• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13

Discussione: test di personalità

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di wrubens
    Data registrazione
    17-04-2003
    Messaggi
    492

    test di personalità

    Ciao a tutti,
    come come capita spesso, nel momento del bisogno, quando esaurisci le tue idee...ed ecco una possibilità..OPS!.

    Ho necessità di usare un test di personalità. A parte i classici e complessi, sia da sommnistrare che interpetare, tipo Rorschach, ce nè qualcuno più intuitivo, efficace e reperibile facilmente?



    Ciao
    Rubens

  2. #2
    HT Sirri
    Ospite non registrato
    Scusa, ma con "reperibile facilmente" cosa intendi, gratuito?

    Stefano

  3. #3
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    743
    Ma che cosa intendi misurare?
    E a chi lo vorresti somministrare?
    Con qualche notizia in più credo sia più facile poterti aiutare...
    Se sei interessato solo alla normalità, si tratta di adulti scolarizzati e il campione non supera le 30/40 persone, potresti usare il Big Five (a non più di 30/40 persone perchè la correzione è un pò lunghetta: 30/45 minuti per protocollo, anche se credo esistano programmi informatici che fanno tutto loro...).
    Se invece si tratta di adolescenti potresti usare qualcosa di più proiettivo che ti dia informazioni anche sui rapporti familiari (es TAT, ma è lunghissimo).
    Se vuoi risparmiare un poco e hai adolescenti, potresti usare i test della Erickson (costano molto meno di quelli editi dalle OS e li puoi trovare anche in librerie specializzate in testi psicologici), tipo il TMA, test di valutazione multidimensionale dell'autostima.
    Si tratta di un questionario di circa 150 item, ma è veloce da correggere e ti dà informazioni su rapporti interpersonali, senso di competenza, emotività, successo scolastico, vita familiare, vissuto corporeo.
    Va dai 9 ai 19 anni e credo che costi meno di 30 euro...
    Se mi dai qualche informazione in più per restringere il campo può essere più facile suggerirti qualcosa di adatto (e magari poco costoso!).
    Ciao
    Vimae

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di wrubens
    Data registrazione
    17-04-2003
    Messaggi
    492
    ma chi c'è Stefano Sirri di Human Trainer?...e chi non ha apprezzato il tuo corso on-line gratuito sul marketing dello psicologo!..complimenti..

    Grazie Wimae...se molto preparata sui test...
    allora...reperibile facilmente si intende non troppo costoso e non in esaurimento nelle librerie.

    Il test andrà somministrato ad adulti. Si prevede un campione molto alto (circa 100) e la correzione andrebbe fatta preferibilmente durante il colloquio.
    L' idea è quella di tracciare un profilo di personalità ed individuare quali possibili interventi correttivi possano essere effettuati.
    Al test "chiedo" uno strumento per tracciare un profilo...relativamente sicuro. Relativamente in quanto con le mie esigenze tecniche mi rendo conto che il margine d' errore aumenta.

    Il percorso formativo dipende dalla teoria di riferimento che adottiamo...anche se sono alla ricerca di formazione, strumenti validi...per recuperare principalmente autostima...ansia...stati depressivi.

    Mi aiutate?
    ciao

  5. #5
    Eowin
    Ospite non registrato
    Perchè non provi a dare un'occhiata al test ridotto di Luescher, quello con 8 carte di colori base da mettere in ordine di preferenza. Costa pochi euro, è edito dalla Astrolabio e comprende il manuale e le carte. E' poco conosciuto, rapido da somministrare e ti dà un'idea immediata dello stato psichico di chi ti sta di fronte; poi puoi studiarti con calma i dettagli e farti un quadro più completo.
    Auguri.

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di wrubens
    Data registrazione
    17-04-2003
    Messaggi
    492
    Grazie Eowin...
    sei stata molto gentile...
    lo ordino subito...
    nel caso ti venisse in mente qualcos' altro, magari di più professionale fammelo sapere...non vorrei essere scambiato per una fatucchiera...
    Ciao

    Rubens
    "il dubbio è il tarlo del delirio"
    Rubens

  7. #7
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Ciao!
    Se devi fare una ricerca io eviterei i test proiettivi;sono lunghi da somministrare e interpretare;la loro oggettività non è poi riconosciuta da tutti.
    Perchè non usi l'MMPI? è il test di personalità più diffuso e conosciuto;inoltre è affidabile e completo;se ti interessano aspetti più specifici,come i sintomi depressivi,puoi usare il BDI oppure la scala di hamilton per la depressione;credo che esista uno strumento,sempre di hamilton,anche per l'ansia.

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Kia
    Data registrazione
    27-03-2002
    Residenza
    Scozia
    Messaggi
    1,491
    Io ti consiglierei di usare il BFQ (Big Five Questionnaire) oppure l'MMPI-2 (anche se per me e` il test piu` schifido in assoluto! ).
    ...how much wood would a wood-chuck chuck, if a wood-chuck could chuck wood?

    KIA & ZENO
    from online romance to lifelong commitment!


    Il mio sito & blog

  9. #9
    HT Sirri
    Ospite non registrato
    Ciao Wrubens,

    spero che il corso ti sia stato utile!
    ;-))

    Venendo alla tua domanda:
    ti consiglio di dare un'occhiata (se ancora non lo hai fatto) al sito dell'Organizzazioni Speciali www.osnet.it.

    Comunque non sottovalutare il test di Luscher: e' fatto bene, si adatta a molte situazioni, e' veloce e costa poco (il che non e' male).

    Facci sapere cosa hai deciso e come e' andata.

    A presto,

    Stefano

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di wrubens
    Data registrazione
    17-04-2003
    Messaggi
    492
    Grazie a tutti per il contributo...
    A proposito dell' MMPI, concordo nel ritenerlo un test molto valido, almeno è sempre ciò che ho letto in porposito. Tuttavia la sua somministrazione è anche piuttosto lunga ed in un certo senso impegnativa per noi e per l' utente. Il Big five dovrebbe essere un test, se non sbaglio, per misurare le attitudini professionali. Ho sentito che lo usano gli psicologi del lavoro ed in alcuni casi i centri per l' impiego in lavoro temporaneo (adecco ect.).
    Ordino subito il test di Luscher, mi sembra possa rispecchiare le mie esigenze. Anche se, come scrive Parsifal, i test proiettivi possono essere discutibili. A meno che, come sappiamo non si parli di Rosrchach, T.A.T o C.A.T. di murray, i più conosciuti ed in certo senso standardizzati.
    I test proiettivi a parte la difficoltà nel ricavarne risultati di certezza "matematica" hanno un altro grosso difetto, che non sempre viene evidenziato. L' utente non ne riesce a comprendere il funzionamento. E questa è una grossa pecca, a parer mio. Si corre il rischio concreto di essere circondati, a livello professionale, da quell' alone di mistero di fantasia, che troppo spesso ha creato dello psicologo un' immagine tra la fatucchiera ed il profeta...non credete ?.
    Ciao
    Rubens
    "il dubbio è il tarlo del delirio"
    Rubens

  11. #11
    HT Sirri
    Ospite non registrato
    Il Big Five e' particolarmente indicato nella selezione di figure commerciali...

    Sul Luscher non temere, ci sono dietro almeno 30 anni di ricerche!

    Per il funzionamento stai tranquillo, all'utente puoi spiegarlo anche cosi':
    "E' stato dimostrato che mettere in sequenza questi colori in un certo modo rispecchia uno stato interiore particolare......
    Questo test e' piu' affidabile di molti altri proprio perche' non risulta possibile ne' barare, ne' manipolare inconsciamente il risultato".

    A presto ed in bocca al lupo,

    Stefano.

  12. #12
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    743
    Con un pò di ritardo ti do un pò di informazioni sui test che mi sono venuti in mente...
    Il Big Five viene usato principalmente nell'ambito lavorativo ma non solo.
    Ti dà una descrizione della personalità normale, fondandosi su 5 dimensioni: energia, amicalità, coscienziosità, stabilità emotiva e apertura mentale.
    Ognuna di queste dimensioni è composta da due sottodimensioni: ad esempio l'energia è suddivisa in dinamismo e dominanza, mentre la coscienziosità in scrupolosità e perseveranza. Alcuni profili sono poi risultati particolarmente frequenti in alcune posizioni lavorative, da qui l'utilizzo nell'ambito lavorativo e dell'orientamento.
    E' composto da 132 item per i quali devi dare il grado con cui sono assimilabili alla tua personalità.
    Per farlo ci si mettono dai 10 ai 30 minutik, dipende dalla velocità di lettura e da quanto uno ci sta a pensare.
    La correzione a mano richiede dai 20 ai 40 minuti, ma so che esistono programmi informatici molto veloci.
    E' fatto sotto forma di questionario ed è edito dalle OS.
    Io l'ho usato per lavoro (orientamento lavorativo e "di vita") e mi sono trovata bene.
    Ci sarebbero anche il test Basic SE Self Esteem Scale, valutazione dell'autostima di base negli adulti, per soggetti dai 19 ai 65 (non l'ho mai usato o visto, ma è della Erickson e costa 24 euro) e il test AMOS, test di motivazione e valutazione delle abilità di studio, degli stili cognitivi e delle componenti motivazionali del'apprendimento, che porta lo studente a riconoscere i punti forti e quelli deboli del proprio metodo di studio.
    Viene usato con studenti delle superiori e universitari, è fatto da De Beni e Cornoldi, edito dalla Ericksono costa 22,90 euro.
    E' sotto forma di questionario, diviso in questionario sulle strategie di studio, questionario sull'approccio allo studio, questionario sugli stili cognitivi e questionario sulle convizioni (non l'ho mai visto e usato, ma ho usato altri test della Erickson in ambito educativo e mi sono sempre trovata bene).
    Ciao
    Vimae

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di wrubens
    Data registrazione
    17-04-2003
    Messaggi
    492
    Grazie a tutti degli utilissimi consigli...
    Grazie Vimae delle informazioni così dettagliate...
    Grazie Stefano per le precisazioni e la segnalazione della pagina web: L' ho trovata molto interessante...
    a presto
    rubens
    "il dubbio è il tarlo del delirio"
    Rubens

Privacy Policy