• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Homo economicus?

  1. #1
    Barux
    Ospite non registrato

    Homo economicus?

    Premetto che non ho nulla a che fare con questo sito, ma mi ci sono imbattuto peregrinando nei newsgroups, in ogni caso, che ne pensate? Mi ha lasciato un po perplesso.......


    http://homo-oeconomicus.does.it/


    Marco

  2. #2
    Iggy
    Ospite non registrato
    Sono perplesso almeno quanto te, se non altro perché non mi è chiaro che cosa ti abbia lasciato perplesso...

  3. #3
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    quando l'erotismo fasullo e gli sguardi ingannevoli vengono ritenuti troppo sfruttati per tentare di risvegliare i complessi sepolti all'interno di ogni singolo consumatore, è la strategia del gruppo ad entrare in azione. oltre a diventare un perfetto seduttore, una persona ricca di fascino e di carisma, acquistando una delle tante merci che ingombrano, in modo perlopiù superfluo, il libero mercato noi saremo in grado di essere perfettamente accettati. non è una rarita' vedere per la strada immagini pubblicitarie di ragazzi che maneggiano, ipnotizzati e pesantemente inebetiti, un prestigioso telefonino con niente di meno che: macchina fotografica, suoneria polifonica e collegamento ad internet!!! e questo, signori, tutto all'interno dello stesso, inutilizzabile aggeggio! c'è di che trattenere il respiro a pensare che la societa' sara' pronta ad accoglierci a braccia aperte dopo che avremo acquistato questi gioielli (che non sono proprio a buon mercato). il fatto che questi prodotti siano spesso di nessuna utilita' pratica o, quello che è più comune, di nessuna novita' passa in secondo piano di fronte alle capacita' magiche che essi possiedono. infatti, è proprio grazie al fatato telefonino che si apriranno per noi le porte di un mondo incantato, pieno di amici, pronti a circondarci, ad assecondarci, sempre affabili e, fatto non da poco, immancabilmente sorridenti.


    a me sembra il solito minestrone di luoghi comuni che sento dire da chi è al di fuori del mondo.
    L'attacco al cellulare va di moda pare
    Per quanto mi riguarda è vero che la pubblicità è diventata troppo invasiva, ma è anche vero che il libero arbitrio viene rispettato.
    Nessuno ti obbliga a comprare con una pistola alla tempia
    Quindi tutta questa avversione al mondo pubblicitario-consumistico-schifosamente ingannevole mi fa solo rimanere perplessa...
    Dopotutto è chi compra che alimenta l'economia, mica chi fa pubblicita'...
    Secondo me anche senza fare pubblicità basterebbe influenzarsi reciprocamente guardandosi per strada...

    ancor più che sulle gambe, l'attenzione delle immagini promozionali sembra focalizzarsi sulle labbra. il livello base per rendere la pubblicita' rassicurante è sicuramente quello delle labbra sorridenti, che comunicano al consumatore gaiezza e serenita'. il fatto che queste sensazioni siano totalmente false e vengano create esclusivamente per fini commerciali è un aspetto che con l'attenzione non può che balzare continuamente all'occhio e, se lo si vede ben poco positivamente, può arrivare addirittura a nauseare.

    ma nn ho parole

    ...infatti inseriscono l'elemento del tatto (il loro, non certo il nostro). la protagonista può accarezzare dolcemente questo prezioso strumento di seduzione, mentre il consumatore, impotente ed inebetito, resta lì a guardare sperando di poter acquistare la miracolosa crema che lo fara' sicuramente sentire più vicino a quella soave visione.


    Ma se uno pubblicizza un rossetto cosa deve far vedere?

    Nn lo so.. mi sembra decisamente scarso di argomentazioni e molto, molto, molto esagerato

Privacy Policy