• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Gestire la rabbia

  1. #1

    Gestire la rabbia

    La rabbia spesso ci sovrasta, impedendoci di vedere in un ottica corretta quello che ci circonda. Cosa fare per combatterla?

    Ce ne parla la Dott.ssa Capozza nel suo articolo Accecati dalla rabbia - Come riacquistare la vista?

    Cosa ne pensate?

    Un saluto!

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di lucia74
    Data registrazione
    14-12-2004
    Residenza
    provincia di messina
    Messaggi
    490
    Blog Entries
    5

    Riferimento: Gestire la rabbia

    L'articolo della Dott.ssa Capozza fornisce alcuni utili spunti di riflessione sulla natura della rabbia e su alcune modalità efficaci di gestirla in maniera costruttiva per ciascuno di noi.

    E' anche vero che la rabbia, al pari di altre, per quanto socialmente sgradita, è un emozione, e come tale, anch'essa legittima. Quando siamo arrabbiati, ci sarà pur un motivo?!
    E' opportuno in questi casi ascoltarci e cercare di comprendere le ragioni dei nostri stati emotivi; una buona conoscenza ed ascolto di noi stessi e dei segnali che il nostro corpo ci manda è la base di partenza per poter poi cercare di gestire emozioni molto intense.
    Quando la rabbia è eccessiva, ad esempio, nelle modalità di espressione (esempio:la reazione avuta è molto intensa rispetto ai fattori che l'hanno determinata?) e/o nella frequenza (es. continuo ad essere ancora molto arrabbiato/a per giorni e/o settimane?) ciò può comportare notevole disagio per la persona non solo sul piano individuale ma anche e soprattutto nella sfera interpersonale.
    E' soprattutto poi sul piano delle relazioni con gli altri (familiari,partner, amici, colleghi, superiori) che affetti mal gestiti come la rabbia possono provocare conseguenze spiacevoli per il nostro benessere.
    Chi infatti, generalmente, tende ad esprimere la sua rabbia in modo eccessivo in molte circostanze e piani della sua vita può correre il rischio di risultare una persona poco gradita.
    Riuscire a comunicare in modo assertivo, rispettando il nostro punto di vista e nello stesso tempo quello altrui senza prevaricarlo, anche emozioni per noi molto spiacevoli, è una abilità fondamentale che ci aiuta a vivere meglio con noi stessi e con gli altri. Tale abilità può essere appresa e migliorata anche attraverso un lavoro sulla comunicazione e sulla gestione delle emozioni.
    Dott.ssa Lucia Scafidi
    Ultima modifica di lucia74 : 20-03-2010 alle ore 00.38.16
    Lucsa

  3. #3
    Partecipante L'avatar di marcoavenait
    Data registrazione
    05-01-2010
    Residenza
    torino e cuneo
    Messaggi
    57

    Riferimento: Gestire la rabbia

    La rabbia è la forza che risolleva gli stati di depressione, è la leva che alza le necessità primordiali fino alla gola per farle uscire come richieste, è il fuoco che purifica gli stati di rassegnazione, è il calore che scalda gli aspetti esclusi e rifiutati della nostra anima.
    L'Italia oggi è una nazione arrabbiata, con politiche rabbiose, delitti agiti con rabbia sfrenata, ecc. Ma se si va dal macrocosmo culturale al microcosmo personale si scopre che la rabbia è stata defraudata dal suo legittimo posto dalla maleducazione dei media, dalla disonestà dei governanti, dalla depravazione dei sensi.
    Viviamo rassegnati in una civiltà rabbiosa, che schiaccia il singolo inibendo la sana rabbia che lo porterebbe, se no, alla ribellione.
    Per ogni singola persona che giunge in terapia perchè non sa gestire la propria rabbia, ve ne sono molteplici che giungono dallo psicologo perchè non si sanno più arrabbiare.
    Cercasi-Rabbia-Disperatamente

Privacy Policy