• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: Immagine corporea

  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di anturium_rosa
    Data registrazione
    01-02-2008
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    981

    Immagine corporea

    Buongiorno a tutti,

    vorrei chiedervi un parere. Fin da quando ero piccola non ho fatto altro che sentirmi ripetere in continuazione dai miei parenti e amici, che sono bellissima, che ho un bel fisico e che quando esco mi guardano tutti perchè piaccio.
    Detto così può sembrare una bella cosa e forse qualcuno mentre legge il mio post, sta pensando che non mi dovrei lamentare. Il fatto è che quando ti senti ripetere per 30 anni che sei bella finisci col crederci davvero.
    Sinceramente quando mi guardo allo specchio mi piace quello che vedo, ma ultimamente sto cominciando a fare qualche riflessione. Il mio aspetto fisico mi fa sentire sicura di me, aumenta l'autostima, ma mi chiedo...e se un giorno il mio aspetto dovesse cambiare? Il pensiero mi fa paura, con questo non voglio dire che io abbia basato tutto su quello, anzi ho fatto un percorso universitario, mi sto avviando ad una professione che adoro, ma devo ammettere che piacere agli altri mi da forza. Ma nello stesso tempo mi spaventa ciò che potrebbe succedere dentro di me se non potessi più contare su una cosa che forse ho sempre dato un po' per scontata...cosa ne pensate? Sarà solo un momento di stress che mi fa parlare così?
    Ultima modifica di anturium_rosa : 14-04-2010 alle ore 02.25.11

  2. #2

    Riferimento: Immagine corporea

    Gentile anturium_rosa,

    il fatto che tu faccia queste riflessioni ti dimostra che in effetti non ti identifichi soltanto nel tuo aspetto fisico che, come giustamente affermi, ti ha aiutato a sentirti più sicura e ad aumentare la tua autostima.

    Sostieni, infatti, che hai investito le tue energie su altre qualità. Intraprendendo un percorso universitario hai dato valore e fiducia anche ad altre potenzialità in cui credi. Tu stessa dici che adori la professione che ti accingi a svolgere.

    Cosa intendi con la domanda “e se un giorno il mio aspetto dovesse cambiare?”, ti riferisci ai naturali cambiamenti del corpo e quindi della fisicità, procedendo verso la vecchiaia?

    Tu dici anche che piacere agli altri ti dà forza, sicuramente avere un rispecchiamento positivo della propria immagine genera gratificazione, ma tu senti di essere apprezzata dagli altri solo per l’aspetto fisico?



    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572

    Pamela Serafini

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di anturium_rosa
    Data registrazione
    01-02-2008
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    981

    Riferimento: Immagine corporea

    Citazione Originalmente inviato da Pamela Serafini Visualizza messaggio
    Cosa intendi con la domanda “e se un giorno il mio aspetto dovesse cambiare?”, ti riferisci ai naturali cambiamenti del corpo e quindi della fisicità, procedendo verso la vecchiaia?
    Tu dici anche che piacere agli altri ti dà forza, sicuramente avere un rispecchiamento positivo della propria immagine genera gratificazione, ma tu senti di essere apprezzata dagli altri solo per l’aspetto fisico?
    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572
    In realtà non mi riferisco ai cambiamenti del tempo, quelli sono naturali e si può essere belli anche se il tempo passa, mi riferisco alle malattie che talvolta fanno cambiare l'aspetto fisico, oppure ad un incidente...è questo che mi spaventa. La vecchiaia è naturale e graduale quindi per me assolutamente accettabile.

    Per quanto riguarda l'apprezzamento degli altri la questione è complicata, è inutile negare che in effetti la prima cosa che gli altri notano di me è l'aspetto fisico, ma poi riescono ad apprezzarmi anche per altre doti.
    Però il fatto è che tutti questi apprezzamenti cominciano a pesarmi un po'...mi verrebbe da rispondere: "Grazie per i vostri complimenti, mi dite che ho dei bellissimi occhi, continuate a dirmi quanto sono bella...ma ho anche un cervello che funziona" Non so se riesco arendere l'idea del mio pensiero.

    Le faccio un esempio, ho conosciuto un ragazzo tramite una chat (non le solite chat in cui si parla di sesso, era una chat un po' più seria) abbiamo parlato un po' e siccome ci siamo trovati bene siamo diventati amici. Però non gli ho fatto vedere una mia foto all'inizio, perchè temevo che mi avrebbe apprezzata solo per l'aspetto fisico. Dopo un po' ti mesi, quando poi ho visto che a lui piacevo per le mie altre qualità, non ho più avuto problemi a fargli vedere una fotografia. Questo per dire che in un certo senso la paura di essere apprezzata solo per quello c'è.
    Ultima modifica di anturium_rosa : 14-04-2010 alle ore 12.37.34

  4. #4

    Riferimento: Immagine corporea

    Cara Anturium_rosa,

    mi sembra di capire che da una parte temi che qualcosa possa cambiare la tua immagine, non in modo graduale come farebbe il naturale processo di invecchiamento ma con un incidente o una malattia e questo danneggerebbe una fisicità con la quale sei sempre stata apprezzata dagli altri e dalla quale trai forza anche tu, come hai scritto nel post precedente.

    Dall’altra parte però dici che gli apprezzamenti iniziano a pesarti un po’, tanto da voler rispondere: “Grazie per i vostri complimenti, mi dite che ho dei bellissimi occhi, continuate a dirmi quanto sono bella...ma ho anche un cervello che funziona" Non so se riesco a rendere l'idea del mio pensiero”, come se fosse diventato sempre più importante per te far emergere anche altri aspetti del tuo modo di essere.

    Attraverso la conoscenza in chat di quel ragazzo, a cui non hai appositamente mandato subito la tua foto, hai avuto modo di renderti conto che una persona che non ti ha mai visto riesce a trovarti piacevole anche per i tuoi pensieri, dato che il contatto virtuale annulla il contatto fisico. Se ho capito bene, questo ragazzo ti ha dato la conferma di poter essere apprezzata per altri aspetti della tua personalità, quelli che filtrano dalle tue parole.

    Nei contatti reali, hai sempre la percezione di essere apprezzata solo per il tuo aspetto fisico? E da tutte le persone?


    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572

    Pamela Serafini

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di anturium_rosa
    Data registrazione
    01-02-2008
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    981

    Riferimento: Immagine corporea

    Citazione Originalmente inviato da Pamela Serafini Visualizza messaggio
    Nei contatti reali, hai sempre la percezione di essere apprezzata solo per il tuo aspetto fisico? E da tutte le persone?

    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572
    Si abbastanza, la percezione che ho è proprio quella di essere apprezzata solo per l'aspetto fisico, non dalle persone che mi conoscono da tempo, ma nelle nuove conoscenze. Non è un dato oggettivo, è una mia sensazione, magari errata, ma sicuramente molto presente nei miei pensieri.

  6. #6

    Riferimento: Immagine corporea

    Cara anturium_rosa

    Probabilmente è vero che la prima cosa che colpisce all'inizio, quando si conosce qualcuno è l'aspetto fisico che rappresenta un pò un bigliettino da visita. Ma come riconosci anche tu, non hai la percezione di essere apprezzata solo per il tuo aspetto dalle persone che conosci da tempo e che hanno avuto la possibilità di stimare anche altri lati della tua personalità.

    La percezione di essere apprezzata solo per l’aspetto fisico, anche se non ne sei così certa, come tu stessa dici, ti crea delle difficoltà nel rapportarti alle nuove conoscenze?

    Vorrei domandarti anche per quali qualità oltre l’aspetto fisico vorresti essere apprezzata dagli altri e se riesci a “portarle fuori” quando entri in relazione con gli altri.



    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572

    Pamela Serafini

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di anturium_rosa
    Data registrazione
    01-02-2008
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    981

    Riferimento: Immagine corporea

    Citazione Originalmente inviato da Pamela Serafini Visualizza messaggio
    La percezione di essere apprezzata solo per l’aspetto fisico, anche se non ne sei così certa, come tu stessa dici, ti crea delle difficoltà nel rapportarti alle nuove conoscenze?
    Si! Mi rendo conto che quando si tratta di rapportarsi con gli altri tendo a dare per scontato che l'interesse sia dovuto solo al mio aspetto e questo non mi permette di aprirmi, diciamo che resto un po' sulla difensiva. Se si tratta di uomini ho il timore che vogliano soltanto "divertirsi un po". Se si tratta di donne invece temo di non essere accettata perchè possono esserci sentimenti di invidia e quindi tendo a evitare ogni tipo di rapporto con le persone del mio stesso sesso...a meno che non siano anche loro donne molto belle, perchè ho l'impressione che non avendo nulla da invidiare siano più disponibili a rapportarsi con me.

    Citazione Originalmente inviato da Pamela Serafini Visualizza messaggio
    Vorrei domandarti anche per quali qualità oltre l’aspetto fisico vorresti essere apprezzata dagli altri e se riesci a “portarle fuori” quando entri in relazione con gli altri.
    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572
    Vorrei essere apprezzata anche per la mia personalità e la mia cultura. Mi ritengo una persona molto dolce e disponibile, comprensiva e mentalmente molto attiva, ho molti interessi. Non so se riesco a tirarle fuori davvero tutte queste doti, io faccio del mio meglio, ma ho sempre l'impressione che agli altri non interessi molto il mio cervello o i miei sentimenti.
    Mi piacerebbe fare nuove amicizie, ma alla fine tendo sempre a chiudermi.
    Ultima modifica di anturium_rosa : 17-04-2010 alle ore 00.16.59

  8. #8

    Riferimento: Immagine corporea

    Buongiorno anturium_rosa

    Nel tuo ultimo post dici: “se si tratta di uomini ho il timore che vogliano soltanto divertirsi un po’” mentre se si tratta di donne temi di non essere accettata perché potrebbero invidiarti. Mi ha colpito molto la frase in cui dici che tendi ad evitare ogni tipo di rapporto con le persone del tuo sesso a meno che non siano belle donne, questo mi fa pensare a quante occasioni di amicizia e arricchimento tu non abbia vissuto per l’impressione che le donne possano invidiarti. Potrebbe essere che invece a loro interessi poco il tuo aspetto fisico ma reagiscano, invece, al tuo stare sulla difensiva?

    Tu stessa dici che tendi a dare per scontato che gli altri siano interessati a te per l’aspetto fisico e per questo non ti apri e ti metti un po’ sulla difensiva.
    È possibile che tu faccia difficoltà ad aprirti perché sei convinta che ti considereranno solo per la tua esteriorità?

    Riconosci altre qualità della tua personalità per le quali vorresti essere apprezzata: ti ritieni dolce, disponibile, comprensiva, mentalmente attiva e sei piena di interessi, come potresti fare per veicolare proprio queste qualità per le quali vorresti essere apprezzata?



    Pamela Serafini
    Ordine degli Psicologi del Lazio n. 14572

    Pamela Serafini

Privacy Policy