    Si prendono la strigliata e via
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy