• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: psicologia clinica

  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    20-03-2009
    Messaggi
    49

    psicologia clinica

    vorreo qualche informazione relativa l'esame psicologia clinica di Ambrosi. so che saranno 30 domande, ma mi interessa sapere se molto specifiche o generali, insomma la difficoltà. Trovo il libro di testo molto difficile e vorei sapere se il proff è più o meno pignolo
    grazie

  2. #2
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    925

    Riferimento: psicologia clinica

    da non frequentanti non ti saprei dire...come frequentanti c erano domande tipo IL SINTOMO X è RELATIVO A QUALE DI QUESTE PATOLOGIE e ti dava 3 alternative di cui 2 appartenenti alla stessa classe ed una totalmente assurda. poche domande sulla parte iniziale (norme ecc), molte sulla depressione ed i criteri dei disturbi di personalità..l ho dato a novembre e nn ricordo molto nello specifico le domande...sorry

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    24-08-2009
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    139

    Riferimento: psicologia clinica

    Ciao Infiniteme,

    ho rifatto quell'esame tre volte, sempre da non frequentante... Dunque parli con un esperto!
    Le domande sono piuttosto specifiche e, a volte, anche un po' "inutili". Alcuni esempi (ovviamente approssimativi, sulla "falsa riga" delle domande vere!)

    1) Elencare almeno tre sintomi principali del Disturbo d' Ansia Generalizzata
    2) Tra gemelli eterozigoti, in che percentuale di casi entrambi i fratelli sviluppano Disturbi dell'Umore? (scelta mult.)
    3) Il Disturbo Somatoforme è: (scelta mult.)
    4) Un paziente con i sintomi X, Y e Z è più probabilmente affetto da: (scelta mult.)
    5) Elencare i sintomi principali della Schizofrenia secondo la scuola "Tal dei Tali"

    L'andazzo è più o meno sempre questo.

    ... e la 2) non me la sono inventata: l'ho trovata 3 volte su 3!

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    20-03-2009
    Messaggi
    49

    Riferimento: psicologia clinica

    grazie, gentilissimi... quindi molto specifiche e riguardanti i vari disturbi più che la prima parte del libro

  5. #5
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    24-08-2009
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    139

    Riferimento: psicologia clinica

    Figurati!
    Sì, molto specifiche... però, non credere: anche la prima parte del libro viene presa in considerazione, soprattutto gli eventuali accenni a sindromi/disturbi/classificazioni psicopatologiche ecc. In sintesi, per quanto riguarda la prima parte, ti suggerisco di prestare particolare attenzione a tutti i termini "particolari", evidenziati in verde, che definiscono patologie o sfumature di patologie. Se non sa cosa chiedere, va a parare lì

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    20-03-2009
    Messaggi
    49

    Riferimento: psicologia clinica

    ancora una domanda, quindi ci sono sia domande aperte che chiuse?

  7. #7
    Partecipante
    Data registrazione
    20-03-2009
    Messaggi
    49

    Riferimento: psicologia clinica

    ho il manuale del 2008 e mi chiedevo se ci sono differenze rispetto quello del 2002 richiesto per l'esame. inoltre volevo sapere se la parte degli psicofarmaci e delle psicoterapie va fatta. grazie

  8. #8
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    925

    Riferimento: psicologia clinica

    la differenza tra le due edizioni,semplicemente,è qualche riga sparsa qua e la tra i capitoli.. nella versione 2008 è molto piu approfondita la parte sugli psicofarmaci, che in ogni caso(almeno l'anno scorso) era segnato anche sul programma come parte da non fare (come quella sugli psicofarmaci). io l ho dato da frequentante perchè quel libro secondo me è scritto con i piedi...
    sul tipo di domande da non freq non saprei dirvi, però vedo che a grandi linee l unica cosa che cambia è che ai freq non chiedeva l incidenza delle patologie e le varie percentuali, ma "solo" le caratteristiche e l inquadramento delle patologie..

Privacy Policy