• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Vittorio Veneto
    Messaggi
    21

    consulenza psicologica in chirurgia estetica

    ciao a tutti,
    un amico medico che ha aperto uno studio di chirurgia estetica mi ha chiesto se sono interessata a collaborare con lui per la parte psicologica....da dove partire???
    avete qualcosa da consigliarmi???
    Io ho la laurea vecchio ordinamento, e sono al 3° anno di specializzazione sistemica-relazionale....
    Accetto consigli vari: approfondimenti, letture, corsi....etc....

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: consulenza psicologica in chirurgia estetica

    ciao
    che bella opportunità!
    Io penso che il focus sia quello del Sè e dell'immagine corporea... quindi magari pensare a degli incontri per verificare se la persona che vuole sottoporsi all'intervento non abbia delle difficoltà sottostanti... penso che le problematiche di chi si sottopone ad un intervento possano essere:

    - problemi di autostima, o iperinvestimento nella forma fisica: un conto è fare un intervento per correggere piccoli difetti, altro problema è quello di chi si rifà naso, lifting, seno, gambe, liposuzione ecc ecc per avere un corpo "perfetto" (forse per nascondere un Sè molto molto fragile, oppure per un iper investimento nell'area corporea come veicolo per attirare sguardi, essere al centro dell'attenzione, mettersi in mostra ecc ecc)

    - problemi di dismorfofobia (vedi casi alla Michael Jackson)

    - altre difficoltà connesse: al momento mi viene in mente un caso, visto al tirocinio, di una persona transessuale che aveva investito tutte le proprie risorse sul cambiamento di sesso (da maschio a femmina) ma esclusivamente dal punto di vista fisico, nel momento in cui, dopo molte operazioni chirurgiche, aveva avuto un grave problema di rigetto, aveva sviluppato una sindrome ansioso-depressiva per il fallimento del suo progetto di vita (che era incentrato, esclusivamente e da sempre, sul diventare donna dal punto di vista fisico)

    - valutazione della consapevolezza con cui si affronta l'intervento (immaginario, idee salvifiche o miracolose sulla chirurgia estetica, momento della vita in cui la persona sceglie l'intervento, eventuali motivazioni quali l'aver riportato cicatrici da incidenti con conseguente disturbo post-traumatico da stress ecc)

    spero di esserti stata utile non conosco risorse pratiche sull'argomento ma io andrei a cercare materiali in questi ambiti

    ciaoooooooo
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: consulenza psicologica in chirurgia estetica

    oppure fare un bel master o corso inerente...ce ne sono di ogni tipo ormai...

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di PiedPiper
    Data registrazione
    12-03-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    742

    Riferimento: consulenza psicologica in chirurgia estetica

    ma perché dover sempre spendere soldi in formazione.... cioè esistono corsi di ogni tipo proprio perché anche per il più piccolo dubbio invece di documentarci (leggere libri, cercare articoli, rivolgerci a colleghi o centri di esperti, ma soprattutto studiare) preferiamo pagare 1000 e passa euro perché un collega un po' piu' formato di noi ci trasmetta un sunto di quello che ha studiato lui.

    Cioè... una persona al 3 anno di specializzazione dovrebbe avere strumenti necessari per affrontare diverse situazioni... documentandosi un po'... ma mica possiamo fare per ogni paziente, ogni caso clinico, ogni situazione un master!
    Così si arricchisce chi fa formazione e noi?
    Davvero siamo convinti di non riuscire a studiare un argomento nuovo da soli e senza le slide di un collega che paghiamo tanto???

    scusate l'OT

    Robert Browning's one.

  5. #5
    Super Postatore Spaziale L'avatar di simoncino
    Data registrazione
    07-09-2005
    Messaggi
    2,672

    Riferimento: consulenza psicologica in chirurgia estetica

    Citazione Originalmente inviato da PiedPiper Visualizza messaggio
    ma perché dover sempre spendere soldi in formazione.... cioè esistono corsi di ogni tipo proprio perché anche per il più piccolo dubbio invece di documentarci (leggere libri, cercare articoli, rivolgerci a colleghi o centri di esperti, ma soprattutto studiare) preferiamo pagare 1000 e passa euro perché un collega un po' piu' formato di noi ci trasmetta un sunto di quello che ha studiato lui.

    Cioè... una persona al 3 anno di specializzazione dovrebbe avere strumenti necessari per affrontare diverse situazioni... documentandosi un po'... ma mica possiamo fare per ogni paziente, ogni caso clinico, ogni situazione un master!
    Così si arricchisce chi fa formazione e noi?
    Davvero siamo convinti di non riuscire a studiare un argomento nuovo da soli e senza le slide di un collega che paghiamo tanto???

    scusate l'OT

    ti quoto in pieno
    SE impedirò ad un cuore di spezzarsi....allora potrò dire di non essere vissuto invano

    Io sono solo un povero cadetto di Guascogna
    però non la sopporto la gente che non sogna

    la paura è il coraggio di dire io ho sempre tentato

    fare un altro round quando pensi di non farcela...è una cosa che può cambiarti al vita


    Cameron: Che ne pensi del sesso?
    House: Beh, potrebbe essere complicato, lavoriamo insieme, io sono più vecchio, però magari ti piace...
    Cameron: Dicevo che forse ha la neurosifilide!
    House: Eh! Bella copertura

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    16-06-2008
    Messaggi
    32

    Riferimento: consulenza psicologica in chirurgia estetica

    Citazione Originalmente inviato da PiedPiper Visualizza messaggio
    ma perché dover sempre spendere soldi in formazione.... cioè esistono corsi di ogni tipo proprio perché anche per il più piccolo dubbio invece di documentarci (leggere libri, cercare articoli, rivolgerci a colleghi o centri di esperti, ma soprattutto studiare) preferiamo pagare 1000 e passa euro perché un collega un po' piu' formato di noi ci trasmetta un sunto di quello che ha studiato lui.

    Cioè... una persona al 3 anno di specializzazione dovrebbe avere strumenti necessari per affrontare diverse situazioni... documentandosi un po'... ma mica possiamo fare per ogni paziente, ogni caso clinico, ogni situazione un master!
    Così si arricchisce chi fa formazione e noi?
    Davvero siamo convinti di non riuscire a studiare un argomento nuovo da soli e senza le slide di un collega che paghiamo tanto???

    scusate l'OT
    Ooooohhhhh finalmente!

    Mi trovi davvero d'accordo con te!

  7. #7
    Partecipante
    Data registrazione
    09-06-2010
    Messaggi
    40

    Riferimento: consulenza psicologica in chirurgia estetica

    Citazione Originalmente inviato da Wedro-otk Visualizza messaggio
    Ooooohhhhh finalmente!

    Mi trovi davvero d'accordo con te!
    meno male che qualcuno la pensa come me!!!!

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    10-01-2005
    Residenza
    Roma - Napoli
    Messaggi
    67

    Riferimento: consulenza psicologica in chirurgia estetica

    ragazz anxhe io ho avuto la stessa opportunità,avete test da consigliarmi?

Privacy Policy