• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: sogno incomprensibile

  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di QuInCyyyyyy...
    Data registrazione
    13-03-2007
    Residenza
    sempre altrove,con la testa
    Messaggi
    5,944
    Blog Entries
    2

    sogno incomprensibile

    mi limito a postare le poche cose che ricordo..purtroppo i miei sogni hanno spesso la caratteristica di essere talmente bizzarri che difficilmente li si riesce a mettere insieme a parole,oltre al fatto che il sogno,per "natura"è scarsamente ricordabile..

    ero a casa del mio attuale ragazzo,solo che nel sogno casa sua era completamente diversa,ed era un posto in realtà per me sconosciuto,mai visto prima.
    ricordo che eravamo a letto,probabilmente durante un rapporto sessuale,sopra le coperte,per cui,totalmente scoperti...poi ricordo lo squillo di un telefono e lui che va a rispondere senza vestiti.successivamente ricordo che sono arrivati degli amici,sono tutti maschi e anche in questo caso,nel sogno tutti sconosciuti.io sono in bagno,la cui porta ha al centro una lastra di vetro che mi consente di vedere ad un certo punto,che uno di questi ragazzi,è appena fuori dalla porta poco distante,e mi sta chiaramente aspettando.io distinguo i suoi capelli castani,è alto,ha una maglietta gialla e dei pantaloni bianchi.ricordo di aver capito,in maniera più o meno immediata che quel ragazzo ha delle cattive intenzioni nei miei confronti,sento che sta aspettando che io esca per spingermi nuovamente nel bagno e probabilmente abusare di me,e in effetti quando esco il ragazzo prova a strattonarmi ma io mi divincolo senza troppe difficcoltà,anche se chiamo aiuto ma nessuno accorre...subito dopo raggiungo il mio ragazzo,che è con altri amici davanti al pc e non si è curato minimamente di me.
    la scena successiva è una specie di cinema..io ho lasciato la mia borsa fuori,in una sala dove ci sono molte persone e come dei banchi dove c è lo spazio sotto per riporvi le cose..è lì che avevo lasciato la mia borsa,ma per quanto la cerco,sotto ogni banco,non c è....non è stata toccata,o portata via,io ho la sensazione che sia SPARITA.esattamente come dei dvd che il mio ragazzo ha tra le mani...precedentemente ne aveva alcuni miei,che mi piacevano molto,ma che successivamente erano,pur essi spariti...la cosa strana è che io interpreto la sparizione di cose che mi riguardano(dvd e borsa)come prova del fatto che io in realtà non esisto,anche se il mio ragazzo è vicino a me e mi parla(ma non credo in questa scena mi abbia toccata)..io allora mi chiedo se lui riuscirà a stare ancora con una persona che in realtà non esiste...



    HuNgEr Of LiFe!



  2. #2

    Riferimento: sogno incomprensibile

    Citazione Originalmente inviato da QuInCyyyyyy... Visualizza messaggio
    mi limito a postare le poche cose che ricordo..purtroppo i miei sogni hanno spesso la caratteristica di essere talmente bizzarri che difficilmente li si riesce a mettere insieme a parole,oltre al fatto che il sogno,per "natura"è scarsamente ricordabile..

    ero a casa del mio attuale ragazzo,solo che nel sogno casa sua era completamente diversa,ed era un posto in realtà per me sconosciuto,mai visto prima.
    ricordo che eravamo a letto,probabilmente durante un rapporto sessuale,sopra le coperte,per cui,totalmente scoperti...poi ricordo lo squillo di un telefono e lui che va a rispondere senza vestiti.successivamente ricordo che sono arrivati degli amici,sono tutti maschi e anche in questo caso,nel sogno tutti sconosciuti.io sono in bagno,la cui porta ha al centro una lastra di vetro che mi consente di vedere ad un certo punto,che uno di questi ragazzi,è appena fuori dalla porta poco distante,e mi sta chiaramente aspettando.io distinguo i suoi capelli castani,è alto,ha una maglietta gialla e dei pantaloni bianchi.ricordo di aver capito,in maniera più o meno immediata che quel ragazzo ha delle cattive intenzioni nei miei confronti,sento che sta aspettando che io esca per spingermi nuovamente nel bagno e probabilmente abusare di me,e in effetti quando esco il ragazzo prova a strattonarmi ma io mi divincolo senza troppe difficcoltà,anche se chiamo aiuto ma nessuno accorre...subito dopo raggiungo il mio ragazzo,che è con altri amici davanti al pc e non si è curato minimamente di me.
    la scena successiva è una specie di cinema..io ho lasciato la mia borsa fuori,in una sala dove ci sono molte persone e come dei banchi dove c è lo spazio sotto per riporvi le cose..è lì che avevo lasciato la mia borsa,ma per quanto la cerco,sotto ogni banco,non c è....non è stata toccata,o portata via,io ho la sensazione che sia SPARITA.esattamente come dei dvd che il mio ragazzo ha tra le mani...precedentemente ne aveva alcuni miei,che mi piacevano molto,ma che successivamente erano,pur essi spariti...la cosa strana è che io interpreto la sparizione di cose che mi riguardano(dvd e borsa)come prova del fatto che io in realtà non esisto,anche se il mio ragazzo è vicino a me e mi parla(ma non credo in questa scena mi abbia toccata)..io allora mi chiedo se lui riuscirà a stare ancora con una persona che in realtà non esiste...

    Ciao, "QuInCyyyyyy".

    Provo a postarti le mie "risonanze", premettendo come al solito che altri sono ben più ferrati di me in materia, e che mi scuso se dovessi involontariamente uscire dagli scopi di questo forum. Ciò che ti pongo è una lettura "generale", senza entrare in eventuali situazioni soggettive tue che, giocoforza, non posso conoscere.

    La casa (che sia la propria o una casa sconosciuta) rappresenta la propria interiorità; la camera da letto in particolare ciò che si ha di più intimo. Sognare te e il tuo ragazzo nudi, probabilmente dopo un rapporto sessuale, significa che la tua matrice maschile e quella femminile sono entrate in contatto, nella parte più intima di te, senza maschere (i vestiti), come dici tu "totalmente scoperti".

    Questo contatto comporta un evento, un probabile cambiamento interiore, un segnale (lo squillo del telefono) che il tuo inconscio mette in moto per la tua crescita personale, un messaggio da recepire.

    Il messaggio che vuole trasmettere è questo. Il tuo ragazzo ti lascia sola per rispondere al telefono, e tu rimani "abbandonata" con la tua matrice femminile. Tutto intorno a te è "maschile", ovvero tecnico (i giochi al PC), razionale, materiale e concreto, e i ragazzi che visualizzi nel sogno sono tutti "sconosciuti" (Posso azzardare l'inizio di una situazione lavorativa nuova che ti crea delle ansie perché non sai ancora come viverla, ma è solo una ipotesi).

    D'improvviso ti ritrovi chiusa in bagno. Il bagno è un luogo dove ci si libera delle scorie e dove ci si purifica attraverso l'acqua; oltretutto ti sei chiusa dentro, quindi abbiamo:
    - un momento di pulizia interiore;
    - un rifugio dagli elementi "razionali";
    - l'affrontare la questione esclusivamente attraverso la propria emotività e la propria sensibilità.

    Cosa ti spaventa? Un ragazzo fuori dalla porta del bagno che ti aspetta con delle intenzioni sicuramente negative nei tuoi confronti (o almeno è così che lo vivi tu).

    Il fatto che tu lo possa "vedere" attraverso la porta di vetro significa che stai cominciando ad affrontare la situazione in te stessa, quantomeno provi a vederla, e quindi è il primo passo per la soluzione.

    Il ragazzo che ti aspetta è castano (colore marrone), vestito con pantaloni bianchi e maglia gialla.

    Il giallo rappresenta la scelte da fare per la propria crescita, il bianco la totalità degli aspetti coinvolti, il marrone la realizzazione e la soddisfazione personale (te la faccio breve). Ciò che il tuo inconscio ti dice è che tu hai paura (la paura di quel ragazzo) di fare una scelta che invece ti potrebbe portare alla totale realizzazione di te stessa! E il fatto stesso che sia un "maschio" significa che potresti (unendoti a lui) riuscire ad equilibrare entrambi i tuoi aspetti, maschile e femminile!

    A questo punto potresti chiedere: "Ma perché allora uno sconosciuto e non il mio ragazzo?". Perché il tuo ragazzo rappresenta le situazioni razionali che conosci, mentre lo sconosciuto rappresenta un NUOVO tipo di razionalità a cui dovresti lasciarti andare, un nuovo paradigma.

    (ti ricordo che nel sogno non ci sono i vincoli di "moralità" che esistono nella realtà).

    Finora invece ti sei rifugiata (e fai lo stesso nel tuo sogno) solo nei tuoi "porti sicuri e conosciuti": torni dal tuo ragazzo, che però non ti degna della minima attenzione, continua a giocare con gli amici. Appunto, "giocare" al computer. Razionale, sì... ma un razionale "immaturo", non quello che servirebbe a te in questo momento (non sto parlando del tuo fidanzato "reale", ma di quello del sogno).

    Ciò che tu chiami "la scena successiva" in realtà è lo stesso sogno, inviato dall'inconscio sotto immagini diverse, ma con lo stesso significato, in maniera da darti un senso più completo, un suggerimento in più.

    Sei in un cinema, ovvero un luogo dove si proietta un film, cioé delle immagini di qualcosa di passato, di trascorso e di registrato, che vengono riprodotte di nuovo nel presente.

    Forse ultimamente ti stai rendendo conto che (o ti stai chiedendo se) stai vivendo la tua vita in maniera sempre uguale, che non c'è niente di veramente "nuovo" o "fresco", insomma qualcosa di stimolante per la tua esistenza.

    La borsa rappresenta il bagaglio esperienziale di tutti i tuoi talenti, tutte le tue potenzialità. Tu l'hai "dimenticata fuori", dove ci sono molte persone e dei banchi (come quelli di scuola). Cerchi di ritrovare la tua borsa, ma non la trovi più, e sai che è "sparita" (non è stata rubata).

    Stessa cosa per i tuoi DVD (che come il film riguardano registrazioni di eventi passati).

    Di conseguenza: tutto ciò che fa di te una "persona" [il tuo passato (i DVD) e i tuoi talenti (la borsa)] non c'è più. Ovvio che tu percepisca la cosa come se "non esistessi più". Ciò ti fa sentire in colpa nei confronti del tuo ragazzo (la tua matrice razionale). Vorrei azzardare che questa sensazione dentro di te ce l'hai fin dai tempi della scuola (ma sto proprio cercando di indovinare).

    In due parole: sei di fronte ad una scelta. Se decidi di scegliere, la tua vita potrebbe avere una svolta molto positiva, stimolante e gratificante.

    Ma tu hai paura, perché non conosci dove ti porterà la tua scelta. La tua parte razionale ti suggerisce di lasciarti andare, ma invece ti stai chiudendo a vivere le emozioni della tua paura.

    Se però non scegli continuerai a "sopravvivere" in quello che è la tua routine quotidiana, la tua vita così come è non ti darà più nessuno stimolo, anzi ti sentiresti come se perdesse di significato.

    Potrebbe addirittura essere che tu la scelta (quella di "non scegliere") l'abbia già fatta, e il sogno ti faccia vedere le conseguenze di questo tuo atteggiamento.

    Naturalmente sono solo le mie sensazioni... Spero di esserti stato utile.

    Ciao
    Ultima modifica di Giocherellone : 15-04-2010 alle ore 12.22.54

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di QuInCyyyyyy...
    Data registrazione
    13-03-2007
    Residenza
    sempre altrove,con la testa
    Messaggi
    5,944
    Blog Entries
    2

    Riferimento: sogno incomprensibile

    grazie mille per la tua versione!



    HuNgEr Of LiFe!



  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: sogno incomprensibile

    Citazione Originalmente inviato da QuInCyyyyyy... Visualizza messaggio
    mi limito a postare le poche cose che ricordo..purtroppo i miei sogni hanno spesso la caratteristica di essere talmente bizzarri che difficilmente li si riesce a mettere insieme a parole,oltre al fatto che il sogno,per "natura"è scarsamente ricordabile..

    ero a casa del mio attuale ragazzo,solo che nel sogno casa sua era completamente diversa,ed era un posto in realtà per me sconosciuto,mai visto prima.
    ricordo che eravamo a letto,probabilmente durante un rapporto sessuale,sopra le coperte,per cui,totalmente scoperti...poi ricordo lo squillo di un telefono e lui che va a rispondere senza vestiti.successivamente ricordo che sono arrivati degli amici,sono tutti maschi e anche in questo caso,nel sogno tutti sconosciuti.io sono in bagno,la cui porta ha al centro una lastra di vetro che mi consente di vedere ad un certo punto,che uno di questi ragazzi,è appena fuori dalla porta poco distante,e mi sta chiaramente aspettando.io distinguo i suoi capelli castani,è alto,ha una maglietta gialla e dei pantaloni bianchi.ricordo di aver capito,in maniera più o meno immediata che quel ragazzo ha delle cattive intenzioni nei miei confronti,sento che sta aspettando che io esca per spingermi nuovamente nel bagno e probabilmente abusare di me,e in effetti quando esco il ragazzo prova a strattonarmi ma io mi divincolo senza troppe difficcoltà,anche se chiamo aiuto ma nessuno accorre...subito dopo raggiungo il mio ragazzo,che è con altri amici davanti al pc e non si è curato minimamente di me.
    la scena successiva è una specie di cinema..io ho lasciato la mia borsa fuori,in una sala dove ci sono molte persone e come dei banchi dove c è lo spazio sotto per riporvi le cose..è lì che avevo lasciato la mia borsa,ma per quanto la cerco,sotto ogni banco,non c è....non è stata toccata,o portata via,io ho la sensazione che sia SPARITA.esattamente come dei dvd che il mio ragazzo ha tra le mani...precedentemente ne aveva alcuni miei,che mi piacevano molto,ma che successivamente erano,pur essi spariti...la cosa strana è che io interpreto la sparizione di cose che mi riguardano(dvd e borsa)come prova del fatto che io in realtà non esisto,anche se il mio ragazzo è vicino a me e mi parla(ma non credo in questa scena mi abbia toccata)..io allora mi chiedo se lui riuscirà a stare ancora con una persona che in realtà non esiste...

    Ho apprezzato l'interpretazione di Giocherellone, che utilizza, in maniera pertinente, la "simbologia oggettiva".
    Vorrei aggiungere solo altre possibilità di lettura che consentono di avere un panorama interpretativo più ampio.

    Io, personalmente, QuInCyyyyyy..., in primo luogo, valuterei la possibilità di un'interpretazione "realistica" del tuo sogno. Nel caso specifico, un'interpretazione realistica porterebbe ad interpretare il sogno come una specie di campanello d'allarme (oggettivato nel suono del telefono) rispetto ad un rapporto affettivo che potresti vivere come non soddisfacente (soprattutto per gli aspetti comunicativi, simboleggiati dal "telefono" che, invece di unirvi, vi "separa").
    Ovviamente, se sei pienamente soddisfatta del tuo rapporto affettivo attuale, puoi tranquillamente tralasciare questa parte e prendere in considerazione esclusivamente un'interpretazione simbolica.
    Se, invece, il tuo rapporto reale dovesse avere degli elementi di problematicità, potresti ottenere delle informazioni interessanti considerando che il tuo lui, nel sogno, sembra preso da altro (telefonata, prima, gioco al computer, poi) e non si cura a sufficienza di te, anzi ti lascia alla mercé di altri maschi malintenzionati (o che vivi come tali).
    In altri termini, il sogno potrebbe mettere a fuoco il vissuto di sentirsi trascurata, nella relazione affettiva.
    In questa interpretazione, tu non esisti, perché i tuoi valori (rappresentati dalla "borsa" che dovrebbe contenerli e che sparisce) e le cose (compresi i ricordi) a te care (racchiuse, forse, nei DVD), per lui, semplicemente, non esistono.
    Di qui il dubbio e la paura: se io non esisto per lui, potrà continuare a lungo questo rapporto?

    Diversa, ovviamente, sarebbe l'interpretazione simbolica, da prendere in considerazione nel caso i rapporti con il tuo ragazzo non dovessero presentare elementi problematici (nel senso di sentirti trascurata e poco presa in considerazione, o di temere qualcosa del genere).

    Per quanto posso capire io, in un'interpretazione simbolica, alla base del tuo sogno, è possibile che ci sia un momento di crisi relativo alla tua percezione di te come donna.
    E' possibile che ci siano degli aspetti, nel tuo modo di vivere la tua "femminilità", che avverti come inadeguati, che non ti piacciono completamente, oppure che avverti in "pericolo" o che ti generano, in ogni caso, tensioni, ansie e, più in generale, tossine psichiche; si tratta di tossine psichiche che senti il bisogno, nel sogno, di evacuare (simbologia del bagno).

    Come ha messo bene in evidenza Giocherellone, da un punto di vista simbolico, la percezione problematica della tua femminilità è possibile che sia collegabile al rapporto con la dimensione "maschile" (volitiva, realizzatrice, mirante alla concretezza...).
    In questo senso, il sogno potrebbe volerti comunicare che ci sono degli aspetti "maschili" in te (o nelle persone che frequenti ?) che non ti sono abituali (si tratta di sconosciuti e anche la casa dove sei in intimità con il tuo lui è una casa sconosciuta), che non controlli adeguatamente, forse, e che, comunque, vivi come pericolosi (l'uomo che ti attende fuori dal bagno vuole abusare di te...).

    Se li interpreti come aspetti "maschili" di te (come mi sembra sia implicito nell'interpretazione di Giocherellone) che rifiuti o che non controlli bene, oppure che vivi come eccessivamente invadenti, il sogno verrebbe ad esprimere la paura che tali aspetti possano, in qualche modo, nuocere allo sviluppo degli aspetti "femminili" della tua persona (tentativo di violenza al bagno).
    Ma, come diceva bene Giocherellone, potrebbero anche indicarti che stai eliminando delle possibilità necessarie per una integrazione dei diversi aspetti della tua personalità. In questo caso, il sogno ti indicherebbe una strada di integrazione...

    Se, poi, intendi gli elementi maschili (sempre simbolicamente) non come parti della tua personalità complessiva, ma come correlato simbolico oggettivo della tua immagine ideale maschile, allora il sogno indicherebbe l'emergere di una duplice paura, in rapporto alla figura maschile (indipendentemente, in questo caso, dal tuo lui reale):

    • da una parte, il timore di non essere presa in considerazione nelle tue esigenze "femminili" (emozionali, fusionali, di tenerezza...), vivendo il modello maschile come eccessivamente legato al concreto e disattento (è impegnato nei suoi giochi e non si accorge della tua situazione problematica);
    • dall'altra, la paura, sempre legata all'inaffidabilità del modello maschile, di essere usata, in quanto donna, cioè considerata come oggetto (di qui il timore di subire violenza).

    Vedi tu se queste riflessioni possono esserti di qualche aiuto, nell'interpretazione che puo essere solo tua.


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: sogno incomprensibile

    Citazione Originalmente inviato da QuInCyyyyyy... Visualizza messaggio
    mi limito a postare le poche cose che ricordo..purtroppo i miei sogni hanno spesso la caratteristica di essere talmente bizzarri che difficilmente li si riesce a mettere insieme a parole,oltre al fatto che il sogno,per "natura"è scarsamente ricordabile..

    ero a casa del mio attuale ragazzo,solo che nel sogno casa sua era completamente diversa,ed era un posto in realtà per me sconosciuto,mai visto prima.
    ricordo che eravamo a letto,probabilmente durante un rapporto sessuale,sopra le coperte,per cui,totalmente scoperti...poi ricordo lo squillo di un telefono e lui che va a rispondere senza vestiti.successivamente ricordo che sono arrivati degli amici,sono tutti maschi e anche in questo caso,nel sogno tutti sconosciuti.io sono in bagno,la cui porta ha al centro una lastra di vetro che mi consente di vedere ad un certo punto,che uno di questi ragazzi,è appena fuori dalla porta poco distante,e mi sta chiaramente aspettando.io distinguo i suoi capelli castani,è alto,ha una maglietta gialla e dei pantaloni bianchi.ricordo di aver capito,in maniera più o meno immediata che quel ragazzo ha delle cattive intenzioni nei miei confronti,sento che sta aspettando che io esca per spingermi nuovamente nel bagno e probabilmente abusare di me,e in effetti quando esco il ragazzo prova a strattonarmi ma io mi divincolo senza troppe difficcoltà,anche se chiamo aiuto ma nessuno accorre...subito dopo raggiungo il mio ragazzo,che è con altri amici davanti al pc e non si è curato minimamente di me.
    la scena successiva è una specie di cinema..io ho lasciato la mia borsa fuori,in una sala dove ci sono molte persone e come dei banchi dove c è lo spazio sotto per riporvi le cose..è lì che avevo lasciato la mia borsa,ma per quanto la cerco,sotto ogni banco,non c è....non è stata toccata,o portata via,io ho la sensazione che sia SPARITA.esattamente come dei dvd che il mio ragazzo ha tra le mani...precedentemente ne aveva alcuni miei,che mi piacevano molto,ma che successivamente erano,pur essi spariti...la cosa strana è che io interpreto la sparizione di cose che mi riguardano(dvd e borsa)come prova del fatto che io in realtà non esisto,anche se il mio ragazzo è vicino a me e mi parla(ma non credo in questa scena mi abbia toccata)..io allora mi chiedo se lui riuscirà a stare ancora con una persona che in realtà non esiste...

    Qualcosa voglio dirti anch’ io così con 3 soluzioni tutto sarà più…..confuso

    A parte gli scherzi Hermes è sempre pronto e disponibile con le sue chiare delucidazioni simboliche e io non saprei fare di meglio, e saluto anche Giocherellone
    A me piace “trovarci la storia” anche se per far questo bisognerebbe sapere qualcosa di più di te , però leggendo i sogni mi vengono delle idee e comunque faccio un tentativo ( che potrebbe benissimo andare fuori rotta )

    Il tuo sogno, se mai non si fosse capito, batte sul desiderio sessuale, e secondo me non c’ è molto di strano o particolarmente occulto .
    In due parole hai voglia di fare all’ amore , ma stimolata oltre che dal tuo ragazzo anche da un altro ragazzo ( il ragazzo fuori dalla porta a vetri del bagno e con i pantaloncini bianchi la maglietta gialla alto e con i capelli castani ( una descrizione particolareggiata, non ti pare ..!?? ) e pensi che voglia abusare di te ( ma siccome il regista del sogno sei tu o più precisamente il tuo es che vorrebbe che lui abusasse di te , visto che la coscienza non può certo permettersi di accettarlo apertamente ). Tutto questo è possibile che sia successo durante un rapporto sessuale con il tuo ragazzo in quanto sei entrata in casa sua, ma stranamente era un posto sconosciuto, cioè una parte della mente che non avevi mai provato ad entrare ( uno stato d’ animo per esempio) e da lì lo squillo del telefono a chiamare in gioco anche altri ragazzi e in particolare quello che ti aspetta fuori la porta etc etc.
    Penso che tu non te la prenda, anche perché mi sembra una cosa più che normale….

    Diciamo che la particolarità del sogno che potrebbe interessarti è il fatto che sei entrata ( anche insieme al tuo ragazzo ) in una parte sconosciuta del vostro rapporto , cioè credo che tu voglia coinvolgere anche lui in qualcosa di nuovo ( non sto parlando di orgie ovviamente , ma di rivedere gli stimoli ) però forse lui non capisce i tuoi bisogni rappresentati simbolicamente dal ragazzo che vuole abusare di te visto che rimane al PC e non si è nemmeno accorto della situazione…
    ( nel peggiore dei casi , per lui, è che non si stia accorgendo che c' è un ragazzo che sta entrando nei tuoi desideri..." fate all' amore ma siete scoperti..." e secondo me è quella più plausibile...)
    poi per il resto penso non sia necessario occuparsi....

    ciao Paolo
    Ultima modifica di Sono messo male : 16-04-2010 alle ore 19.42.55

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di QuInCyyyyyy...
    Data registrazione
    13-03-2007
    Residenza
    sempre altrove,con la testa
    Messaggi
    5,944
    Blog Entries
    2

    Riferimento: sogno incomprensibile

    grazie mille a tutti,devo dire che(come sempre del resto)l'interpretazione più adeguata l ha data hermes....hai veramente colto il nucleo della questione,sia a livello simbolico che non....GRAZIE MILLE!!!



    HuNgEr Of LiFe!



Privacy Policy