• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

mistral_72

estate, 16-09-2007 08:45

Vota questo post
Estate, finito di pranzare lascio il fresco della casa per scendere nell’afa del primo pomeriggio. Sono solo in strada, mi siedo e prendo a rimuginare su qualche progetto, mi arriva, smorzato, il rumore di mia madre che lava i piatti, silenzio, deve aver finito; la sento scendere le scale, faccio per alzarmi e mi appoggio al concio del portone, dall’altra parte il dito di mia madre cala sul pulsante che fa scattare l’otturatore, un istante prima o dopo e la foto non sarebbe stata la stessa, o meglio, proprio non sarebbe esistita; non sarebbe esistito neanche un uomo che frugando in soffitta trova una foto di un estate di trenta anni fa. Si può comporre il caso? Forse alla fine! Una farfalla vola su un prato, sta per atterrare sopra un fiore giallo, un colpo di vento e si ritrova davanti una losanga di fiori azzurri, immagini slegate, giallo fiori azzurri verde, di nuovo giallo ma da un’altra angolazione, forse non è lo stesso fiore, un prato che è, cento mille metri? Se pesi qualche grammo e hai ali sottili larghe un paio di centimetri devi essere eccezionalmente fortunato per capirci qualcosa in una vita che dura un giorno. Una vita che è…
Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy