• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1

    Info sulle modalità di collaborazione

    Ciao a tutti,
    sono margherita, da poco iscritta all'Ordine. Ho ricevuta una buona proposta da una psicoterapeuta per una collaborazione relativa alla somministrazione dei test. Eravamo partite con l'idea di uno studio associato dato che mi occupo di Psicologia scolastica e lei di infanzia/adolescenza, ma abbiamo pensato che forse sarebbe meglio vedere prima come va la collaborazione e poi sobbarcarci altre tipologie di spese. Lei ha già lo studio, così avevo pensato di collaborare con lei appoggiandomi al suo studio aprendomi la partita iva MA LA DOMANDA E':

    Quale tipo di collaborazione posso usare per essere in regola a livello fiscale e non dover necessariamente aprire uno studio associato. Quindi per poter fatturare.

    Grazie infinite a chiunque abbia qualche dritta da darmi o qualche esperienza da condividere.

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Info sulle modalità di collaborazione

    benvenuta su ops!
    Se hai la partita iva, puoi fatturare. Lei fattura quello che fa lei, tu fatturi quello che fai tu. Se lei ti invia un paziente o ti gira la somministrazione di un test, quindi "eroghi" tu questo servizio, fatturi tu direttamente al paziente/cliente.
    Più che altro, forse, è da regolare l'utilizzo dello studio: generalmente, si sta in subaffitto a ore (mediamente, a Roma, il costo è 10-15 euro l'ora) o a giorni (mediamente a Roma 150 euro per un giorno a settimana, ad esempio, tutti i lunedì del mese, oppure tutti i martedì, ecc). In questo caso lei dovrebbe fatturare a te i soldi che le dai come subaffittuaria, in modo che puoi scaricarti le spese di subaffitto...anche se purtroppo la prassi nel 99% dei casi è in nero, inutile nasconderlo! Cioè si pagano i soldi per il subaffitto e non si riceve alcuna ricevuta che lo dimostri
    Oppure puoi fare a percentuale: se tu incassi 100, il 20% va a lei. Anche in questo caso lei dovrebbe fatturarti la quota che gli versi, ma...idem come sopra
    Ultima modifica di ste203xx : 22-03-2010 alle ore 20.44.20

Privacy Policy