• facebook
  • Opsonline.it
  • google plus
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Sogno mio padre. Interpretazione?

Questa discussione si intitola Sogno mio padre. Interpretazione? nella sezione La stanza dei sogni, appartenente alla categoria Divertimento, svago e tempo libero; Buongiorno colleghi, vi sottopongo un sogno di qualche tempo fa,e vi chiedo se condividete la mia interpretazione. Dopo circa un ...

  1. #1
    Partecipante Figo
    Punti: 11,865, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 1.0%
    Risultati:
    31 days registered
    L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    956
    Punti
    11,865
    Livello
    1

    Sogno mio padre. Interpretazione?

    Buongiorno colleghi, vi sottopongo un sogno di qualche tempo fa,e vi chiedo se condividete la mia interpretazione.

    Dopo circa un anno e mezzo/due anni dalla morte di mio padre, ho sognato che eravamo su un autobus, in due seggiolini uno di fronte all'altro. [il bus è il mio mezzo di locomozione quotidiano].
    Arrivati ad una specie di capolinea, mi attardo a parlare con mio padre, quando però su un altro bus mi attende un'amica.
    Mi accorgo all'ultimo di dover scendere (il bus sta quasi chiudendo le porte), ma appena scendo mi accorgo di aver lasciato la borsa sull'autobus. Mi metto a sbracciarmi e urlare per chiamare mio padre - il bus in realtà è fermo - e lui da dietro il vetro mi indica, per dirmi che l'ho addosso. Mi guardo, ed in effetti ho la borsa sulle spalle. La mia amica è di fianco a me.

    La mia interpretazione è questa: fatico a staccarmi da mio padre perchè non accetto la sua morte; la borsa rappresenta la capacità di affrontare la vita, e mio padre mi vuole dire che sono in grado di andare avanti anche senza di lui - oppure io mi rendo conto di poter vivere anche senza di lui.
    La mia amcia rappresenta appunto la mia attuale quotidianità.

    Che ne dite??? Non mi intendo molto di interpretazione dei sogni, e riletto così mi sembra un po' semplicistico...
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  2. #2
    Registered User L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    io non la chiamerei un'interpretazione semplicistica, la chiamerei serena e rasserenante.

    mi viene da domandarmi: se il bus è fermo al capolinea con le porte chiuse e con tuo padre ancora sopra non è come se tu lo avessi "consegnato" a un luogo :

    familiare (il bus che prendi tutti i giorni),

    un luogo che è un luogo-viaggiante (con la possibilità di poterlo avere sempre a disposizione, un bus parte dal capolinea poi ci ritorna per ripartire nuovamente,in un viaggio continuo ),

    un luogo accessibile alla vista (i due seggiolini uno di fronte all'altro, tanta parte della superficie del bus fatta di vetro da cui poter vedere ed essere visti)
    ...

    mi sembra che tu abbia trovato il luogo migliore in assoluto (ma è la "mia" interpretazione), dentro di te dove far spazio per tuo padre.

    Pat

  3. #3
    Partecipante Figo
    Punti: 11,865, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 1.0%
    Risultati:
    31 days registered
    L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    956
    Punti
    11,865
    Livello
    1
    Grazie Pat per i suggerimenti!!!!

    Non sono una clinica e mi manca allenamento su questi aspetti...

    Le tue riflessioni mi hanno fatto molto pensare, anzi mi hanno fatta commuovere... Grazie!
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)