• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

mistral_72

hidden information, 20-02-2007 02:15

Vota questo post
20-02-2007 02:15 - hidden information
hidden information, informazione nascosta, scatola nera dell’evoluzione, un gigantesco centro commerciale, mi muovo nei corridoi, per ogni negozio aperto ce ne sono cento chiusi con una serranda nera, tra due negozi aperti nessuna illuminazione, mi muovo da un punto all’altro orientandomi con gli aloni luminosi dei punti vendita attivi. Alla fine trovo quello di cui ho bisogno: acqua, cibo, vestiti etc. domanda: perché tanti spazi chiusi? Chi li ha costruiti? Cosa c’è dentro?. Il colore dei miei occhi è determinato da un pezzetto di DNA, gene, idem quello dei miei capelli, muscolatura e via andare. Come nel centro commerciale, per ogni gene attivo ci sono lunghi corridoi bui con le serrande abbassate, l’informazione in potenza esiste, ma non si esprime, rimane silente. RNA interference, regolazione del flusso dell’informazione genetica attraverso un’interferenza selettiva che determina quale parte del DNA può essere copiata e quale no. Nobel a Craig e Fire. Chiusi gli occhi, li riaprii. Allora vidi l'Aleph. Qui comincia la mia disperazione di scrittore. Ogni linguaggio è un alfabeto di simboli il cui uso presuppone un passato che gli interlocutori condividono; come trasmettere agli altri l'infinito Aleph, che la mia timorosa memoria a stento abbraccia? In quell'istante gigantesco, ho visto milioni di atti gradevoli o atroci; nessuno di essi mi stupì quanto il fatto che tutti occupassero lo stesso punto, senza sovrapposizione e senza trasparenza. Quel che videro i miei occhi fu simultaneo: ciò che trascriverò, successivo, perchè tale è il linguaggio. "J.L.Borges" una biblioteca gigantesca, corridoi lunghi km, su più livelli sono disposti scaffali sui quali si snoda una teoria di volumi, pochissimi, sono accessibili, la maggior parte sono intraducibili nella misura in cui le lettere che li compongono sono combinazioni inusuali di un alfabeto usuale non riconducibili ad un significato conosciuto o riconoscibile. Siamo espressione della traduzione parziale di informazione complessa, o siamo espressione della traduzione totale di informazione complessa con parziale consapevolezza di sè ?
Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy