• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: orgasmo?

  1. #1

    orgasmo?

    Ciao a tutti!Mi chiamo Elisa e ho 40 anni. Nonostante abbia un problema che mi assilla da quando ero adolescente, fino ad ora non ho mai veramente preso in considerazione l'idea di confrontarmi con qualcuno perché mi imbarazza molto. Io credo di non avere mai raggiunto l'orgasmo, come posso riconoscerlo? Mi potete aiutare? Grazie mille.

  2. #2
    Partecipante L'avatar di ***pà***
    Data registrazione
    07-02-2007
    Messaggi
    50

    Riferimento: orgasmo?

    Il luogo comune per antonomasia dell'orgasmo è quello che dice che se non sai se l'hai raggiunto, vuol die che NON l'hai raggiunto!! Non so se sia vero, io mi sento nella tua stessa situazione, ma ho 24 anni ed ho avuto poche esperienze.. Posso solo risponderti che dipende dal tuo approccio al sesso: a come ti è stato trasmesso da piccola, alle tue prime esperienze, a quanti uomini hai avuto e soprattutto al livello di serenità che riesci a raggiungere nel rapporto sessuale e a quanta invece te ne dà il tuo compagno, quindi magari la cosa potrebbe riguardare proprio il tipo di rapporto che instauri con gli uomini. Potrei darti qualche consiglio più preciso, non sono una sessuologa, ma il campo mi interessa , ma dici molto poco!! Buona giornata!

  3. #3

    Riferimento: orgasmo?

    guarda, non so se posso riuscire, ma proverò a descriverti i tipi di oragasmo, ne esistono due, orgasmo diretto e di valle, ovviamente passano tutt'e due per le zone erogene del corpo non necessariamente per i genitali. Il primo è l'orgasmo classico, una sensazione di piacere molto intenso, una scarica fortissima di adrenalina che attraversa tutto il corpo e in pochi istanti svanisce. Il secondo invece è un oragasmo di valle, passando pur sempre dalle zone erogene, è più difficile da sentire, da concepire e sopratutto da provare; una sensazione di piacere, non per forza intensissima come la prima, ma forte, prolungata nel tempo e profusa a tutto il corpo, rischio di prendermi troppa licenza poetica, ma è possibile avvertirla anche a livello spirituale. Se non riesci davvero a trovarti in nessuna di queste parole, potrebbe darsi che tu abbia un piccolo blocco a raggiungere un oragasmo, spero di esserti stato d'aiuto
    ciao ciao

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di saraebax
    Data registrazione
    12-05-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    108

    Riferimento: orgasmo?

    Buongiorno!
    Nella pratica quotidiana come sessuologa mi trovo spessissimo a lavorare con le donne sul tema dell'orgasmo e ciò che mi sento di dire è che essendo la sessualità femminile "meno esposta ed esplicita" di quella maschile un'attenzione importante è alla personale esperienza della donna che ci troviamo di fronte.
    Anche le parole usate per descrivere questa esperienza sono spesso diverse, specifiche per ogni singola persona. Prendiamo ad esempio il post di Atanasio, che ci parla di un "orgasmo diretto e di valle"... questo distinguo è probabilmente chiaro ed evocativo ma non necessariamente così esplicito per tutti.
    Diciamo in generale che l'orgasmo è un riflesso che per poter "partire" necessita di una stimolazione diretta ed adeguata di un punto (o zona) ben preciso... il clitoride. Detto ciò... necessita però anche di una predisposizione mentale e di uno stato di rilassamento fisico e psichico.
    Mi sentirei di consiglaire ad Elisa di prendersi un momento di riflessione con uno specialista per poter chiarire meglio la sua situazione.
    Siamo nella dimensione del piacere....

    Un augurio
    Sara Eba Di Vaio - Psicologa e Sessuologa
    Ordine Psicologi Lazio n° 9767

Privacy Policy