• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1

    Psicologia Clinico-Dinamica

    Sicuramente è una domanda trita e ritrita, ma vorrei avere dei consigli su quale pensate sia la miglior facoltà di psicologia clinico-dinamica o affini. Ho sentito parlare bene di padova e di bologna, ma vorrei sentire altri pareri.
    va detto che a me interessa relativamente il "prestigio" del posto: per esempio so che padova generalmente è considerata il top in italia, ma a me sinceramente l'etichetta di "laureato nella miglior università" interessa relativamente. quello che mi interessa è una preparazione completa che mi renda competitivo sia nella teoria che nella pratica, cosa che di certo non si può valutare con i famosi esami a crocette che molte università utilizzano.
    inoltre vorrei possibilmente completare la mia formazione (direi da psicoanalista) all'estero, e non vorrei trovarmi ad essere la pecora nera che ha una preparazione scadente rispetto ad altri colleghi provenienti dal resto del globo terracqueo.
    Idee? consigli? opinioni?
    grazie anticipatamente
    "Men are more moral than they think, and far more immoral than they can imagine." - Freud

  2. #2
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Psicologia Clinico-Dinamica

    ciao, io posso dirti che Padova è una delle più prestigiose (non so se la più in assoluto), e c'è la specialistica clinico-dinamica. Essendo una delle più prestigiose, significa che vi insegnano docenti molto preparati, essi stessi ricercatori, luminari nel loro ambito. Ovviamente ciò significa anche che è una delle più difficili, perciò non troverai molti esami a crocette e non ti regalerà niente nessuno. Ma proprio niente.
    Per accedere alla specialistica clinico dinamica, prima però devi superare il test di ammissione alla triennale (è a numero chiuso), laurearti alla triennale, e se hai un voto sufficientemente alto potrai accedere alla specialistica (da qualche anno di parla di fare il test d'ingresso anche per la specialistica).

    Dopodiché puoi realizzare il tuo sogno di diventare psicoanalista frequentando una scuola post-laurea, anch'ssa non aperta a tutti ma previo superamento di una selezione. La strada è lunga e faticosa, poi per diventare psicoanalista bisogna affrontare un percorso piuttosto duro. Cosa ti fa pensare che l'Italia sia più scadente rispetto agli altri Paesi?

  3. #3

    Riferimento: Psicologia Clinico-Dinamica

    Innanzitutto graize per aver risposto.
    Tu studi a padova? perchè io studio a cagliari, prenderò la triennale qui e vorrei fare lì la specialistica, ma non ho ben capito con quali modalità accettano studenti provenienti da altri atenei. ne sai qualcosa? sul sito dell'università ho letto che fanno un colloquio individualizzato per valutare le conoscenze del candidato e convalidare i cfu, ma non è molto chiaro
    "Men are more moral than they think, and far more immoral than they can imagine." - Freud

  4. #4

    Riferimento: Psicologia Clinico-Dinamica

    Riguardo la sua richiesta, dal momento che ha già le idee chiare sull'orientamento di studi, credo che la questione della scelta universitaria sia secondaria. Certamente la facoltà di Padova è rinomata, ma sono prevalenti gli indirizzi non psicodinamici. Ciò che conta è prima di tutto laurearsi, poi fare una specializzazione mirata, ma primis ante omnia, unica cosa che autorizza a fare lo psicanalista è un'analisi. Contemporaneamente ai suoi studi "ufficiali", può frequentare seminari di psicanalisi tenute da associazioni lacaniane, dico questo perché la SPI non fa accedere ai corsi non laureati, fra cui l'ICLES, l'Associazione Lacaniana, L'Istituto freudiano che hanno sedi in diverse città italiane. Per la formazione all'estero le consiglio la Francia.
    Spero di averle dato qualche buon suggerimento!

  5. #5
    Partecipante
    Data registrazione
    23-04-2009
    Residenza
    Udine
    Messaggi
    31

    Riferimento: Psicologia Clinico-Dinamica

    ciao, io sono laureanda a Padova in psicologia clinico-dinamica e ti posso dire che, giustamente, come dice Johnny, se è una delle più rinomate un motivo c'è, e non è solamente storico. Molti dei manuali che si studiano nelle altre università sono stati scritti da professori di Padova, ti nomino solo la Lis, Sambin, Fava-Vizziello per dirne solo alcuni. Io mi sono trovata bene, ho fatto più fatica rispetto alla triennale perché ti viene richiesto uno studio molto più approfondito e i voti non li regalano di certo! Guarda, io ti consiglio Padova perché per me offre una formazione anche post-laurea molto ricca.
    In bocca al lupo!

Privacy Policy