• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

azzurra81

Uno strumento...

Vota questo post
Per te Teresa, che quando ce ne stavamo andando ci hai detto grazie... ma io ringrazio te per averci chiamati e aperto le porte della tua casa... e per aver alla fine aperto il tuo cuore.

Eri un muro... insormontabile e dentro di me dicevo: Signore, no, non ce la faccio... non mi vuole ascoltare...
Io ti parlavo del grande amore di Dio, di come ti può guarire e tu mi interrompevi continuamente perchè pensavi di essere accusata...
Ti dicevo che la fede muove le montagne, che Dio può guarire ancora oggi, e tu: si lo sò, io ho tanta fede, ma ormai accetto la mia malattia...
E questa che fede è?
Allora ho preso autorità nel Nome di Gesù... ti ho detto che mi dovevi ascoltare, perchè io sino a quel momento l'ho fatto... e a quel punto ti sei placata... mi son messa vicino a te, ci siam prese per mano e ho pregato per te... sentivo che tu stavi aprendo il tuo cuore, ti sentivo piangere... e alla fine ci siamo abbracciate; quello sguardo, quegli occhi sulla difensiva erano scomparsi e tu: "che bello... è stato bellissimo...."

Sono onorata di come Dio si è usato, nulla di noi in quella casa, solo la volontà di Dio.
Dio apre ogni porta...

Adesso ti penso, penso che devi lottare, devi pregare con tutta te stessa... e Dio operarà. Sono entrata che eri seduta sul divano e non ti potevi muovere per i dolori e sono uscita che sorridendo mi hai mandato un bacio dalla finestra.
Non ti conosco, non sò chi sei, nè cosa hai fatto nella tua vita, ma Dio ci fa sorelle, questo è il suo amore
!

Updated 08-08-2008 at 12.04.06 by azzurra81

Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy