• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

claudiapitt's first blog

albergo a ore...

Rating: 7 votes, 5.00 average.
Io lavoro al bar
di un albergo a ore
porto su il caffè
a chi fa l'amore.
Vanno su e giù
coppie tutte uguali,
non le vedo più
manco con gli occhiali...
Ma sono rimasto là come un cretino
vedendo quei due arrivare un mattino:
puliti, educati, sembravano finti
sembravano proprio due santi dipinti !
Mi han chiesto una stanza
gli ho fatto vedere
la meno schifosa,
la numero tre !
E ho messo nel letto i lenzuoli più nuovi
poi, come San Pietro,
gli ho dato le chiavi
gli ho dato le chiavi di quel paradiso
e ho chiuso la stanza, sul loro sorriso !
lo lavoro al bar
di un albergo a ore
porto su il caffè a chi fa l'amore.
Vanno su e giù
coppie tutte uguali
non le vedo più
manco con gli occhiali !
Ma sono rimasto là come un cretino
aprendo la porta
in quel grigio mattino,
se n'erano andati,
in silenzio perfetto,
lasciando soltanto i due corpi nel letto .
Lo so, che non c'entro, però non è giusto,
morire a vent'anni e poi, proprio qui !
Me li hanno incartati nei bianchi lenzuoli
e l'ultimo viaggio l' han fatto da soli:
né fiori né gente, soltanto un furgone,
ma là dove stanno, staranno benone !
lo lavoro al bar
di un albergo ad ore
porto su il caffè
a chi fa l'amore...
Io sarò un cretino
ma chissà perché
non mi va di dare a nessuno
la chiave del tre !


adoro questa canzone...l'ho sentita l'altro giorno alla radio e mi ha riportato ai bei tempi a pd quando io e il mio gruppo eravamo sempre in giro per locali (a suonare o ad ascoltare amici artisti)...
la versione più bella di questa canzone la faceva laura ivan...
bravissima...ogni volta ci faceva venire i brividi...
Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy