• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Lavori in corso..

Vota questo post
[...] C’è un limbo senza farfalle e con una marea di “filosofi”, qui da me...che si pongono continuamente domande sull’esistenza e su tutto ciò che non ha poi così tanta limpidezza e, per la maggior parte della gente, importanza. Ci sono poche, pochissime persone, e quelle presenti, sostituiscono continuamente “cappello” ai miei occhi: una dolce e luminosa aureola, lascia il posto a due rosse e vivaci cornine, nel giro di pochissimo tempo.
Suona della buona musica rap, qui da me: parole taglienti, sincere, cattive, che si intrecciano in rima su di una base nuda e cruda. Piena di rabbia, come lo è anche la voce di chi canta. Testi duri si alternano a testi dolci in un via vai di amore/odio.
Quando la melodia cambia, si modifica anche ciò che mi compare davanti...
Borderline...non siamo al tracollo di un’esistenza, siamo in una condizione di stallo, viviamo in un eterno purgatorio [...]

----------------------------------------

[...] Perchè Dio mi ha fatto senza pelle, con i nervi scoperti?

Perchè sono nata col cuore fuori dal corpo, senza protezione?

Perchè quando amo, devo amare così tanto, così troppo, così esageratamente? [...]

----------------------------------------

[...] Capire di vedere il mondo sotto la tua lente deformante, ma non riuscire a togliertela dagli occhi. Aver bisogno di qualcuno che ti mostri come stanno le cose, che ti faccia ragionare e riflettere perchè da sola non ci riesci...
E ti viene voglia di scaraventargli qualcosa addosso e ucciderlo, a lui che ti dice “Laura, le cose non stanno come le vedi tu”; e ti viene voglia di abbracciarlo e ringraziarlo perchè te l’ha fatto notare. [...]

----------------------------------------

[...] Nessuno ha detto che la vita fosse semplice, ci hanno solo promesso che valeva la pena viverla.
E allora eccomi qua, a sputare l’anima su pagine bianche che aspettavano solo di essere riempite. [...]


----------------------------------------

Non vorrei, però, far la fine di quel tipo che “cessando di esser pazzo, diventò stupido”..........
Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di Hermes Ankh
    Io sono un amante della montagna e mi piace scalare le vette, dove c'è solo roccia e la vegetazione è, ormai, alle spalle.
    Quando si sale una montagna, si percepisce solo la fatica. Il paesaggio sembra sempre identico. A volte ci si chiede chi ce lo fa fare.
    Quando raggiungi la cima, allora è un altro panorama che ti si profila davanti. E dici: ne valeva la pena.
    Il problema è se ci fermiamo prima. Proviamo la fatica, senza sperimentare la gioia della meta. E questo non può causare che rabbia.
    O, forse, non è neppure un problema di meta.
    Forse, l'idea stessa della meta ci impedisce di vivere il presente con significato.
    Forse la vera chance è costituita dal percorso, dagli incontri e dagli scambi che possono avvenire nella strada. Anche se non raggiungeremo mai la meta...
    Non so perché ho scritto queste cose. Ma, dato che le ho scritte, non le cancello.
  2. L'avatar di peste1987
    Ti ringrazio per le belle parole che hai scritto
    Un bacio Hermes
  3. L'avatar di Hermes Ankh
    Ricambio con piacere.

Privacy Policy