• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Il muretto

Vota questo post
Troppo brava la gente a parlare...

"Sei su un muretto, in bilico..
e a volte barcolli un po' di qua e un po' di l
e la persona che beneficia del tuo bene,
l sotto che cerca di tenerti in equilibrio
e ti tende la mano.. mentre tu cammini..
ma se barcolli troppo in l, e sfugge la mano, cadi dall'altra parte del muro..
lei non stata capace di tenerti
e tu sei caduta. Ti sei fatta male.
E ora la odi
perch stata colpa sua..
e non basta dire che "non voleva"..
ormai sei di l..
e come ci risali sul muretto?
aspetti qualcuno.. un passante.
che ti kiede "hey, vuoi una mano a risalire?"
e tu ti illumini, ringrazi e cammini.. di nuovo.. su quel muretto strettissimo..
e questa persona cerca d non farti cadere.. e la storia si ripete.
Io vorrei cercare di non essere quella persona ke ti tiene in equilibrio..
io vorrei cercare di costruire un muretto pi largo
per farti camminare meglio..
e non lasciarti cadere..
ma a me manca il cemento..
non posso costruire il muretto da sola..
allora ogni volta ke ti vedo barcollare
mi viene in mente che esiste chi pu costruire un muretto pi largo..
chi ha gli strumenti giusti..
io posso tenerti per il tragitto
promettendoti che far molta attenzione a tenerti sempre la mano..
sperando di non trovare un sasso sul mio percorso che mi obblighi ad allontanarmi dal muretto e lasciarti, anche se solo x un instante, la mano..
e bisogna avere pazienza per allargarlo..
e allora non ti lascio nemmeno per la durata del viaggo..
e quando sar bello largo
ci fermeremo.
e mi farai salire sul tuo muretto..
e senza tenerci x mano, cammineremo. Fianco a fianco."



Gi....e adesso dove sei?

Io sono ancora in viaggio...
Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy