• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19

Discussione: tv a sfondo sessuale

  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    08-03-2010
    Messaggi
    57

    tv a sfondo sessuale

    ciao a tutti!!
    premetto con il dire che io sono un profano in materie psicologiche... io sono un informatico... ma è da un pò di tempo che sto leggendo e mi sto avvicinando a questo mondo, quindi se dico qualche boiata perdonatemela

    volevo sapere, come mai nelle pubblicità alla tv, nei varietà e in tanti altri programmi mostrano seni, sederi, gambe femminili e mai uomini mezzi svestiti??

    e soprattutto, perchè ogni programma mostra il più possibile queste immagini di carattere sessuale??

    Io, ma penso molti altri, non è che se vedo Belen mezza nuda corro giu dal tabacchino a fare tutte le promozioni vodafone, o se a colorado fanno vedere più sederi rispetto a zelig allora guardo solo quelle trasmissioni li...

    grazie in anticipo delle risposte.
    spero di aver postato nella sezione giusta.
    saluti!

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,442
    Blog Entries
    1

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Non hai postato nella sezione giusta. Prova ad aprire la discussione in "Attualità e Cronaca". Te lo sposto.
    Ultima modifica di GIUNONE : 17-04-2010 alle ore 11.14.07

  3. #3
    benedetta14
    Ospite non registrato

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da iacoposk8 Visualizza messaggio

    volevo sapere, come mai nelle pubblicità alla tv, nei varietà e in tanti altri programmi mostrano seni, sederi, gambe femminili e mai uomini mezzi svestiti??

    Hai ragione! Protesto sonoramente.
    Ho bisogno di arredar casa: qualche belloccione-tappezzeria mi farebbe proprio comodo. Perché solo le donne debban fare "arredamento"?

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    08-03-2010
    Messaggi
    57

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    ma non ne capisco i motivi!!!
    pensa che io sono un maschio eterosessuale, per cui dovrei essere contento...
    ma invece mi da un pò fastidio.. non so perchè.. mi sembra come un business scorretto... bo...

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di luigi '84
    Data registrazione
    25-03-2008
    Residenza
    Lecce
    Messaggi
    1,011

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da iacoposk8 Visualizza messaggio
    mi sembra come un business scorretto... bo...
    Un ''business'' scorretto?...mi sembra 'leggermente' limitativo considerare 'business scorretto' una faccia tanto importante della malattia dell'Occidente e del patriarcato in generale...ad un livello analitico le ragioni sono profondissime; a cominciare dal 'tacito accordo' femminile al desiderio maschile: perchè la donna, oggi, fa quel che fa, di che natura è il 'potere' femminile, è realmente 'femminile' questo 'potere'? Cosa significa 'emancipazione' rispetto ad una sottostante e ineliminata struttura patriarcale? Era solo questa la conseguenza possibile, in una tale struttura, dei movimenti 'femministi' o potevamo aspettarci altro? Per come stanno andando le cose mi ritrovo d'accordo, come spesso accade, con Freud e con l'idea dell'invidia fallica: non è un rincorrere coattivo del desiderio maschile, non è estremizzare il patriarcato esporre il corpo femminile a un tale godimento visionario? Dunque, in sostanza, rimane aperto un interrogativo: cos'è donna? C'è una ''donna essenziale'' che permane al di là dell'immaginario patriarcale di potere? E se si, dove? A questo livello non bisogna interrogare la 'donna' (così come è stata concepita dal potere maschile) ma il suo inconscio, la sua verità.

    Saluti,
    Luigi

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da iacoposk8 Visualizza messaggio
    ciao a tutti!!
    premetto con il dire che io sono un profano in materie psicologiche... io sono un informatico... ma è da un pò di tempo che sto leggendo e mi sto avvicinando a questo mondo, quindi se dico qualche boiata perdonatemela

    volevo sapere, come mai nelle pubblicità alla tv, nei varietà e in tanti altri programmi mostrano seni, sederi, gambe femminili e mai uomini mezzi svestiti??

    e soprattutto, perchè ogni programma mostra il più possibile queste immagini di carattere sessuale??

    Io, ma penso molti altri, non è che se vedo Belen mezza nuda corro giu dal tabacchino a fare tutte le promozioni vodafone, o se a colorado fanno vedere più sederi rispetto a zelig allora guardo solo quelle trasmissioni li...

    grazie in anticipo delle risposte.
    spero di aver postato nella sezione giusta.
    saluti!
    Anche se apparentemente tu non vai a comprare tutte le promozioni anche se vedi la Belen mezza nuda il messaggio passa ugualmente perché non colpisce il livello cosciente che può ragionare, ma bensì lo scavalca e stimola altre parti del cervello e questo lo sanno bene chi costruisce le pubblicità che sono esperti del settore

    Poi mi sembra che + o - la pubblicità fa presa sia tanto su belle donne che su bei uomini e non tanto sul sesso ( le parti scoperte secondo me sono un messaggio di bellezza e conseguentemente di essere attraenti )
    Cmq il messaggio di una donna bella e nuda che apparentemente sembra essere indirizzato all' uomo, in verità stimola molte le donne e ugualmente l' uomo bello che sembra indirizzato al pubblico femminile, in verità stimola molto l' uomo, in quanto nasce un' identificazione fra il prodotto e il personaggio che a livello inconscio induce a comprare.
    Cmq la pubblicità crea ( a mio avviso ) un grande disadattamento in quanto poi in realtà rimane un grande senso di frustrazione nel confronto e un rifiuto del proprio aspetto con tendenza a comprare ( per identificarsi e così ristabilire l' equilibrio ) in un vortice senza fine che però gonfia le tasche a qualcuno

    ciao Paolo
    ciao
    Ultima modifica di Sono messo male : 17-04-2010 alle ore 20.09.50

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da luigi '84 Visualizza messaggio
    Un ''business'' scorretto?...mi sembra 'leggermente' limitativo considerare 'business scorretto' una faccia tanto importante della malattia dell'Occidente e del patriarcato in generale...ad un livello analitico....

    Saluti,
    Luigi
    ciao Luigi e ben ritrovato


    Paolo

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    08-03-2010
    Messaggi
    57

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    quindi le pubblicità più che puntare sul sesso puntano più sull'imperonificazione di chi la guarda?? un uomoè incuriosito da una bella donna perchè attrae fisicamente, come da un bell'uomo che è quasi come un modello da seguire e viceversa per le donne??

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Johnny
    Data registrazione
    10-04-2005
    Messaggi
    9,991

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da iacoposk8 Visualizza messaggio
    ma non ne capisco i motivi!!!
    pensa che io sono un maschio eterosessuale, per cui dovrei essere contento...
    ma invece mi da un pò fastidio.. non so perchè.. mi sembra come un business scorretto... bo...
    se calcoli che l'eccessiva esposizione alle nudità femminili provoca un calo del desiderio, capisco la tua scontentezza

    per il discorso pubblicità, concordo con tutti coloro che hanno risposto, soprattutto sul discorso "identificazione". Ricordiamoci che nel linguaggio non verbale, la bellezza fisica è considerata un facilitatore sociale
    Penso che si dovrebbe fare anche una riflessione di tipo sociologico, più che psicologico, perché effettivamente negli anni è aumentata la tendenza a mostrare "nudità" in tv, al di là delle pubblicità, anche in vari programmi che non hanno nulla a che fare con la bellezza (penso, ad esempio, alle veline di striscia, alle giornaliste scollate del tg, e così via). Hanno iniziato con programmi tipo drive-in sulle tv commerciali, negli anni 80, quindi in un certo ambiente, e via via il fenomeno è dilagato a macchia d'olio.
    Ultima modifica di Johnny : 19-04-2010 alle ore 11.37.30

  10. #10
    Partecipante
    Data registrazione
    08-03-2010
    Messaggi
    57

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    però... anche se per il discorso dell'identificazione, pure la pubblicità di una donna in abiti succinti può attrarre (a comprare o vedere un programma) perchè non ci sono valletti nei programmi tv o uomini nelle pubblicità??
    e poi, questo tipo di tv, dove mostrano ragazze un pò svestite, ha così effetto sulla massa su un acquisto di un determinato prodotto??
    perchè io parlo per me dicendo che non ha effetto... ma per i soldi che ho io le mie spese ricoprono solo lo stretto necessario.. ehheeh
    quindi non è tanto perchè non ha effetto su di me, ma anche perchè volendo...

  11. #11
    benedetta14
    Ospite non registrato

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da luigi '84 Visualizza messaggio
    Un ''business'' scorretto?...mi sembra 'leggermente' limitativo considerare 'business scorretto' una faccia tanto importante della malattia dell'Occidente e del patriarcato in generale...ad un livello analitico le ragioni sono profondissime; a cominciare dal 'tacito accordo' femminile al desiderio maschile: perchè la donna, oggi, fa quel che fa, di che natura è il 'potere' femminile, è realmente 'femminile' questo 'potere'? Cosa significa 'emancipazione' rispetto ad una sottostante e ineliminata struttura patriarcale? Era solo questa la conseguenza possibile, in una tale struttura, dei movimenti 'femministi' o potevamo aspettarci altro? Per come stanno andando le cose mi ritrovo d'accordo, come spesso accade, con Freud e con l'idea dell'invidia fallica: non è un rincorrere coattivo del desiderio maschile, non è estremizzare il patriarcato esporre il corpo femminile a un tale godimento visionario? Dunque, in sostanza, rimane aperto un interrogativo: cos'è donna? C'è una ''donna essenziale'' che permane al di là dell'immaginario patriarcale di potere? E se si, dove? A questo livello non bisogna interrogare la 'donna' (così come è stata concepita dal potere maschile) ma il suo inconscio, la sua verità.

    Saluti,
    Luigi
    Io penso che per capire la donna, Freud debba esser messo un po’ in disparte, perché se la struttura patriarcale è rimasta sottostante ai movimenti di emancipazione, ciò è dovuto al fatto che la donna ha dovuto imparare il linguaggio maschile, mentre l’uomo non si è mosso di un passo verso la ricerca della comprensione dell’universo femminile. Sentendosi minacciato nel suo ruolo socialmente riconosciuto è regredito nello sviluppo della propria emotività ad uno stadio primario.
    Se esiste un problema di trasmissione generazionale del femminile non sarà certo investigando l’invidia fallica che si arriverà ad accogliere le specificità di genere.
    Forse sarebbe opportuno indagare l’inconscio della donna considerandolo in stretta relazione con quello dell’uomo.
    In parole povere: se la donna ha l’invidia del pene, l’uomo ce l’ha del seno materno e se non fosse maggiormente attratto dal florido seno di Belen che dalla sua mente, forse la donna riuscirebbe a trovare un linguaggio proprio, comprensibile anche dall’altro sesso.
    Insomma ci emancipiamo insieme oppure deve essere nuovamente la donna a far qualcosa e a portare l’uomo verso un’emotività fatta più di mente che di biologico?

    Saluti
    Ultima modifica di benedetta14 : 18-04-2010 alle ore 22.54.58

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di Antopsi
    Data registrazione
    26-06-2003
    Residenza
    Ribera (AG)
    Messaggi
    1,711

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Se ne parlava qualche giorno fa con un docente alla specializzazione, ne abbiamo accennato all'interno di un discorso più ampio che in questo momento non c'entra, e si diceva invece che negli ultimi tempi si iniziano a vedere sempre più maschi. C'è tutta una serie di pubblicità, sopratutto di profumi e intimo maschile, in cui ci sono un sacco di ragazzi super-palestrati e abbastanza svestiti.
    Sono daccordo con jhonny, credo che bisognerebbe fare una lettura più sociologica oltre quella psi, anche per capire come è cambiata l'immagine dell'uomo oltre quella della donna
    http://s2.bitefight.it/c.php?uid=49195

    Is not dead what it can eaternal live, but in strange eaons even death may die...

    Io ne ho viste cose che vuoi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire.

    Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa cosí? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?

    Il mio blog... Venitemi a trovare.

    Avanguardista del F.E.R.U. e Governatore della provincia di Palermo.
    I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di luigi '84
    Data registrazione
    25-03-2008
    Residenza
    Lecce
    Messaggi
    1,011

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da benedetta14 Visualizza messaggio
    Io penso che per capire la donna, Freud debba esser messo un po’ in disparte, perché se la struttura patriarcale è rimasta sottostante ai movimenti di emancipazione, ciò è dovuto al fatto che la donna ha dovuto imparare il linguaggio maschile, mentre l’uomo non si è mosso di un passo verso la ricerca della comprensione dell’universo femminile. Sentendosi minacciato nel suo ruolo socialmente riconosciuto è regredito nello sviluppo della propria emotività ad uno stadio primario.
    Se esiste un problema di trasmissione generazionale del femminile non sarà certo investigando l’invidia fallica che si arriverà ad accogliere le specificità di genere.
    Forse sarebbe opportuno indagare l’inconscio della donna considerandolo in stretta relazione a quello dell’uomo.
    In parole povere: se la donna ha l’invidia del pene, l’uomo ce l’ha del seno materno e se quest’ultimo non fosse maggiormente attratto dal florido seno di Belen che della sua mente, forse le donne riuscirebbero a trovare un linguaggio proprio, comprensibile anche dall’altro sesso.
    Insomma ci emancipiamo insieme oppure deve essere nuovamente la donna a far qualcosa e a portare l’uomo verso un’emotività fatta più di mente che di fisico?

    Saluti
    Beh...che Freud debba essere messo da parte, credo sia opinabile e dannoso. Ad ogni modo, che l'uomo abbia nostalgia del seno è ormai un dato. Ma non è a partire dall'uomo che la donna si emanciperà dalle prigioni del patriarcato. Giacchè il patriarcato vuole anche che la donna sia una ''nostalgia'', che il femminile sia 'analizzabile', al di là di una presa di coscienza propriamente 'femminile'.
    Il desiderio maschile è storicamente più potente: basta con le fesserie delle pari opportunità! L'uomo esclude la donna, punto; l'uomo nasce con l'esclusione di una costola fuori posto: ma stiamo seguendo le vicende epocali della chiesa cattolica? Proprio lì vediamo come il più grande ''compromesso'' con l'inconscio (e l'inconscio dell'uomo è la donna!) cede il passo alla perversione.
    Tutto ciò che è ''maschile'' è volontà di potenza: dov'è la donna in questa storia di potenza? Pensi che le donne debbano trovare un linguaggio 'proprio' a partire da una sorta di 'permesso' maschile? Io penso di no. La donna deve investigare il proprio desiderio e forse, partendo dall'invidia fallica, potrà vedere come la sua storia non sia stata altro che un riflesso del desiderio maschile...ma questo è appunto l'inizio. La psicoanalisi ha permesso all'uomo di sondare le avvisaglie di uno sconvolgimento storico: il declino del patriarcato e l'emergenza terrificante del femminile come originario elemento castrante. Nel mito, infatti, la Grande Madre assume molte forme riassumibili tutte nel simbolo del 'grembo': e il grembo accoglie in due modi sostanziali...come 'antro protettivo' (utero) e come 'bara' (la terra umida). Questo è l'inconscio dell'uomo, un inconscio sostanzialmente 'femminile'. E quello della donna? Cosa rimuove la donna, oggi? Cosa vuole ''realmente''?

    Saluti,
    Luigi
    Ultima modifica di luigi '84 : 18-04-2010 alle ore 23.25.56

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da iacoposk8 Visualizza messaggio
    però... anche se per il discorso dell'identificazione, pure la pubblicità di una donna in abiti succinti può attrarre (a comprare o vedere un programma) perchè non ci sono valletti nei programmi tv o uomini nelle pubblicità??
    Non essendo io uno psicologo nè uno studente nella vostra materia, non mi azzardo ad addentrarmi nelle discussioni molto approfondite che altri stanno portando avanti ( non ho gli strumenti culturali per farlo... ).
    Da medico, però, mi permetto solo di segnalare come diversi studi di neurofisiologia abbiano da tempo dimostrato il diverso peso che gli stimoli sessuali visivi hanno per i due sessi: molto forte e decontestualizzato per gli uomini, decisamente sfumato e con la necessità della coesistenza di un adeguato contesto per le donne.

    Citazione Originalmente inviato da Antopsi Visualizza messaggio
    C'è tutta una serie di pubblicità, sopratutto di profumi e intimo maschile, in cui ci sono un sacco di ragazzi super-palestrati e abbastanza svestiti.
    Mi permetto di osservare che esiste anche un mercato pubblicitario rivolto ai gay... Mercato peraltro molto interessante per i pubblicitari visto che si tratta di un segmento di consumatori molto appetibile soprattutto per questo genere di prodotti ( intimo e profumi... ).
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Johnny
    Data registrazione
    10-04-2005
    Messaggi
    9,991

    Riferimento: tv a sfondo sessuale

    Citazione Originalmente inviato da Antopsi Visualizza messaggio
    ...e si diceva invece che negli ultimi tempi si iniziano a vedere sempre più maschi. C'è tutta una serie di pubblicità, sopratutto di profumi e intimo maschile, in cui ci sono un sacco di ragazzi super-palestrati e abbastanza svestiti. ...

    scusate ma a nessuno, parlando di uomini palestrati e donne dal fisico perfetto, viene in mente che potrebbe avere a che fare qualcosa che si chiama "narcisismo"?
    e che forse (sottolineo il forse, perché questa è una mia opinione personale) gli uomini scolpiti e le donne perfette che ci propongono in tv fanno presa sul pubblico proprio perché assecondano e rafforzano ciò a cui, seppur in modo inconsapevole, tende il narcisismo del pubblico?
    Non a caso, la presenza di fisici scolpiti in tv è inversamente proporzionale alla presenza di persone anziane: l'anziano ha un corpo tutt'altro che perfetto, al contrario, il fisico deperisce. Ci sono perfino le pubblicità delle "creme anti-età", per "rimanere giovani", "non invecchiare". La vecchiaia in tv ha subìto una rimozione , perché ciò è in conflitto con le fantasie ti tipo narcisistico del pubblico, che vorebbe perpetuare all'infinito l'onnipotenza fisica.
    Le uniche occasioni in cui vediamo presone anziane in tv è quando scimmiottano i giovani (es. Maria de Filippi ha fatto delle puntate di "uomini e donne" con anziani, peraltro ridicoli; sempre in una trasmissione di canale 5 c'era una signora di 69 anni che si dimenava sul cubo meza svestita, e cose del genere. Mai, gli anziani, sono rappresentati per quello che sono: una fonte di esperienza).
    Le due cose, secondo me (esibizionismo e assenza della vecchiaia) sono legate tra loro e sono dovute al narcisismo, che esalta la prima e rimuove la seconda.
    Ultima modifica di Johnny : 19-04-2010 alle ore 11.52.53

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy