• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Mh. E adesso?

Vota questo post
TEST DI RORSCHACH
(se mi fossi fatta leggere la mano, sarebbe stata la stessa cosa. Almeno però avrei "arricchito" un povero veggente...)

-pezzo di colloquio, registrato (ndr)-

La psico dice (e se lo dice lei...!!!):

secondo me se dovessimo racchiudere la tua problematica assolutamente sceglierei questa tavola:



perchè qui secondo me c'è in luce il problema essenziale

che è il rapporto con la madre

o con la genitorialità

Io: e da cosa l'hai capito?

perchè, ti ripeto, questa è la tavola materna

il rispecchio che tu vedi...

...

in realtà tu parli di figure

e non parli di persone

e qua, diciamo non chiaramente, ma si evince una tendenza proprio a non considerare un movimento

nel senso, vedi, le figure sono statue, sono delle cose in fotografia, insomma qualcosa di bloccato

per cui se tu mi avessi detto "sono delle persone che si stanno guardando", avrebbe avuto un senso, nel momento in cui tu proprio nomini il termine figure...

Il rispecchio...tu avresti voluto/avresti bisogno di qualcuno che ti...cioè sapesse rispecchiare le tue emozioni e tradurle

qualcuno che ti capisse

e che ti sapesse, a volte, ehm....sbriciolare qualcosa che per te è incomprensibile

che è la funzione materna

non so se tu hai mai studiato gli elementi alfa e gli elementi beta...

....

tu ti sei accontentata, e queste risposte, in un certo senso, che avevi bisogno che te le desse qualcuno, non hai avuto questo qualcun altro e te le sei data da sola.

ecco il rispecchio.


MH. OTTIMO, DIREI.
Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy