• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1

    chissà che vuol dire..qualcuno mi aiuta?

    Ciao a tutti, l'altra notte ho fatto un sogno assurdo, che so che significa qualcosa, ma davvero non so come interpretarlo.
    Dunque, mi trovavo con questo amico, un ragazzo che nella realtà è poco più di un conoscente ma che nel sogno era addirittura un collega di lavoro (gestivamo un'attività assieme). Era sera e dovevamo spostarci con la macchina. La mia macchina. Lui mi chiedeva di poter guidare, io dicevo ok, salivo sull'auto nel sedile posteriore. Davanti c'erano lui alla guida e un'altra ragazza, che io non conoscevo, al suo fianco.
    Tutto ad un tratto lui sbaglia una curva e finiamo con la macchina dentro un fiume. Un fiume di una città.
    Ricordo la sensazione di sprofondare dentro l'acqua.
    Ricordo che guardavo fuori dal finestrino e vedevo l'acqua verde che saliva.
    Io pensavo che non volevo morire così e tiravo su il finestrino.
    La scena me la ricordo come al rallentatore.
    E su questo, mi sono svegliata.

    Che vuol dire secondo voi?
    E' dall'altro giorno che ci penso..

    Grazie!
    r.

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: chissà che vuol dire..qualcuno mi aiuta?

    Citazione Originalmente inviato da recelrecel Visualizza messaggio
    Ciao a tutti, l'altra notte ho fatto un sogno assurdo, che so che significa qualcosa, ma davvero non so come interpretarlo.
    Dunque, mi trovavo con questo amico, un ragazzo che nella realtà è poco più di un conoscente ma che nel sogno era addirittura un collega di lavoro (gestivamo un'attività assieme). Era sera e dovevamo spostarci con la macchina. La mia macchina. Lui mi chiedeva di poter guidare, io dicevo ok, salivo sull'auto nel sedile posteriore. Davanti c'erano lui alla guida e un'altra ragazza, che io non conoscevo, al suo fianco.
    Tutto ad un tratto lui sbaglia una curva e finiamo con la macchina dentro un fiume. Un fiume di una città.
    Ricordo la sensazione di sprofondare dentro l'acqua.
    Ricordo che guardavo fuori dal finestrino e vedevo l'acqua verde che saliva.
    Io pensavo che non volevo morire così e tiravo su il finestrino.
    La scena me la ricordo come al rallentatore.
    E su questo, mi sono svegliata.

    Che vuol dire secondo voi?
    E' dall'altro giorno che ci penso..

    Grazie!
    r.
    Ciao, recelrecel, ti posto solo alcune risonanze, dal momento che, per un'interpretazione sensata, bisognerebbe avere più informazioni.

    Ci sono momenti della vita in cui ci si lascia guidare da aspetti della nostra personalità che diventano dominanti.
    Se interpretato simbolicamente (cosa che non bisogna dare, in ogni caso, per scontata), il tuo sogno sembrerebbe indicare una fase della tua esperienza in cui ti fai "guidare" dagli aspetti "maschili" della tua personalità (il guidatore è una figura maschile), legati alla volontà di realizzazione e alla concretezza dell'impegno nell'attività lavorativa (tu e il guidatore gestite un'attività lavorativa insieme).

    Ci sono, però, forse, aspetti della tua realizzazione "femminile" che vengono messi in secondo piano (tu sei dietro e non conosci la donna - che rappresenta, verosimilmente, una parte femminile di te - che è a fianco del guidatore).

    Il sogno ti vuole, forse, dire che, se metti troppo a lungo in secondo piano gli aspetti più "recettivi" della tua personalità corri il rischio di andare fuori strada e di non riuscire a soddisfare le esigenze del tuo mondo emozionale (l'acqua rappresenta il mondo emozionale) che, pertanto, divengono, per te, "pericolose" (corri il rischio di annegare).

    Il sogno potrebbe anche (con una diversa - ma possibile - interpretazione del simbolismo) voler dire che il rischio che corri è quello di separare troppo le due tendenze (volontà di realizzazione concreta e urgenza di esprimere le proprie emozioni), per cui, quando ti lasci andare (la tua parte razionale e volitiva ti porta fuori strada e finisci con la macchina dentro un fiume) corri il rischio di vivere le emozioni in maniera troppo intensa, per te, e, quindi, pericolosa (l'acqua che ti avvolge, correndo il rischio di soffocarti).

    Vedi tu se qualcosa di quello che ho scritto può esserti di qualche aiuto.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

Privacy Policy