• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

darcylia

Riportando tutto a casa #1

Vota questo post
Adesso raccolgo tutto. Ma proprio tutto, nei minimi dettagli, per non perdere nulla, per riassaporare tutto quello che ho vissuto. Voglio portarmelo dietro, con me, soprattutto nei momenti più pesanti, difficili....per ricordarmi che il bello c'è. Ed è ancora più bello, forte, importante.
Basta poco.

Prendi, ad esempio, un fine settimana su all'Osservanza.
A cominciare da venerdì sera.
Arrivi su con lo zainone, 2 chitarre e tanta stanchezza perchè hai sulle spalle una giornata di lavoro e le prove del lab di teatro serali, arrivi su con tutto questo....e ti senti subito a casa, accolta come se fossi sempre stata lì. Ma che bello!!!!! Con Giulia, Francesco, Concy, Davide, i ragazzi di Parma....tutti lì!!!!! Che bello ritrovarsi di nuovo!!!! E nonostante le levataccie (sì, perchè alzarsi alle 7 pure di sabato e di domenica per me è una levataccia ) non ti senti poi così stanca, anzi....hai voglia di far caciara, suonare e cantare fino a tardi.... E poi c'è stato il momento di laboratorio-riflessione la mattina, a piccoli gruppi, per scoprire e riscoprire il valore dell'amicizia, del rapporto con l'altro....dove anche i più timidi dicono la loro, parlano e si confrontano. E spesso ne esci più arricchita tu di loro. E i momenti dei pasti? La tavolata lunghissima, rumorosa, piena di tutti noi....e il bello di conoscere e scoprire persone nuove, di conoscerne meglio altre....tipo Marina, Miriam, Vincenzo, Giuliana....ma anche Jesus, che dalla Colombia è finito a studiare a Piacenza. Chi l'avrebbe mai detto
Scoprire il bello che c'è in ogni persona, andando oltre la scorza, la prima barriera difensiva. A volte basta una semplice chiacchierata mentre si cammina, come abbiamo fatto per scendere giù in città. E che bello il pomeriggio dalle clarisse! C'eravamo TUTTI, dalla Paola (e i suoi 80 e passa anni) alla piccola Elisabetta (quanti mesi avrà?), tutta la fraternità regionale, il Ter'Ordine, madre Fiamma e pure Costa, Paolo e Daniele!!!!! Tutta la famiglia riunità Che meraviglia. Un momento bellissimo, per me....e credo lo sia stato anche per gli altri. Fiamma ce l'ha confermato. E pure per Giulia è stato così anche se aveva una tensione forte addosso e non smetteva di scorticarsi le dita.
E la sera? Con il momento di silenzio personale, nel chiosto, sotto le stelle, serata limpida e ventosa.... Solo qualche lumino per far luce. Ogni lumino una persona. Come piccole fiammelle, che illuminano e scaldano quel che possono...ma intanto lo fanno. Avevo bisogno di un po' di silenzio, di silenzio vero, per me, per fermarmi un attimo.
E per concludere, la giornata di domenica: il momento di condivisione la mattina, intenso....il pranzo....le foto....i pensieri....gli abbracci gli sguardi....
Tornare a casa sembrava quasi strano, ritornare "giù" a Bologna metteva tristezza....ma in fondo anche le cose belle hanno un inizio e una fine.

to be continued....

Updated 06-05-2012 at 02.07.03 by darcylia

Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy