• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Lettera

Vota questo post
Sono passati un po' di anni...ma rileggerla mi fa sempre lo stesso effetto...
L'unico ragazzo con il quale mi sarei potuta sposare



Ciao Laura,
come ti ho già scritto già miliardi di volte in quei sempre più uguali messaggi, nei periodi vuoti delle mie giornate mi capita di pensare e quasi sempre rimango triste e sempre più solo con quei ricordi che mi parlano di te, che mi fanno rivivere emozioni sempre vive, ma che allo stesso tempo mi buttano ancora più giù perchè non sei vicina a me.
E quando mi ritorna alla mente che l'anno prossimo ti potrò vedere solo in quei 20 minuti chiamati intervallo, e che quando sarò in quinta tu sarai uscita forzatamente dalla mia vita, scoppio in lacrime non trovando un senso da dare a tutta la mia esistenza.
E ricordo tutto, ma proprio TUTTO di quei 2 anni che mi hanno fatto perdere la testa per quella ragazzina bionda che nella scuola chiamano "anarchia".
....la tua prima domanda nei primi giorni in 3ga ("anche tu ascolti rap?"), i discorsi "malati" durante le ore di chimica, la prima lettera e le mie difficoltà a convincermi che ero pazzo di te.
....la delusione che provai quando venni a sapere del bacio con Morry...i tuoi abbracci e la tua presenza costante che mi ha fatto cuocere.
Ricordo il 6 in chimica e in matematica grazie a te, ricordo anche che per starti vicino feci 3 lezioni del corso di fotografia.
C'è stata la delusione del patentino smaltita solo grazie al tuo aiuto....il tempo passava ed io ero sempre più perso di te.
Ero triste perchè finì la scuola e dopo le vacanze il primo dolore: ci ritrovammo tra i banchi di scuola, ma niente era più come prima.
Per farti perdonare mi accompagnasti in ospedale per la riabilitazione e mi desti una lettera, sembrava tutto risolto ma il giorno dopo, per darmi il preavviso di un anno infernale, un altro litigio a causa di quello schifo che non volevi lasciare (il fumo)....dopo una settimana il tuo ritorno a sistemare tutto.
Arrivò il mio compleanno ed ecco un'altra delusione; la gelosia e l'amore che provavo per te mi portò a litigare per quella storia di Andrea.
Ci fu un mezzo chiarimento, ma alla festa del mio compleanno tu non c'eri. Era odio pieno nei miei confronti. E quel magnifico martedì d'ottobre, dopo settimane di lacrime, nel 4° piano della scuola quel bacio mi ha sciolto il cuore.
Il misfatto col tuo motorino mi fece diventare lo zimbello della classe, ma sia tu che io siamo arrivati a un chiarimento.
Arrivò il 2005 e a metà febbraio i fuochi d'artificio...insulti, schiaffi e la follia dei 20 euro. Sembrava la fine ma tutto è rimasto in piedi.
La gita...e dopo, il gelo sciolto da quella corsa con le lacrime alla pizzata del 18 giugno.
E ora sono qua a piangere perchè mi manchi. Un po' triste perchè il 29 sarà un giorno lontano da te quando poteva essere un giorno magnifico.
Ora forse è arrivato il momento delle conclusioni e dei dovuti saluti.
Beh, che dire? Come prima cosa voglio dirti che è stato un piacere prendermi cura di te.
Ora non so se questo è un addio o se è solo un arrivederci, so solo che è stato bello e che se tu mi darai l'opportunità di starti vicino io sarei l'uomo più felice del mondo.
Non importa quanto ho sofferto perchè senza te è il vuoto nel cuore, voglio che tu sappia inoltre che sono pazzo di te e che senza te la vita non esiste.
Non piangere bimba, tutti sbagliano; tu sei tutto per me e quindi non devi sentirti in colpa.
Ti amo e non smetterò mai di farlo.


M.F.M.

Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di SfumatureBlu
    Ma che tenerezza...parole bellissime. Le storie finiscono, ma è bello sapere che quello che di positivo c'è stato, possiamo portarlo dentro di noi sempre..
  2. L'avatar di
    Un cerchio si chiude, un altro si apre... a volte.
    Molto tenera la lettera e il ricordo che hai di essa...
    Forse un giorno la Strada Tornerà Indietro.
    Se non con lui, con una persona con caratteeristiche simili.
  3. L'avatar di peste1987
    Il bello è che non stavamo insieme
    Era solamente il mio migliore amico
  4. L'avatar di kaory_78
    Il bello è che non stavamo insieme
    Era solamente il mio migliore amico


    Ambè altrimenti non gli avrebbe fatto troppo onore sapere che dopo avevi cambiato tendenze...
  5. L'avatar di Morgana-z
    peste, tu lo vedevi come il tuo migliore amico, lui avrebbe voluto solo essere tutto per te...
  6. L'avatar di peste1987
    Sìsì lui avrebbe voluto qualcosa di più, sicuramente...ma io nada...volevo soltanto la sua presenza, che era tutto per me. In un certo senso lo amavo anche io. Avevo bisogno di lui, tanto è vero che ogni volta che litigavamo poi mi accorgevo che non potevo stare senza di lui. E viceversa.
    Era un rapporto davvero speciale. Per voi sembrerà normale...ma per una come me che ha un rapporto pessimo con gli uomini...ehehe
  7. L'avatar di
    non si sà , magari miglioreranno col tempo

Privacy Policy