• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1

    scuola di psicoterapia cognitivo comportamentale

    Volevo conoscere il parere di futuri psicologi e di quelli che hanno intenzione di continuare la formazione post-universitaria e dare il loro contributo alla psicologia in italia e soprattutto alla sua efficacia.
    e proprio dall'efficacia che vorrei iniziare.
    proprio perchè credo in quello che faccio e nella possibilità di aiutare chi ha problemi psicologici ho deciso di iscrivermi ad una scuola di psicoterapia cognitivo comportamentale (L'ISTITUTO WATSON di Torino),che credo che sia uno dei pochi approcci se non l'unico a dare risultati sorprendenti soprattutto nella cura dei disturbi di ansia o cmq in tutti i disturbi che rientarni nella categoria nevrosi.
    La TCC ha come base un approccio sperimentale, ossia una verifica costante dei risultati ottenuti e un controllo sula validità delle sue tecniche. La TCC è riconosciuta dalla comunità scientifica internazionale e dall'OMS come terapia preferenziale per la maggior parte dei disturbi emozionali e comportamentali. Nel concreto, lavora sulla modificazione di pensieri disfunzionali che sostengono emozioni negative e insegna alle persone a reagire in maniera differente di fronte alle situazioni problematiche, modificando comportamenti poco utili o dannosi. Si avvale di numerose tecniche scientifiche per diminuire o eliminare comportamneti che creano disagio e aumentare o acquisire comportamenti che favoriscono una migliore qualità della vita.
    Io che frequento l'Istituto watson posso assicurarvi che l'approccio cognitvo comportamentale è efficace.
    Se siete interessati o avete bisogno di ulteriori informazioni sia sulla scuola ( che vi assicuro è un ottimo investimento professionale) sia sull'approccio in generale..scrivete..... sono curiosa di conoscere le vostre idee...

  2. #2

    Riferimento: scuola di psicoterapia cognitivo comportamentale

    Ciao Rostrema,
    leggendo il tuo post mi sono fatta un'idea più precisa sulla psicoterapia cognitivo comportamentale. Personalmente sto per prendere l'abilitazione, dopodichè ho intenzione di iscrivermi ad una scuola di psicoterapia. E' difficile per me prendere una decisione e leggendo sul forum sto cercando di raccogliere le testimonianze di chi già ha intrapreso questo percorso. Tu a che anno sei iscirtto/a? Vivevi a torino già prima di iscriverti alla TCC?

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    09-05-2008
    Residenza
    Domodossola ma studio a Torino
    Messaggi
    51

    Riferimento: scuola di psicoterapia cognitivo comportamentale

    ciao rostrema sno interessato alla tcc ma ho seguito la presentzione della scuola di veglia smepre a torino specie quella con la parte approfondita su infanzia e adolescenza, che ne pensi? grz dumble
    C'è sempre del buono a quetso mondo padron Frodo...

  4. #4

    Riferimento: scuola di psicoterapia cognitivo comportamentale

    Ciao io sono iscritta al primo anno e credetemi non potevo fare scelta migliore. Io vivo a torino dove ho frequentato la facolta di psicologia.
    Gia il colloquio qui al watson è stato per me illuminante...non ho esitato a decidermi..forse per la prima volta dopo anni di università in cui sono stata a chiedermi se avessi fatto la scelta giusta...ecco con questa scuola la risposta ce l'ho avuta. Sono contenta. la differenza con le altre scuole( compresa quella di veglia) è la praticità e noi neo laurate sappaimo bene quante lacune abbiamo in campo pratico. All'istituto watson i casi clinici( visione di filmati, concettualizzazioni di casi e discussioni) sono il pane quotidiano, ma non mancano le lezioni prettamente teoriche che credo siano altrettanto necessarie per sapere cosa diciamo e come e perchè trattiamo le problematiche.
    Concludo portandovi l'idea sintetica che mi sono fatta sulla scuola di veglia: una seconda università.....a buon intenditor poche parole!!!!
    Spero a presto

Privacy Policy