• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Tutto nasce da qualcosa...

Vota questo post
"Vedi, Laura, questo è un altro aspetto sul quale soffermarci a riflettere: la tua estremizzazione. Ecco, lo scriviamo, così ce lo ricordiamo."

Io me lo ricordo anche se non lo scrivi. D'altronde è quello che vedo ogni giorno: o tutto nero o tutto bianco.
I miei eccessi che mi portano a non saper cogliere le sfumature e a volte mi costringono ad autodistruggermi, per provare solo un po' di emozione. Perchè è grazie a questo che riesco a vivere.
O tutto o niente. E quando è tutto, deve essere alto il prezzo.
Ormai lo conosco fin troppo bene il mio disturbo. L'ho accettato. So cosa comporta, so quello che mi fa provare, ma non so come fare a uscirne.
Non sono ammessi fallimenti: alla prima difficoltà mollo tutto. E non significa "non avere le palle", come si ostina a dire qualcuno.
Una cosa, o la fai bene o non la fai.
Giustamente...!
E la mia ipersensibilità dove la lasciamo? Può essere un pregio, come può essere un difetto. Dipende dai punti di vista. Per me a volte è uno, a volte l'altro.
Ecco, forse Borderline è solo un punto di vista, osservato dal confine: il panorama che si riesce a vedere comprende solo 2 Stati.

Poi c'è l'attaccarsi morbosamente alle persone. Amare fino alla follia, impazzire per amore, riempire la persona in questione di regali, lettere, attenzioni.
Mi è capitato spesso: sono riuscita ad amare per ben 15 volte, con la stessa intensità.
Il tuo angelo è tutto, finchè un giorno ti delude e allora in quel preciso istante ti "scade".
Ci vorrà poco tempo per rimpiazzarlo. Ma se ciò non dovesse succedere, allora senti un enorme vuoto dentro, che devi colmare a qualunque costo. E allora inizi a drogarti, a ricercare emozioni forti, a mangiare fino alla nausea, a fare cazzate per sentire l'adrenalina dentro di te...per sentirti viva.
Molti dicono che quello dei Border sia puro egoismo. Non lo so. Non mi piace questa parola. Io do veramente l'anima quando mi innamoro. E chiedo soltanto affetto e amore in cambio. Non è essere egoisti. E' amore corrisposto.

Poi ci sono l'autolesionismo, gli scatti di rabbia immotivati, gli sbalzi d'umore repentini, le conferme costanti che si ha bisogno di avere da parte degli altri, la manipolazione per ottenere un qualcosa...
Fino a poco tempo fa pensavo fossero solo aspetti del mio carattere. Ora mi hanno spiegato come è realmente.
Quello che ancora non mi hanno riferito è a cosa è dovuta la nascita di tutto.

Glielo domanderò presto.


--------------------------------

«Quando sarò grande, voglio essere un bambino» - Joseph Heller, scrittore

In fin dei conti, basta solo non smettere mai di giocare.
Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di
    Apprezzo un miliardo di volte di più chi si rende conto di avere un problema e ci lotta, rispetto a chi fà finta di niente.
  2. L'avatar di kaory_78
    "Non sono ammessi fallimenti"
    Se fallisci cosa succede?
    Dagli errori si impara e ci si mette pure in discussione...
    ma ti immagini un bambino che prima di camminare o lo sa fare o non lo sa fare?
    "Poi c'è l'attaccarsi morbosamente alle persone
    Ci vorrà poco tempo per rimpiazzarlo. Ma se ciò non dovesse succedere, allora senti un enorme vuoto dentro, che devi colmare a qualunque costo"
    Sei sicura che è vero amore e non un bisogno di amore estremo qualunque esso sia? e quando la persona non assolve più il suo compito non serve più! si cerca un'altra fonte di appagamento o in alternativa si cerca attraverso atti manipolativi di riportare la persona alla retta via. Ma inutile a dirsi, prima o poi finirà anche questa storia!
    Ma se tu ti dovessi innamorare di un altro pulcino spennacchiato come te come andrebbe la storia? quali sarebbero gli aspetti positivi e negativi della love story?

    PS: se sei capace di tanto amore forse il volontariato potrebbe darti molto in cambio
  3. L'avatar di Morgana-z
    te lo scrivo di nuovo: sono davvero orgogliosa di te....questo è ragionare, pulcino. Brava. In questo momento hai più consapevolezza tu di tanti altri saputelli e sapientoni...
  4. L'avatar di Ember
    Conosco persone che pur avendo problemi simili ai tuoi non riescono proprio a capirlo, e tu invece hai fatto un'analisi molto completa! Brava... un'ottima base per lavorarci!
  5. L'avatar di kaory_78
    x morgana:
    Se non sei in grado di accogliere le mie parole non è un problema mio visto che non sono rivolte a te!
    Per il resto non mi reputo né sana né normale a meno che con la frese "hai più consapevolezza tu di tanti altri saputelli e sapientoni.." non stavi parlando di te stessa o di qualcun altro beh, allora chiedo umilmente scusa e mi prostro in ginocchio
  6. L'avatar di Morgana-z
    Kaory_78, non mi permetterei mai di apostrofare in quel modo una persona di cui non condivido le idee, e poi proprio te, che hai letto quasi tutto il mio blog!!!
    Io mi riferivo a chi giudica indiscriminatamente le situazioni di difficoltà e di dolore senza conoscerle lontanamente. Non mi riferisco nè a te nè ad altri che scrivono qui, ma a quelli che si sentono giudici perfetti. Non devi assolutamente scusarti anzi chiedo scusa io se la "violenza" delle mie parole ha ferito qualcuno.

    Peste sa che l'ammiro per questa ed altre prese di coscienza, e so che le nostre parole sono comunque di affetto per lei, non di giudizio.
    A prestissimo!!!
  7. L'avatar di RosadiMaggio
    Sai Laura, io credo e spero davvero, data la tua sensibilta' -ed ipersensibilita', che un giorno potra' diventarti molto utile, anzichè farti sentire solo i grandi dolori che provi oggi, anche qd sai di infliggere a qualcun'altro, oltre che a te stessa, della sofferenza, per i motivi tuoi- e la tua grande consapevolezza, come dice anche Morgana, che è veramente maggiore di molte altre persone, che pian piano, il tuo cuoricino riuscira' ad aprirsi a quegli spiragli di sfumature che ora ancora non ammette. Ma tu lo sai Laura, lo senti e lo descrivi; non sai come uscirne ma vorrei dirti una cosa: prima di riuscire a trovare la via d'uscita da un luogo che vorremmo lasciare, generalmente, bisogna sostarci un po' per osservarlo e riflettere insieme a qualcuno che puo', aiutandoci, come non lo sappiamo bene, a riunire quelle due prospettive, per poter arrivare ad osservare l'insieme ancora da un'altra, un po' difficoltosa da raggiungere, ma che sicuramente, anche durante il cammino stesso per arrivarci, ti indichera' la porta per uscire da li' e di qs, tu sarai molto orgogliosa. E spero, che scoprirai delle cose, come vorresti e tanto altro.
    Sono davvero belle pur essendo per te drammatiche, le cose che hai scritto, Laura e ti assicuro che non molti avrebbero saputo farlo nè dimostrato tanto coraggio, sapienza e consapevolezza di se'. Sii fiera di te stessa, io lo sono di te e voglio dirti che scrivi anche molto bene.
    Hai un grande cuore e credo che vorresti tanto funzionasse come vuoi tu, mentre a volte, ti fa sentire cosi' male, come travolta e, qd, arrabbiata.
    Un RosadiMaggio
  8. L'avatar di kaory_78
    X morgana:
    Ti chiedo ancora umilmente scusa se ho mal interpretato le tue parole! E' indubbio che ho uno stile linguistico tutto mio (diverso dal vostro così gentile, affettuoso e affabile) ed in passato sono già stata apertamente presa in causa da RosadiMaggio (assolutamente acqua passata) dove mi veniva comunicata una "diagnosi" di identificazione inconscia con peste (il ché non mi turba affatto) oltre ad avermi attribuito dei pensieri e delle intenzioni che erano assolutamente lungi da me. Da qui la mia suscettibilità!
    Rosa chiedo scusa anche a te se ho rimesso in ballo quel piccolo incidente di percorso, anzi ci tenevo a dirti che mi piace moltissimo sia quello che scrivi tu, sia quello che scrive morgana (ps:il blog l'ho letto tutto).
    Ciao pulcino spennacchiato...ti prometto che è l'ultima volta che ti occupo lo spazio inutilmente
  9. L'avatar di Morgana-z
    ma dai, kaory, non è successo niente!!!!
    l'importante in questo momento è far sentire a Peste la nostra vicinanza e il sostegno per la consapevolezza che sta prendendo.
    Purtroppo il nostro stile linguistico scritto, dato che non è supportato dalla mimica, può dare adito a confusioni e incomprensioni. Ma siamo tutti maturi abbastanza da accorgercene e ragionarci su. E questo per me è molto costruttivo...
    e per questo vorrei dire grazie a Peste, che ci ha dato motivo di tale confronto!
  10. L'avatar di peste1987
    Tutto è bene quel che finisce bene



    Non voglio che litighiate più, eh!!!
  11. L'avatar di
    Peste ti piacerebbe come nick Feste al posto di questo? Che ne dici, mi è venuto e te lo volevo proporre!
  12. L'avatar di peste1987
    ihihihihi come mai Feste??? Come ti è venuto in mente?
  13. L'avatar di
    Beh Peste lo trovo ...come dire, associato a cose negative, invece Feste è più allegro!
    Non ti piace?
  14. L'avatar di peste1987
    Feste..le feste sono quelle che mi fa il cane quando torno a casa!!!

    No, ormai a Peste sono affezionata. Lo uso dappertutto. Mi dispiace dovrai rassegnarti a leggerlo!

    Al massimo posso cambiare avatar...O togliere quel 1987 che mi da fastidio ihihihi
  15. L'avatar di
    E vabene, non c'è problema! E se lo vuoi un
  16. L'avatar di willy61
    Quello che ancora non mi hanno riferito è a cosa è dovuta la nascita di tutto.
    Che, a mio parere, è la cosa meno importante. Vivi. Qui e adesso. Come diceva mio nonno "L'esperienza è una lanterna appesa alle nostre spalle: ci dice tutto sulla strada percorsa, ma non ci fa vedere nulla dell sentiero sul quale stiamo camminando".

    Un abbraccio

    Buona vita

    Guglielmo
  17. L'avatar di azzurra81
    Concordo a cambiare peste
    Pestiolina! se non te lo evi come farai a cambiare?
    Tvb
  18. L'avatar di
    Ma anche pesto volendo: è buon!

Privacy Policy