• facebook
  • Opsonline.it
  • google plus
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Enpap, partita IVA, educatore

Questa discussione si intitola Enpap, partita IVA, educatore nella sezione Lavoro ed imprenditoria, appartenente alla categoria Neo-laureati e professionisti; Mi sto avviando lentamente nel grande e confuso mondo del lavoro. Ho preso contatti con studi associati, aperto la partita ...

  1. #1
    Neofita
    Punti: 7,216, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 0%
    Risultati:
    3 months registered

    Data registrazione
    19-10-2004
    Residenza
    Ponte in Valtellina
    Messaggi
    3
    Punti
    7,216
    Livello
    1

    Enpap, partita IVA, educatore

    Mi sto avviando lentamente nel grande e confuso mondo del lavoro. Ho preso contatti con studi associati, aperto la partita IVA...ma per ora ho trovato lavoro come educatrice (ovviamente)!!
    Il commercialista mi ha fatto una storia che non mi è ben chiara...chiedo a chi di voi ha più dimestichezza: se io stipulo un contratto co.co.co come educatore, non essendo prestazione riferibile all'obbligatorietà di iscrizione all'Albo, l'ENPAP e la fatturazione con la mia partita iva non centrano nulla, vero? bensì il pagamento dei contributi è riferibile ad altri enti previdenziali, l'inps per intenderci...il commercialista vorrebbe che fatturassi io, ma se non sono attività psicologiche che cavolo faccio???? merci beaucoup!

  2. #2
    Partecipante Assiduo
    Punti: 7,629, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 0%
    Risultati:
    1 year registered
    L'avatar di petunialueta
    Data registrazione
    29-04-2005
    Messaggi
    124
    Punti
    7,629
    Livello
    1
    Mariateresa...provo a risponderti con quelle poche competenze che ho appreso in materia, sperando possa esserti d'aiuto, perchè anch'io sono all'inizio:

    Gli psicologi "in teoria, non hanno il diritto, dopo la nuova legge biagi, di stipulare dei contratti co.co.pro

    Dico co.co.pro perchè questa in realtà (pur rimanendo praticamente dei co.co.co) con la nuova legge hanno cambiato nome e qualche piccola cosa come...che gli psicologi non possono per legge esercitare dei contratti continuativi a progetto.

    La realtà poi mi sembra molto diversa, perchè vedo intorno a me diverse persono (psicologi) che segnano dei co.co.co., dei co.co.pro senza che nessuno dica niente....

    Quindi, credo, facendo un co.co.pro come educatore i contributi dovranno essere versati all'imps.

    L'empap entrerà in gioco solo quando farai un contratto come psicologa.

    Questa in poche parole dovrebbe essere quello che per legge si dovrebbe fare....poi.....i miei dubbi nascono nel vedere intorno a me tante "variazioni" della legge....e che mi mettono del dilemma amletico di "come" presenterò io i miei progetti al momento pronti e in attesa nel cassetto !!!

    Continua ad informarti, ma credo funzioni in questo modo.
    Spero di esserti stata utile,

    Federica

  3. #3
    Neofita
    Punti: 7,216, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 0%
    Risultati:
    3 months registered

    Data registrazione
    19-10-2004
    Residenza
    Ponte in Valtellina
    Messaggi
    3
    Punti
    7,216
    Livello
    1
    Grazie Federica! Mi hai dato un importante suggerimento! Certo non capisco perchè abbiamo questo vincolo....cercherò di approfondire e farò sapere!

  4. #4
    Neofita
    Punti: 6,145, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 0%
    Risultati:
    3 months registered

    Data registrazione
    16-01-2006
    Messaggi
    2
    Punti
    6,145
    Livello
    1
    Okkio che se hai aperto la partita iva con il regime fiscale agevolato per i tre anni e fai un co.co.co perdi le agevolazioni del 10%

  5. #5
    Partecipante Esperto
    Punti: 9,176, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 0%
    Risultati:
    1 year registered
    L'avatar di valeria_cen
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    monza
    Messaggi
    410
    Punti
    9,176
    Livello
    1
    cioè se io ho una partita iva e un contratto cocopro come educatrice perdo il regime agevolato? e devo pagare intero?
    come mai?
    io non ci capirò niente di qs cose, ho paura che una volta che mi iscrivo all'albo o di qua o di là mi infagiolano su...

  6. #6
    Partecipante Super Esperto
    Punti: 12,195, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 0%
    Risultati:
    3 months registered

    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    737
    Punti
    12,195
    Livello
    1
    Ti consiglierei di parlarne con un commercialista, anche non necessariamente dell'ordine se vuoi accelerare i tempi.
    Comunque da quello che so io i redditi da psicologo vanno fatturati e va bene la partita a regime agevolato, per il laovoro di educatore (che è un laovro diverso) va bene il co.co.co e i redditi vengono tassati nromalmente perchè lì non fattureresti...
    Vimae

  7. #7
    Partecipante Assiduo
    Punti: 3,269, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 2.0%
    Risultati:
    3 months registered

    Data registrazione
    18-12-2010
    Messaggi
    164
    Punti
    3,269
    Livello
    1

    Riferimento: Enpap, partita IVA, educatore

    appunto, io ho co.co.pro come educatrice e non c'entra nulla con l'essere psicologo, nonostante io abbia partita iva!

  8. #8
    Partecipante Assiduo
    Punti: 6,626, Livello: 1
    Livello completato: 99%, Punti richiesti per il prossimo livello: 0
    Attività Generale: 0%
    Risultati:
    3 months registered
    L'avatar di valjavalja
    Data registrazione
    06-09-2006
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    172
    Punti
    6,626
    Livello
    1

    Riferimento: Enpap, partita IVA, educatore

    Citazione Originalmente inviato da alidineve Visualizza messaggio
    appunto, io ho co.co.pro come educatrice e non c'entra nulla con l'essere psicologo, nonostante io abbia partita iva!
    si infatti, tu hai un contratto come educatrice e x quello dovrai dichiarare con l'inps.
    poi se a parte utilizzi anche la partita iva come psicologa allora devi dichiarare anche all'enpap.
    comunque è facile confondersi, è un pò difficile a volte!!!

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di lucciolina
    Data registrazione
    17-01-2005
    Residenza
    Provincia di Como
    Messaggi
    326

    Riferimento: Enpap, partita IVA, educatore

    Ciao, io ho partita iva da diversi anni e lo scorso anno in occasione di un lavoro da educatrice estivo, il mio commercialista mi ha detto che dovevo fatturare e non potevo lavorare a progetto (se si chiede all'ordine, io ho chiesto a quello della Lombardia, ti diranno di fatturare). Quindi fatturo anche i lavori da educatore ma con Iva del 21 %. Non so per le agevolazioni ci chi ha appena aperto la partita iva. L'enpap entra in gioco solo dopo aver fatturato come psicologa.
    Ciao