• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante L'avatar di Blackboard
    Data registrazione
    10-10-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    43

    Libera professione vs. altri contratti

    Ecco un altro dubbio che mi attanaglia circa l'avvio della nuova professione (ho parlato con un commercialista in merito, ma ha solo aumentato i dubbi).
    Lavorando come libero professionista (con partita IVA), è possibile avere anche altri contratti di lavoro? Se sì, quali? (a progetto, dipendente a tempo determinato o indeterminato, etc.).
    Quali sono le limitazioni e i divieti?
    Per capirci: posso lavorare come libera professionista e avere magari un contratto part time con un'impresa/cooperativa che offre altri contratti?
    Il commercialista mi ha detto che si può fare tutto, basta che chi assume sia a conoscenza dell'attività da libero professionista...mah.

    Che confusione.

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Tottola1
    Data registrazione
    23-06-2007
    Residenza
    Nord Italia
    Messaggi
    249

    Riferimento: Libera professione vs. altri contratti

    Citazione Originalmente inviato da Blackboard Visualizza messaggio
    Ecco un altro dubbio che mi attanaglia circa l'avvio della nuova professione (ho parlato con un commercialista in merito, ma ha solo aumentato i dubbi).
    Lavorando come libero professionista (con partita IVA), è possibile avere anche altri contratti di lavoro? Se sì, quali? (a progetto, dipendente a tempo determinato o indeterminato, etc.).
    Quali sono le limitazioni e i divieti?
    Per capirci: posso lavorare come libera professionista e avere magari un contratto part time con un'impresa/cooperativa che offre altri contratti?
    Il commercialista mi ha detto che si può fare tutto, basta che chi assume sia a conoscenza dell'attività da libero professionista...mah.

    Che confusione.
    sì, si può avere anche un contratto. Chi assume deve sapere che svolgi anche la libera professione perchè potrebbero eventualmente esserci problemi di concorrenza...

    Almeno così ho capito....

  3. #3
    Partecipante L'avatar di Blackboard
    Data registrazione
    10-10-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    43

    Riferimento: Libera professione vs. altri contratti

    Grazie!

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di silviamn
    Data registrazione
    15-10-2007
    Residenza
    Mantova
    Messaggi
    91

    Riferimento: Libera professione vs. altri contratti

    Lo psicologo iscritto all'albo NON PUò AVERE CONTRATTI A PROGETTO (contratti para-subordinati), non mi ricordo quale legge lo norma ma ne sono sicurissima.

    Quindi solo lavoro AUTONOMO o SUBORDINATO:
    -tempo indeterminato
    -tempo determinato
    -somministrazione (APL..interinale perchè è lavoro dipendente)
    -p.i.
    -collaborazione occasionale (CF) per meno di 30gg consecutivi con lo stesso ente e 5000 euro all'anno in totale.

  5. #5
    Partecipante L'avatar di Blackboard
    Data registrazione
    10-10-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    43

    Riferimento: Libera professione vs. altri contratti

    Citazione Originalmente inviato da silviamn Visualizza messaggio
    Lo psicologo iscritto all'albo NON PUò AVERE CONTRATTI A PROGETTO (contratti para-subordinati), non mi ricordo quale legge lo norma ma ne sono sicurissima.

    Quindi solo lavoro AUTONOMO o SUBORDINATO:
    -tempo indeterminato
    -tempo determinato
    -somministrazione (APL..interinale perchè è lavoro dipendente)
    -p.i.
    -collaborazione occasionale (CF) per meno di 30gg consecutivi con lo stesso ente e 5000 euro all'anno in totale.
    Sì il dubbio era sugli altri contratti subordinati.
    Anche perché il contratto a progetto DOVREBBE essere un avvio alla libera professione (quindi un contratto precedente l'apertura della P.IVA e non successivo).

Privacy Policy