• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19
  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    03-06-2005
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    98

    Aprire un "Centro di...."

    Ciao a tutti, qualcuno è in grado di aiutarmi a risolvere questo quesito?!

    Insieme a colleghi di altri indirizzi sto valutando l'opportunità di aprire uno studio, non associato, che ci permetta di lavorare in equipe.

    Navigando su internet sono riuscita a trovare le informazioni riguardanti gli oneri fiscali sia delle Associazioni, sia degli Studi Associati, ma non per la dicitura "Centro" (ad esempio: "Centro di Consultazione Psicologica").

    Il nostro intento è quello di restare completamente indipendenti l'uno dall'altro, senza alcun vincolo, nè burocratico, nè fiscale, mantenere ognuno la propria P.I. e fatturare autonomamente. Tutto questo pur potendo pubblicizzare il nostro ipotetico studio come "Centro di..."

    Non so se sono riuscita a spiegarmi in modo sufficientemente chiaro. Il mio quesito è capire se la dicitura "centro" prevede o meno tutta una serie di obblighi fiscali particolari dei quali dovremmo tenere conto.

    Qualcuno ha delucidazioni da darmi??!!!

    Grazie infinite!

  2. #2
    Neofita
    Data registrazione
    04-06-2009
    Residenza
    abruzzo
    Messaggi
    7

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Ciao,
    non penso ci siano vincoli per quanto riguarda la dicitura "centro".
    Ti consiglio di andare a parlare con un consulente per l'imprenditoria (presso l'agenzia giovani della provincia spesso è possibile avere consulenze gratuite, a volte anche alla camera di commercio) e con un commercialista.
    Anche io mi sto muovendo in questa direzione, ho i due rispettivi appuntamenti la prox settimana.
    Se ho nuove interessanti ti farò sapere.
    Buon lavoro

  3. #3
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    03-06-2005
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    98

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Citazione Originalmente inviato da defedericisls Visualizza messaggio
    Ciao,
    non penso ci siano vincoli per quanto riguarda la dicitura "centro".
    Ti consiglio di andare a parlare con un consulente per l'imprenditoria (presso l'agenzia giovani della provincia spesso è possibile avere consulenze gratuite, a volte anche alla camera di commercio) e con un commercialista.
    Anche io mi sto muovendo in questa direzione, ho i due rispettivi appuntamenti la prox settimana.
    Se ho nuove interessanti ti farò sapere.
    Buon lavoro
    Ti ringrazio per la risposta,
    mi sa che chiedere direttamente a chi di competenza, sarà senza alcun dubbio la prossima mossa più sensata. La tua risposta mi rincuora a sufficienza per tentare questo prossimo passo...se avessi avuto risposte più contrastanti rispetto alla mia opinione di partenza, probabilmente mi avrebbero scoraggiato. In questo caso sento di poter nutrire buone speranze!!

    Grazie e teniamoci aggiornati...il primo che sa qualcosa informi l'altro!

    A presto e in bocca al lupo!!

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    ciao metaltopas, non saprei dare una risposta tecnica alla tua domanda, però vorrei davvero incoraggiarti, lo meriti! In un periodo di crisi e con un mercato difficile, chi ha questo spirito di iniziativa va assolutamente sostenuto! Poi se rimanete tutti con la propria p.iva, è anche meglio, nessun vincolo e costo aggiuntivo rispetto al fondare uno studio associato e tanti vantaggi per le collaborazioni che possono strutturarsi. Brava

  5. #5
    Neofita
    Data registrazione
    04-06-2009
    Residenza
    abruzzo
    Messaggi
    7

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Ciao,
    ho parlato con il commercialista. Per la dicitura "centro" non c'è assolutamente nessun vincolo. Per quanto riguarda studio associato o meno, nel caso si decida di fare uno studio associato si apre una partita iva unica a nome dello studio (ed in questo caso spesso le regioni pubblicano dei bandi per agevolare le nuove imprese tra le quali entrano gli studi associati) altrimenti, come dici tu, ognuno con la propria partita iva e si dividono spese, ecc ecc.
    Spero di esserti stata utile, anche se effettivamente non ti ho detto niente di nuovo...
    A presto
    Ciao

  6. #6
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    03-06-2005
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    98

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Ciao ragazzi/e,

    sono riuscita a sottoporre anch'io il quesito al mio commercialista. Come primissima risposta anche lui mi ha detto le stesse cose su cui stiamo riflettendo anche noi in questi post. Ho comunque lasciato a lui il compito di approfondire l'argomento, in quanto mi ha lasciata con un dubbio atroce che iniziava per "ma..."! Quindi prima di cantar vittoria attendo anche queste ultime delucidazioni e poi vi faccio sapere!
    Grazie per adesso e a presto!

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di ama77
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    In prov. di Novara
    Messaggi
    587

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Ciao colleghi,
    io posso dirvi che l'1 marzo, insieme ad una collega, abbiamo proprio aperto un "Centro di...". Noi, anche insieme al commercialista, abbiamo deciso di optare per uno studio associato, anche perchè l'idea del Centro è spesso quella di un'unica partita iva ed un'unica fatturazione (oltre che un unico conto corrente, che non è irrilevante come cosa), sia per comodità con i vari "fornitori", sia per questioni di immagine alla clientela (da noi operano differenti Psicoterapeuti, ma la fatturazione è sempre unica a nome del Centro. Sono poi loro a farci fattura in base a quanto guadagnato nel mese precedente e noi giriamo a loro dei bonifici).
    Ci sono ovviamente diversi modi per muoversi in questo campo, ed il vostro commercialista vi aiuterà a districare alcuni dubbi, come ha fatto il nostro con noi
    All'inizio è dura districarsi tra le varie pratiche burocratiche e trovare fondi o finanziamenti o partenariati, così come farsi conoscere nei vari ambiti, però è una bella soddisfazione almeno provarci ed impegnarsi ogni giorno perchè acquisti valore.
    Posso solo aggiungervi che all'esterno l'idea del Centro è particolarmente apprezzata e che vi si aprono porte che da singoli professionisti non vi avrebbero neanche lasciato bussare!!!
    In bocca al lupo!
    Ultima modifica di ama77 : 13-04-2010 alle ore 23.14.40
    Il compito nella nostra vita non è di trionfare, ma di continuare a cadere, serenamente....
    (Robert Luis Stevenson)


    VISITA IL MIO CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA
    centroclinicopangea

  8. #8
    Partecipante L'avatar di psycolisa
    Data registrazione
    15-03-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    36

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Citazione Originalmente inviato da ama77 Visualizza messaggio
    Ciao colleghi,
    io posso dirvi che l'1 marzo, insieme ad una collega, abbiamo proprio aperto un "Centro di...". Noi, anche insieme al commercialista, abbiamo deciso di optare per uno studio associato, anche perchè l'idea del Centro è spesso quella di un'unica partita iva ed un'unica fatturazione (oltre che un unico conto corrente, che non è irrilevante come cosa), sia per comodità con i vari "fornitori", sia per questioni di immagine alla clientela (da noi operano differenti Psicoterapeuti, ma la fatturazione è sempre unica a nome del Centro. Sono poi loro a farci fattura in base a quanto guadagnato nel mese precedente e noi giriamo a loro dei bonifici).
    Ci sono ovviamente diversi modi per muoversi in questo campo, ed il vostro commercialista vi aiuterà a districare alcuni dubbi, come ha fatto il nostro con noi
    All'inizio è dura districarsi tra le varie pratiche burocratiche e trovare fondi o finanziamenti o partenariati, così come farsi conoscere nei vari ambiti, però è una bella soddisfazione almeno provarci ed impegnarsi ogni giorno perchè acquisti valore.
    Posso solo aggiungervi che all'esterno l'idea del Centro è particolarmente apprezzata e che vi si aprono porte che da singoli professionisti non vi avrebbero neanche lasciato bussare!!!
    In bocca al lupo!
    Ciao!!!
    leggendo il tuo messaggio mi sento ancora più carica!!
    Con altri 6 colleghi psicologi e psicoterapeuti stiamo pensando di fondare un'associazione... dobbiam incontrare a giorni il commercialista per parlare della forma associativa migliore!!
    Volevo chiederti... voi come vi siete pubblicizzati? Come vi siete fatti conoscere? Mi da molta speranza la tua frase "vi si aprono le porte che da singoli professionisti non vi avrebbero neanche lasciato bussare!!"...

    Grazie mille fin da ora,
    Lisa



    Lisetta

  9. #9
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Che bello ama77!!!!
    Puoi spiegarci quali sono stati i passi che hai compiuto nella realizzazione di questo progetto?
    Anche a me incuriosisce la tua frase:
    "vi si aprono le porte che da singoli professionisti non vi avrebbero neanche lasciato bussare!!"...

  10. #10
    Partecipante Super Esperto L'avatar di lucmoonly
    Data registrazione
    02-10-2005
    Residenza
    aversa..!
    Messaggi
    543

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    attendo anch'io info più dettagliate
    complimenti
    life is short

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di ama77
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    In prov. di Novara
    Messaggi
    587

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Chiedo scusa a tutti per non avere più risposto! Sto frequentando molto poco il forum ultimamente (mi devono fustigare, visto che sono mod ) però ora provvedo a darvi più info.

    I passi: per prima cosa si decide con chi associarsi (consigliabile poche persone e soprattutto fidate, l'ideale sono 2 o 3) ed insieme, a tavolino, si raccolgono idee su come muoversi ed organizzare il tutto. Con le prime idee si contatta un commercialista (possibilmente di fiducia!!) che vi aiuterà ad indirizzarvi al meglio su che tipo di associazione creare. Poi si stende uno statuto (che sarà quello che regolamenterà il rapporto con il vostro socio o soci) sempre con l'aiuto del commercialista, che sancisce la costituzione dell'associazione, lo si deposita (pagando) all'Ufficio delle Entrate ed ufficialmente si crea lo studio associato.
    Con lo statuto si determina anche il nome dell'associazione (scervellamenti incredibili!!!), poi si procede a creare un logo e le immagini pubblicitarie, così come si contatta un web designer per creare un sito, visto che al giorno d'oggi è pressochè d'obbligo averne uno!!!
    Per la grafica al risparmio, ci sono degli ottimi siti che vi permettono di creare volantini, depliants, biglietti da visita, ecc. molto accattivanti e professionali. E' tutto un fai da te, ma vi garantisco che il risultato è eccellente.
    I locali, se non sono già a vostra disposizione, vanno cercati sulla base delle vostre idee (noi abbiamo affittato uno studio molto elegante di 140 mq, con 3 studi interni ed una sala meeeting, sala d'attesa con reception e 2 bagni, perchè fin dall'inizio puntavamo alla multidisciplinarietà del Centro).
    Dovrete inoltre stilare vari contratti per i collaboratori o consulenti (se decidete di allargare il "cerchio"). A differenza dei soci, i collaboratori o consulenti sono esterni alla società (non si dividono gli utili e non partecipano ai costi, a meno che voi non li facciate pagare un tot per utilizzo locali o altro), ma siete voi a stabilirne i ruoli. Al momento nel nostro Centro collaborano non solo Psicologi e Psicoterapeuti, ma anche uno Psichiatra, una Neuropsichiatra infantile, uno Psicomotricista e siamo in cerca (disperata!) di una Logopedista.
    Per selezionarli è sufficiente qualche annuncio su Internet: noi in 4 mesi abbiamo ricevuto circa 450 curriculum da tutta Italia (e non solo)!!!!!!

    Pubblicità: dalle classiche pagine gialle (on line subito, cartacee dall'anno successivo) carucce a tutti i siti gratuiti che pubblicizzano le attività professionali, per passare poi alla stampa locale (curiamo una rubrica di Psicologia su un mensile locale), al volantinaggio anche dei corsi che promuoviamo, fino ad uno spot che ci hanno creato (a breve su youtube ) per un centro sportivo con cui ci siamo convenzionati che forse riusciremo a passare su qualche rete locale.
    Una volta che si sparge la voce di un Centro (o vi troveranno on line), saranno direttamente i quotidiani e le altre risorse locali (ci hanno proposto anche una pagina sul "Giornale" di Feltri!) a contattarvi per proporvi le varie possibilità promozionali.

    La visibilità che offre un Centro è incredibile: vi dico che in pochi mesi, partendo da zero, abbiamo avuto una ventina di pazienti (io in 1 anno di studio individuale ne ho avuti 2!!!), oltre ad avere avviato una collaborazione con una società più grande (che nei nostri confronti ha un trattamento di riguardo) il che ci permette di offrire tariffe agevolate ad alcune categorie di utenti.
    Da settembre avvieremo inoltre una collaborazione con una Onlus, che ci permetterà di avere un più facile accesso ad alcuni finanziamenti (tasto durissimo!) per l'area progettuale sia sociale che clinica.

    Insomma, spero che la mia esperienza incrementi la vostra fiducia nel credere in voi (e negli altri!) e provarci, perchè mai come in questo caso ho avuto dimostrazione che l'unione fa la forza!
    Il compito nella nostra vita non è di trionfare, ma di continuare a cadere, serenamente....
    (Robert Luis Stevenson)


    VISITA IL MIO CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA
    centroclinicopangea

  12. #12
    Partecipante Super Esperto L'avatar di ama77
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    In prov. di Novara
    Messaggi
    587

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Nella mia firma trovate il link al Centro
    E qui lo spot su youtube:

    YouTube - Centro Clinico Pangea.wmv
    Ultima modifica di ama77 : 01-09-2010 alle ore 20.11.00
    Il compito nella nostra vita non è di trionfare, ma di continuare a cadere, serenamente....
    (Robert Luis Stevenson)


    VISITA IL MIO CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA
    centroclinicopangea

  13. #13
    Partecipante Super Esperto L'avatar di trudinaa
    Data registrazione
    21-11-2007
    Messaggi
    640

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Ciao quello che scrivi mi incoraggia un pochino, ma vorrei chiederti, tu sei psicoterapeuta o solo psicologa? ho visto che nel vostro centro ci sono entrambe, ma ti chiedo che differenza c'è da un punto di vista di pazienti, di riscontro economico... Per meglio dire, conviene aspettare di finire la scuola, o va bene anche iniziare con la sola abilitazione? posso anche chiederti di che regione sei? per capire se rispetto a dove sono io avete più possibilità lavorative (visto che parli di 20 pazienti...).
    Vorrei porti altre mille domande, ma ti ringrazio già solo così.

  14. #14
    Partecipante Super Esperto L'avatar di ama77
    Data registrazione
    28-07-2004
    Residenza
    In prov. di Novara
    Messaggi
    587

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Io sono Psicologa specializzanda in Psicoterapia (alla fine del secondo anno) e a breve con un master universitario di II livello.
    Non ci sono differenze di prezzo, perchè un colloquio psicologico come un colloquio psicoterapeutico costano la stessa cifra, di certo si modificano gli invii dei pazienti a seconda della propria specializzazione (ognuno dei nostri collaboratori ha una formazione specifica in una o più aree).
    Io sono del Piemonte, ma molto vicina alla Lombardia. Da noi c'è una grossa concorrenza per quanto riguarda singoli studi professionali, ma pressochè il nulla di Centri o Studi Associati, se non qualcosa in centro città (Novara o Varese o soprattutto Milano).
    Il settore pubblico nella mia provincia va per la maggiore e le domande sono molte, anche se i servizi offerti, come sappiamo, non sono il massimo. Inoltre, posso dirti che la scelta della location del Centro si è concentrata in fase iniziale su due paesi (di circa 20.000 abitanti l'uno) abbastanza ricchi, ossia con buona presenza di aree industriali e commerciali e quindi reddito pro capite abbastanza elevato. Anche questo è un fattore da tenere in considerazione all'inizio, visto che si parte con una struttura privata che punta sulla qualità professionale del servizio.
    Se hai altro da chiedere, sono qui Ciao
    Il compito nella nostra vita non è di trionfare, ma di continuare a cadere, serenamente....
    (Robert Luis Stevenson)


    VISITA IL MIO CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA
    centroclinicopangea

  15. #15
    Partecipante Super Esperto L'avatar di trudinaa
    Data registrazione
    21-11-2007
    Messaggi
    640

    Riferimento: Aprire un "Centro di...."

    Grazie mille, gentilssima Approfitto per domandarti un'altra cosa: e competizione ce n'è? essendo più psicologhe, nella suddivisione dei pazienti, magari chi ne ha più che meno, etc, sorgono dei contrasti? Certo che questo dipenderà molto anche dal carattere di ognuna, ma te lo chiedo per togliermi qualche dubbio... un'ultima cosa: mi hai scritto che sei a metà strada circa con la scuola, pertanto vorrei chiederti, come riesci a capire quando devi fermarti per non arrivare a comportarti da psicoterapeuta? Scusami di nuovo per tutte queste domande, ma per me è importante iniziare a capire bene alcuni aspetti...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy