• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Johnny
    Ospite non registrato

    programma tv "non solo magre"

    non so se è la sezione giusta...ma la metto in "psicologia clinica" perché è molto attinente a quest'area.

    Ieri, per caso, mi sono imbattuto in un programma su un canale satellitare intitolato "non solo magre".

    Si vedeva una ragazza un po' grassa (sottolineo "un po') che colloquiava con una signora...sembrava una seduta di psicoterapia, erano sedute via à vis, parlavano di autostima, ecc...
    poi la signora faceva togliere delle cose (collana, braccialetti, scarpe ecc..) con comandi imperativi (tipo "togliti le scarpe!") e subito dopo chiedeva alla "cliente" come si sentiva, e la cliente (in modo compiacente), ovviamente diceva "si mi sento meglio, mi sento più leggera, che bello" (e cosa poteva dire altrimenti? )

    Io ho intuito che la "signora" non fosse né picologa né psicoterpeuta, perché non è deontologico obbligare i clienti a togliersi collane e gingilli in seduta, e aveva un atteggiamento fortemente giudicante (il messaggio che passava era: se sei grassa non sei degna di avere autostima e di amarti ).
    Lo si notava sia dal tipo di domande (quasi retoriche, che obbligavano a rispondere per forza in un certo modo), sia dal modo in cui esse venivano poste (tono di voce, sguardo, ecc...).
    Ma io sono uno psicologo e me ne accorgo, il grande pubblico no

    ora guardando su internet ho scoperto che la signora in questione era una "coach". Io sono allibito da questi programmi perché influenzano l'opinione pubblica, in questo caso sul mito della magrezza!!! e fanno passare queste figure in modo ambiguo, infatti non era specificato che era una coach.

    Voi cosa ne pensate? ecco il link del programma

    Non solo magre, come migliorare l’autostima | MEGAMODO
    Ultima modifica di Johnny : 07-03-2010 alle ore 13.46.03

  2. #2
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: programma tv "non solo magre"

    “Non solo magre” utilizza un approccio molto originale al problema dei chili di troppo: non mette a dieta le donne sovrappeso per omologarle ai modelli dominanti ma insegna loro a valorizzarsi e a volersi bene per quello che sono, sviluppando tutto il proprio potenziale di bellezza, una bellezza autentica, naturale e intramontabile.

    E' un programma che, da quello che ho capito - nopn ho la tiv satellitare poichè guardo pochissima tv dal momento che è quasi tutto spazztura - che si propone di far trovare alle donne un pò sovrappeso un nuovo stile con il quale valorizzare meglio il loro corpo.

    E' chiaro che ci sia un atteggiamento giudicante, sono lì per sperimentare nuovi look, non per cambiare interirmente.

    Io posso non essere d'accordo, e non lo sono, con questo approccio che fa dell'avvenenza e della bellezza fisica un valore assoluto, ma da qui a dire che quello è un lavoro psicologico io credo che ce ne corra.
    Non credo che dire a una persona togliti quei gioielli perchè non ti donano o cambia vestoto o pettinatura sia un lavoro clinico...

    E comunque se coach siginfica allenatore, come si potrebbe pretendere che il coach sia non giudicante o non ordini delle cose...gli allenoatri nello sport fanno prp quello....dire agli sportivi cosa devono fare per raggiungere il risultato...

    Sulla figura del coach sai che sono di solito ipercritica, ma alla fine, a forza di vedere abusi ovunque....si rischia di esagerare.

    Alcune persone, in alcuni periodi della vita,hanno bisogno di qualcuno che li consigli e li sponi a fare le cose. Questo vogliono, qualcuno che li aiuti a scegliere....
    Io non andrei mai da uno che mi dice come è meglio vestirmi...ma scherziamo!!!?????!!!!!!
    Ma se ci sono persone che ne hanno bisogno ...beh.....la psicologia e la consulenza fatta seriamente è un altra cosa e non credo che c'entri molto

  3. #3
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: programma tv "non solo magre"

    Citazione Originalmente inviato da monicadal Visualizza messaggio
    Io posso non essere d'accordo, e non lo sono, con questo approccio che fa dell'avvenenza e della bellezza fisica un valore assoluto, ma da qui a dire che quello è un lavoro psicologico io credo che ce ne corra.
    Non credo che dire a una persona togliti quei gioielli perchè non ti donano o cambia vestoto o pettinatura sia un lavoro clinico...

    ...

    Sulla figura del coach sai che sono di solito ipercritica, ma alla fine, a forza di vedere abusi ovunque....si rischia di esagerare.
    ciao monica
    forse mi sono spiegato male, o hai interpretato male tu: io non ho detto che la coach in questione svolga abuso della professione di psicologo, anzi ho proprio detto il contrario! Quello che fa non ha nulla a che fare con la psicologia.

    Quello che contesto è il mito della magrezza che viene esaltato e la non chiarezza nel dare informazioni che spesso vige in queste trasmissioni (la gente alla fine crede che lo psicologo faccia quelle cose lì).

    Se vogliamo parlare dell'"autostima", potremmo dire che non è diminuendo di 5 Kg o vestendosi in un certomodo che aumenta, secondo me.
    Anzi è stato ampiamente provato scientificamente che assumere il punto di vista degli altri per valutare il proprio aspetto predispone per i disturbi dell'alimentazione ("teoria dell'auto-oggettivazione"), ma questo è un altro discorso.
    Ultima modifica di Johnny : 07-03-2010 alle ore 16.17.15

  4. #4
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: programma tv "non solo magre"

    E perchè i telespettatori dovrebbero credere che lo psicologo fa la stessa cosa della tipa in tv???

    Suvvia,....ogni donna sa perfettamente quanto un nuovo taglio o colore di capelli, una dieta, un nuovo stile di vestire, ma anche un viaggio, un periodo alla terme o regalarsi qualcosa desiderato, fa bene in momenti in cui ci si sente giù....quando si è state lasciate, quando qualcosa nella vita non va...e alla fine anche con queste piccole strategie che ogni persona in modo doverso usa in una sorta di auto-terapia aumenta anche l'autostima, ovviamente se non ci sono problemi psichici/mentali gravi.

    Benessere, autostima, amore per se stessi, ecc. sono concetti che fanno parte della vita quotidiana, ed entrano nella clinica solo quando ci sono copmportamenti fortemente patologici.

    Quanto alla magrezza ogni trasmissione tv, ogni rivista di moda, ogni sfilata, ogni rivista di benessere, i siti internet ecc la esaltano....giusto? sbagliato? troppa importanza data all'immagine nella nostra società? Può essere ma questo è un discorso molto vasto.

    E quasi tutto il genere femminile si vede con gli occhi degli uomini ( come credo che anche gli uomini si vedano con gli occhi delle donne che corteggiano ma forse un pò meno per via dei minori condizionamenti culturali) quasi a tutte paice fare una dieta, cambiare stile, piacersi e piacere agli altri....che questo porti a conseguenze patologiche??? Solo in concomitanza con altri problemi sottesi alla personalità, all'infanzia ecc.

    Non tutti coloro che bevono regolarmente vino diventano alcolizzati, non tutte quelle che si sottopongono a diete per piacere di più agli altri sono sottoposte ai disturbi dell'alimentazione, sono comportamenti in buona maggioranza normali, che solo in determinati e rari casi diventano veramente problematici!

  5. #5
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: programma tv "non solo magre"

    Citazione Originalmente inviato da monicadal Visualizza messaggio
    E perchè i telespettatori dovrebbero credere che lo psicologo fa la stessa cosa della tipa in tv???
    perché nell'opinione pubblica non c'è molta chiarezza sulla differenza tra lo psicologo/psicoterapeuta e altre figure "nuove", specialmente se la figura si propione si intervenire su aspetti quali l'autostima

    Suvvia,....ogni donna sa perfettamente quanto un nuovo taglio o colore di capelli, una dieta, un nuovo stile di vestire, ma anche un viaggio, un periodo alla terme o regalarsi qualcosa desiderato, fa bene in momenti in cui ci si sente giù....quando si è state lasciate, quando qualcosa nella vita non va...e alla fine anche con queste piccole strategie che ogni persona in modo doverso usa in una sorta di auto-terapia aumenta anche l'autostima, ovviamente se non ci sono problemi psichici/mentali gravi.
    Benessere, autostima, amore per se stessi, ecc. sono concetti che fanno parte della vita quotidiana, ed entrano nella clinica solo quando ci sono copmportamenti fortemente patologici.
    hai detto giusto, si tratta di "una sorta di auto-terapia". Ma se ci sono delle figure in tv che fanno credere che per avere autostima e amore di sé bisogni pesare entro un certo limite, a me non sta bene perché non sono questi i valori che la tv dovrebbe passare.


    Quanto alla magrezza ogni trasmissione tv, ogni rivista di moda, ogni sfilata, ogni rivista di benessere, i siti internet ecc la esaltano....giusto? sbagliato? troppa importanza data all'immagine nella nostra società? Può essere ma questo è un discorso molto vasto.
    infatti si vedono i risultati, e infatti il mio discorso non era circoscritto alla trasmissione che ho citato ma era un discorso generale

    E quasi tutto il genere femminile si vede con gli occhi degli uomini ( come credo che anche gli uomini si vedano con gli occhi delle donne che corteggiano ma forse un pò meno per via dei minori condizionamenti culturali) quasi a tutte paice fare una dieta, cambiare stile, piacersi e piacere agli altri....che questo porti a conseguenze patologiche??? Solo in concomitanza con altri problemi sottesi alla personalità, all'infanzia ecc.
    hai fatto una importante distinzione, non so se volontariamente: hai detto "tutte le donne si vedono con gli occhi degli uomini"; e "tutti gli uomini si vedono con gli occhi delle donne che corteggiano". E' il primo che, secondo la teoria citata ("teoria dell'auto-oggettivazione, l'autore mi pare fosse Bem) e validata da esperimenti, porta a conseguenze patologiche ed è quello incitato da queste trasmissioni. Una cosa è fare una dieta o cambiare stile per sé stessi, altra cosa è farlo perché si pensa che piaccia agli altri
    Ultima modifica di Johnny : 07-03-2010 alle ore 18.12.01

  6. #6
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: programma tv "non solo magre"

    hai ragione su tutto tuttavia continuo ad essere convinta che in fondo solo individui che già hanno altri problemi o concause che li portano alla patologia sviluppino disturbi dell'alimentazione e che vedersi con gli occhio degli altri o cambiare per piacere agli altri sia una cosa normalissima entro certi limiti e che se questi limiti si superano è perchè ci sono altre cause del malessere che esplodono col sintomo alimentare.

    Questa è una mia opinione personale, che comunque non può escludere il condizionamento che la società e le sue regole hanno sui comportamenti individuali, quindi considero comunque dannosa la visione della donna propria della moda di oggi.

Privacy Policy