• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1

    "Come noi donne li vogliamo!"

    Ciao a tutti! Sono Lolle! Girovagando per la rete e compreso questo forum ho scoperto tante cose interessanti, soprattutto per quanto riguarda la seduzione, i rapporti e il conquistare il sesso opposto. Devo lamentare che oggigiorno ci si trova sempre più in difficoltà ad approcciarsi con l'altro/a, che si sia interessati dal punto di vista sentimentale che solo per una notte e via. A tal proposito not negli uomini (parlo in generale si intende) uan sorta di carenza di autostima..per farla breve, non c'è più il corteggiatore di una volta! E' vero che i tempi sono cambiati e abbiamo raggiunto una discreta parità dei sessi, però non è mai fuori moda sapere cosa e come fare a sedurre noi del gentil sesso!! A tal proposito ho trovato sempre su internet un sito (Puatraining Italia9 che fa proprio questo: aiuta gli uomini a saper approcciare utilizzando delle vere e proprie tecniche e dei veri istruttori e maestri in materia..Voi che ne pensate?? Può essere utile un corso con un trainer per migliorare le propriè abilità seduttive???? LOLLE

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di Giovanna73
    Data registrazione
    06-09-2007
    Residenza
    Trieste
    Messaggi
    88

    Riferimento: "Come noi donne li vogliamo!"

    Magari potrà anche essere utile, ma lo trovo un po' triste...

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: "Come noi donne li vogliamo!"

    ciao
    sinceramente mi sembra un po' "l'ultimo trend del momento"... nel senso che, secondo me:

    1) la capacità di attrarre o corteggiare un'altra persona dipende molto anche dalla propria autostima, dalla fiducia che si ha in se stessi... se io da 0 a 10 ho autostima 2, capacità di iniziativa 1 e sono convinto/a che X, quel figo/gnocca che ho conosciuto non mi guarderà mai, difficilmente mi approccerò a lui/lei in modo da far intendere i miei veri sentimenti, e se lo farò è molto probabile che lo faccia in modo non adeguato...

    2) l'essere "abili seduttori" dipende molto anche da chi stai cercando di sedurre... per fare un esempio personale: una delle prime volte che uscivo con il mio ragazzo, siamo andati al giapponese ... lui ha cercato di passarmi un pezzo di sushi e cercando di imboccarmi, usando le bacchette... essendo però un po' come il proverbiale elefante nella cristalleria, ha fallito miseramente facendo cadere il pezzo di sushi io mi sono messa a ridere, e posso dire che questo gesto è stato "seduttivo" per me, perchè mi ha fatto tenerezza... se al mio posto ci fosse stata una super-manager in tacchi a spillo, forse al mio ragazzo il sushi l'avrebbe tirato dietro

    ...questo per dire che ciò che è "seduttivo", a parer mio, dipende soprattutto da cosa piace a me che ricevo il gesto... come pure un gesto è "seducente" se a farlo è una persona che si sente bene nel fare quella cosa (altro esempio: se cerco di fare io lo spogliarello che a sanremo ha fatto Dita Von Teese, ma nemmeno dopo 1000 ore di corso e tirocinio pratico ce la faccio ma non perchè difetti di autostima o che, ma semplicemente perchè non mi ci vedo in quelle vesti :respeckt: )

    secondo me un corso del genere è soprattutto lo specchietto delle allodole per attirare persone profondamente a disagio con se stessi ecc...

    a presto
    Chiara
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di Giovanna73
    Data registrazione
    06-09-2007
    Residenza
    Trieste
    Messaggi
    88

    Riferimento: "Come noi donne li vogliamo!"

    Concordo perfettamente con Chiara.

    G.

  5. #5

    Riferimento: "Come noi donne li vogliamo!"

    Mah... Sono perplesso su tutto ciò che riguarda il tema della "seduzione": è un termine che mi richiama alla mente la manipolazione e la falsità.

    Se la prima sfida in un rapporto è quella di far piazza pulita al più presto di idealizzazioni e proiezioni, indossare una maschera e adottare atteggiamenti che non ci appartengono nel tantativo di 'far conquiste' significa partire col piede sbagliato.

  6. #6
    L'avatar di claudia1976
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    Lodi
    Messaggi
    455

    Riferimento: "Come noi donne li vogliamo!"

    Qualcuno ha visto "Hitch, lui si che le capisce le donne" con Will Smith?

    E' carino e parla proprio di questo tipo di "insegnamenti" ed è bravo molto bravo. Salvo poi trovarsi in estrema difficoltà con la donna della SUA di vita!

    Ve lo consiglio

    Non è triste. Scusa ma se non si è capaci di parlare Arabo si va a fare un corso, lo stesso se ti senti impacciato nel corteggiare, no?

    Come tutti gli strumenti, tanto per citarne uno dei più additati negli utlimi tempi: Facebook, dipende da come lo si usa.

    Anche perchè un corso di autostima credo sia meno appetibile di un corso su "come conquistare la donna della tua vita".

    Non ho letto poi le loro condizioni, ma se poi uno non riesce lo rimborsano?

    La falsità sarebbe nell'infallibilità del corso (se la paventano) perchè non dimentichiamo che siamo anche esseri animali e perciò istintivi, e per quanto uno possa essere gentile, carino e galante, un po' ci mette il suo zampino anche la nostra amigdala, e quest'ultima a meno di modificazioni chimiche (avete sentito parlare dei feromoni, no? ) è proprio difficile da ingannare...

    L'amore sta nel cervello, anche se poi sentiamo il cuore a mille e le farfalline nello stomaco

    Poi il discorso sociale del "gli uomini non corteggiano + come una volta", nasconde tutta una serie di riflessioni sociopsicologiche dietro, non mi sembra questa la sede
    pur essendo il tutto interessante!

    E' anche vero che se uno "non sa da che parte cominciare" ad avvicinarsi a una donna, almeno con qualche "dritta" potrebbe sentirsi un po' meno impacciato e insicuro!
    Oppure imparare ad accettare un rifiuto. (Se una ti dice no 20 volte, nememno se hai un conto in banca da 8 zeri non le piacerai proprio, no?)
    Mai poi tutto il resto è tutta una serie di eventi (poi il caos non esiste e ci si può aiutare...come nella pubblicità delle caramelle dove il tipo finge di affogare per farsi salvare da una stupenda bagnina e avere modo di conoscerla!)

    Perciò se a uno serve il "corso" base di nuoto per imparare a galleggiare e poi, da solo, riesce a imparare a nuotare a stile libero, non lo trovo del tutto opinabile e sbagliato

    Come va benissimo che a uno che ti vuole imboccare al primo appuntamento e fa una cosa TAAANTO carina, cada il sushi

    Poi "come noi donne li vogliamo"...questo è opinabile!
    Sempre parlando di cinema in "What women wants" con Mel Gibson, lo colpisce un fulmine che gli da il "potere" di leggere nella mente femminile, ciascuna donna che incontra, però, ovviamente ha desideri e richieste diverse!E anche qui con quella che interessa a lui, nonostante questo potere, non trova la cosa facile!

    Questo perchè poi è ciascuna donna ad avere idea di come vuole il proprio uomo, lasciamo perdere le "cose da una notte".
    Una può decidere di non concedersi semplicemente perchè per lei per una notte non vale la pena, anche se il tipo in questione le piace, e magari è tempo che ne è interessata.
    Perciò in questo caso è quello che l'uomo offre a non interessare, non l'uomo stesso!!!

    Lo diranno a questo fantomatico corso?
    Mi sono incuriosita, poi vado a vedere il sito
    ciao
    Ultima modifica di claudia1976 : 17-08-2010 alle ore 14.02.50
    "Nessuno teme l'Inquisizione spagnola" (tratto da "Sliding doors")

Privacy Policy