• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Credo che il vostro sia uno dei lavori più difficili del mondo

Vota questo post
Io e la mia psico.....

Alle 17 sono uscita dal lavoro e alle 17 tu mi hai chiamata. Ho risposto e ho esclamato "precisa!!!" e tu timida mi hai risposto "hai visto?"
Ero strafelice di sentirti, ma ancora più felice dal fatto che ti eri ricordata che uscivo alle 17 e non hai esitato a chiamarmi a quell'ora.
La botta di felicità è durata pochissimo. Subito un fulmine a ciel sereno: "abbiamo parlato io e il dott XXX e siamo disposti a vederti venerdì 13 alle 17.30 in via eccezionale..."
Venerdì 13??? Quindi questa settimana salta? Non ci credo....io ho bisogno di voi!!!!!!
"Eh lo so Laura, ma vedi di non bidonarci e di venire che appunto parliamo di quando sarà possibile vederci, adesso che lavori.."

Ci siamo salutate, e in motorino sono schizzata da te. Sono passata con il rosso diverse volte, ho rischiato anche di fare un incidente, menomale che ho i riflessi pronti e ho frenato di colpo.
In un quarto d'ora ero sotto il tuo studio. Ho telefonato per accertarmi che fossi ancora lì..ma non ho parlato, ho riattaccato subitissimo.
Ti ho aspettata 45 minuti;
seduta sul motorino, fissavo la tua finestra. Poi finalmente sei scesa.
Appena mi hai vista hai avuto un sussulto, sorpresa di vedermi, poi mi hai sorriso e piano piano ti sei avvicinata.

Più o meno il nostro discorso è andato così:

Tu: ciao...mi hai anche telefonata..
Io: come fai a saperlo?
Tu: sono anche una maga...scherzo...come va?
Io: male dopo quella notizia...
Tu: il lavoro come è andato?
Io: è noioso, non passa più il tempo..io lo lascio se c'è il rischio che non ci possiamo più vedere..
Tu: non fare cazzate, è stato un colpo di fortuna questo lavoro...e poi si troverà una soluzione
Io: la vedo dura...impossibile
Tu: ma perchè vedi sempre o tutto negativo o tutto positivo?!
Io: no, guarda, me lo sento che non ci vedremo più...
Tu: non piangere.....adesso vediamo cosa possiamo fare...sono solo una decina di giorni..che sarà mai? Venerdì prox ci vediamo e ne parliamo...c'è anche la possibilità di continuare le sedute con il dott. XXX
Io: io voglio te!!!
Tu: non ti preoccupare, io ci sono sempre stata, non mi sono mai tirata indietro...anzi, a volte ti sono venuta incontro anche se non avrei dovuto..
Io: ma questa volta sento che ti sto perdendo...
Tu: ma perchè ti devi sempre sentire abbandonata..? Fammi vedere i polsi....
Io: ....sono normali...ma non dureranno tanto...
Tu: perchè mi devi minacciare?
Io: e non so se durerò nemmeno io..
Tu: ciaaaooo
Io: ...davvero...tanto a te cosa te ne frega?
Tu: ....
Io: nooo, aspetta...intendevo cosa te ne frega se non mi vedi più? Mentre a me importa se ti perdo...
Tu: non preoccuparti....

Ti sei girata di scatto e te ne sei andata.
Forse avevi le lacrime agli occhi anche tu...
che stupida che sono


Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di RosadiMaggio
    Non sei stupida, Laura, sei una persona con la dolcezza racchiusa nel suo cuore che sta sempre piu' cominciando a sentire-risentire dopo brutti momenti, provando sentimenti per gli altri; e, cosa bellissima, hai capito che probabilmente, anche la tua psico stava soffrendo per il problema dei vostri incontri e per averterlo dovuto comunicare in un giorno cosi' importante ed anche stressante, della tua vita.
    "Forse avevi le lacrime agli occhi anche tu"
    Vedo che sei triste, ma in questa tristezza, c'è tanta dolcezza e voglia d'amare, credimi; ti prego, fanne buon uso, puoi farcela, dando voce alle parole, belle, brutte, non importa, qui con noi e dove ti è possibile dirle in liberta'.
    Ciao, un bacio
    RosadiMaggio
  2. L'avatar di RosadiMaggio
    Non sei stupida, Laura, sei una persona con la dolcezza racchiusa nel suo cuore che sta sempre piu' cominciando a sentire-risentire dopo brutti momenti, provando sentimenti per gli altri; e, cosa bellissima, hai capito che probabilmente, anche la tua psico stava soffrendo per il problema dei vostri incontri e per averterlo dovuto comunicare in un giorno cosi' importante ed anche stressante, della tua vita.
    "Forse avevi le lacrime agli occhi anche tu"
    Vedo che sei triste, ma in questa tristezza, c'è tanta dolcezza e voglia d'amare, credimi; ti prego, fanne buon uso, puoi farcela, dando voce alle parole, belle, brutte, non importa, qui con noi e dove ti è possibile dirle in liberta'.
    Ciao, un bacio
    RosadiMaggio
  3. L'avatar di kaory_78
    Ti ho aspettata 45 minuti
    eheh...se andavi più piano....


    si troverà una soluzione
    non ti preoccupare, io ci sono sempre stata, non mi sono mai tirata indietro...anzi, a volte ti sono venuta incontro anche se non avrei dovuto..

    E' su questo che ti vedi focalizzare!!
    La tua psico ti vuole aiutare e di certo le sta pensando tutte...
    Bum bum, non ti preoccupare, con un pò di fantasia un buco qua e la si trova.
    baci baci bb
  4. L'avatar di willy61
    Anche il lavoro di "paziente" non è per nulla semplice. A volte mi chiedo, in effetti, se sia più difficile star seduto dietro la scrivania o sdraiato sul divano...

    Buona vita

    Guglielmo
  5. L'avatar di Alessia Va
    Laura...
    Piccola, Grande, Laura....
    Il Mestiere di Vivere è difficile.
    Non perchè sia complicato, ma perchè non ci sono libretti di istruzioni.
    Dobbiamo cavarcela con quello che abbiamo.
    E quello che abbiamo son le risorse che stanno dentro di noi.
    Che anche se ci sembra impossibile, sono infinite.
    Tu hai il coraggio di andarle a cercare.
    Non è poco....

  6. L'avatar di peste1987
    CAZZO


    Che effetto rileggere queste righe...
    La sensazione che avevo di perderla...è capitato.
    Non fa più parte della mia vita.
    E ancora ci soffro come un cane.

    Chissà come se la passa, e chissà se a volte le torno in mente......
  7. L'avatar di Anymore89
    CAZZO
    Che effetto rileggere queste righe...
    La sensazione che avevo di perderla...è capitato.
    Non fa più parte della mia vita.
    E ancora ci soffro come un cane.Chissà come se la passa, e chissà se a volte le torno in mente......
    é propio quello che stò pensando Anchio!!a volte rileggendo gli appunti del mio diario,le mille lettere che le scrivevo e la storia dedicata propio a Leiii..mi vengono le lacrime agli occhi e poi subbentra la rabbia..che mi verrebbe voglia di prenderla a schiaffi..perchè mi avrebbe dovuto tenere con se..doveva fermarmi,..dirmi che ci teneva a me e che per lei non ero uguale a tutti gli altri pazenti..ma mi rendo conto che questo non lo avrebbe potuto fare..e allora mi rassegno a questa brutta separazione..in fondo sono stata io a causarla non posso prendermela con lei.. Speriamo solo che un'pò mi pensi...

Privacy Policy