• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Sott'acqua

  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Sott'acqua

    Ciao Hermes

    Tempo fa, ti chiesi aiuto per interpretare un sogno che si svolgeva in una casa su un lago. Ora, pur essendo io un Bilancia e avendo il mio tema natale una dominante Aria molto netta, sto sognando spesso l'acqua, in tutte le sue forme.

    Questo è un sogno di giovedì scorso, che mi è piaciuto molto e che mi ha lasciato un notevole senso di libertà e leggerezza:

    Mi trovo con mia figlia e una donna che amo molto in un edificio di vetro e ferro, fatto a cupola, Al centro c'è una vasca incassata nel pavimento, come una piscina, molto grande. Ha le pareti in vetro e dentro ci sono pesci colorati, coralli, spugne di mare e un fondo di sabbia e rocce.
    a un certo punto decidiamo di tuffarci e andare sott'acqua a vedere il fondale e i pesci. Ci tuffiamo tutti e tre, vestiti, e iniziamo a nuotare sott'acqua.
    Mentre nuoto, inizio a respirare con il naso. Sento l'acqua che mi entra nei polmoni e mi accorgo, con sorpresa, di riuscire a respirare l'acqua. Sono molto contento della scoperta e penso di essere diventato una sirena, di aver imparato a respirare acqua.
    Così, mi accorgo che anche mia figlia e la donna che era con noi riescono a respirare tranquillamente. E mia figlia è tutta contenta e mi chiama per farmi vedere dei pesci coloratissimi, a strisce gialle e blu, che nuotano tranquilli.
    Così facciamo il giro di questa vasca e ci accorgiamo che le pareti sono in vetro e che, fuori dalla vasca, lungo le pareti, ci sono delle persone che ci osservano. Sembrano turisti in gita ad un acquario.

    Il sogno finisce così. E mi lascia il senso di una trasformazione avvenuta, di una capacità di vivere e di una tranquillità d'animo che mi sta ancora accompagnando.

    Se hai un poco di tempo, e mi puoi dire che significati possa avere questo sogno, te ne sarò grato.

    Buona vita
    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Alessia Va
    Data registrazione
    27-10-2003
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    9,415
    Blog Entries
    315

    Riferimento: Sott'acqua

    Posso, anche se non sono Hermes?

    Acqua.
    In astrologia l'acqua è associata ai sentimenti, le emozioni, il sentire...
    Riuscire a respirare l'acqua mi sembra dunque molto positivo.
    Ora riesci a respirare le tue emozioni e i tuoi sentimenti, a pieni polmoni.
    Senza...affogare...
    Ti sembra torni con la sensazione di fine sogno?

    Un gabbiano di Nessundove io sono, nessun lido considero mia patria, nessun luogo, nessun posto a se mi lega; è di onda in onda invece che io volo


    Trova pace in cio’ che sei e dove ti trovi.
    Le persone spesso sanno gia’ cosa fare; a te spetta il compito di mostrare loro il modo......ecco la vera saggezza.
    (Eragon – C.Paolini)



  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Sott'acqua

    Citazione Originalmente inviato da willy61 Visualizza messaggio
    Ciao Hermes

    Tempo fa, ti chiesi aiuto per interpretare un sogno che si svolgeva in una casa su un lago. Ora, pur essendo io un Bilancia e avendo il mio tema natale una dominante Aria molto netta, sto sognando spesso l'acqua, in tutte le sue forme.

    Questo è un sogno di giovedì scorso, che mi è piaciuto molto e che mi ha lasciato un notevole senso di libertà e leggerezza:

    Mi trovo con mia figlia e una donna che amo molto in un edificio di vetro e ferro, fatto a cupola, Al centro c'è una vasca incassata nel pavimento, come una piscina, molto grande. Ha le pareti in vetro e dentro ci sono pesci colorati, coralli, spugne di mare e un fondo di sabbia e rocce.
    a un certo punto decidiamo di tuffarci e andare sott'acqua a vedere il fondale e i pesci. Ci tuffiamo tutti e tre, vestiti, e iniziamo a nuotare sott'acqua.
    Mentre nuoto, inizio a respirare con il naso. Sento l'acqua che mi entra nei polmoni e mi accorgo, con sorpresa, di riuscire a respirare l'acqua. Sono molto contento della scoperta e penso di essere diventato una sirena, di aver imparato a respirare acqua.
    Così, mi accorgo che anche mia figlia e la donna che era con noi riescono a respirare tranquillamente. E mia figlia è tutta contenta e mi chiama per farmi vedere dei pesci coloratissimi, a strisce gialle e blu, che nuotano tranquilli.
    Così facciamo il giro di questa vasca e ci accorgiamo che le pareti sono in vetro e che, fuori dalla vasca, lungo le pareti, ci sono delle persone che ci osservano. Sembrano turisti in gita ad un acquario.

    Il sogno finisce così. E mi lascia il senso di una trasformazione avvenuta, di una capacità di vivere e di una tranquillità d'animo che mi sta ancora accompagnando.

    Se hai un poco di tempo, e mi puoi dire che significati possa avere questo sogno, te ne sarò grato.

    Buona vita
    Guglielmo
    Ciao, Willy, anche se in ritardo, provo a trasmetterti alcune risonanze.

    La prima cosa che mi è venuta in mente, leggendo il tuo scritto, è che l'aria (come, d'altra parte, la terra) ha bisogno dell'acqua.
    Simbolocamente, l'aria ha a che fare con il pensiero, con la comunicazione e con un atteggiamento combattivo nei confronti della realtà (nella simbologia delle carte, l'aria è abbinata alle spade).
    L'acqua richiama gli aspetti più emozionali e meno controllabili dell'esperienza.

    Non credo che sia un caso che nei tuoi sogni l'acqua tenti di prendersi uno spazio che, forse, nella vita diurna, risulta troppo "contenuto" e controllato.

    Tu ti trovi in un edificio di vetro e ferro, insieme a tua figlia e alla donna che ami.
    La donna e la figlia possono, sicuramente, rappresentare se stesse, ma possono anche rimandare agli aspetti più "femminili" (nel senso di ricettivi ed emozionali) della tua persona.

    L'edificio ha sempre a che fare con la persona (con l'interiorità della persona) e con il modo in cui la persona si presenta all'esterno.
    Nel tuo sogno, si tratta di un edificio che ha (se ho ben capito) una solida struttura di ferro (che richiama una solidità un pò fredda, tipica, astrologicamente, dei segni d'aria).
    Il vetro riporta, ancora, alla trasparenza e alla dimensione comunicativa, un pò fredda, dell'aria.
    Come dire: esternamente, una persona con una struttura solida, comunicativamente combattiva, trasparente e razionale nelle proprie posizioni verso se stessa e verso l'esterno.

    E l'acqua?

    Nell'edificio c'è una piscina, molto grande, incassata nel pavimento, con le pareti di vetro.
    Tu, tua figlia e la donna che ami vi immergete vestiti.
    Il vestito, simbolicamente, è un elemento di protezione, oltre che di individuazione.
    La piscina contiene acqua, ma in misura molto più limitata del mare.
    Rappresenta, simbolicamente, il luogo ideale per fare esperienza, in maniera "protetta" e "controllata", con l'acqua cioè, fuori metafora, con la dimensione emozionale.

    La piscina, trasparente (vetro) e luogo protetto, può anche rappresentare, simbolicamente, il setting analitico in cui è possibile rielaborare, in maniera "contenuta", i propri vissuti emozionali profondi.
    Questo significato potrebbe, in qualche modo, essere in collegamento con gli osservatori che vi guardano (l'analista?), mentre nuotate, ma non sembrano essere, più di tanto, un elemento di disturbo.
    [Questa parte potrebbe anche, però, voler dire, semplicemente, che lasciare spazio alle emozioni ci mette allo scoperto, mette in mostra, alla portata degli occhi di tutti (i turisti che guardano attraverso il vetro), i nostri vissuti più profondi; ma questo non sembra disturbare più di tanto].

    Quando tu (insieme alle donne che, forse, rappresentano la tua parte femminile) ti immergi nella piscina, vi entri vestito (cioè, mantieni tutte le protezioni possibili).

    Presto, ti accorgi, però (con tuo stupore), che riesci a respirare sott'acqua.
    Fuori metafora, riesci a muoverti piuttosto bene nel mondo emozionale. Riesci a "respirare" anche dentro un elemento (acqua=emozione) diverso da quello che, forse, ritenevi fosse l'unico adatto alla tua configurazione personale (aria=pensiero=comunicazione).

    Il fondo della piscina assomiglia ad un fondo marino. Un fondo marino, però, "contenuto" e "protetto". Simbolicamente, il fondo marino rappresenta la scoperta del proprio mondo emozionale profondo.
    Sembra ritornare, qui, il tema simbolico della scoperta delle proprie profondità emozionali, in un contesto "protetto".

    Nel fondo, vedi pesci colorati, spugne e coralli.

    I pesci rappresentano l'elemento di irrequitezza che è sempre collegato all'emozione. Tua figlia ti fa notare i colori gialli e blu dei pesci.
    Il giallo, simbolicamente, è il colore della scelta, fatta con l'intuito.
    Il blu è il colore della realizzazione delle proprie potenzialità creative.

    L'insieme, simbolicamente, sembra dirti che è il momento opportuno per fare scelte evolutive (giallo) che, attraverso il dare spazio agli aspetti emozionali e meno controllabili dell'esperienza (pesci), aprono a nuove possibilità di espressione creativa (blu).

    La spugna, simbolicamente, rimanda agli aspetti più recettivi (la spugna assorbe) dell'esperienza.

    Il corallo, tradizionalmente, è associato alla protezione magica (veniva utilizzato per elaborare talismani). Inoltre, richiamando (in genere) il colore rosso, rimanda all'energia e, in particolare, in questo caso, all'energia delle emozioni.
    Infine, crescendo nelle profondità del mare ed avendo la forma ramificata dell'albero, puo esprimere, simbolicamente, la forza della vita (albero=vita + acqua=forza vitale).

    Non mi stupisco che l'insieme del sogno ti abbia lasciato una sensazione positiva di forza e di trasformazione.
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 10-04-2010 alle ore 17.53.35


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

Privacy Policy