• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

L'amore conta conosci un'altro modo per fregar la morte?

...Dimenticavo..

Vota questo post
In questi 2 anni ho cominciato una nuova terapia con una persona stupenda che come con tutto il resto ho dovuto chiudere i rapporti ma volevo pubblicare qui un'pò di "vissuti della terapia" per me lei è stata importantissima,mi ha aiutato a capire che la mia vita non era ancora finita..che avevo ancora qualcosa da dare al mondo..ora non la vedo da mesi e forse l'ho persa per sempre..

QUELLO CHE HO APPRESO DALLA TERAPIA:
Rivalutando tutto il nostro percorso,mi sono resa conto che non ti ho mai permesso di aiutarmi davvero..ogni volta che mi trasmettevi un'emozione o un sentimento più profondo io mi spaventavo e nonostante provassi a mettere in pratica i tuoi suggerimenti spesso al primo ostacolo mi perdevo e mandavo tutto all'aria! E' capitato più di una volta che facessi tre passi avanti e 10 indietro; in realtà forse hai ragione tu non voglio cambiare veramente come dico..dentro di me sento che il mio destino è già segnato! Non riesco nemmeno ad immaginare di poter avere una vita diversa e di poter star bene con me stessa;Quello che penso non mi abbia permesso di cambiare veramente credo sia il fatto che non sono mai riuscita a prendere una decisione definitiva,sono sempre rimasta in questo obblio,in bilico tra il bisogno di cambiare e la perenne paura di affrontare la vita da sola! Mi hai chiesto che cosa ho appreso e mi porto con me da questa terapia? In parte credo di aver risposto ma forse non completamente...Me ne vado con maggiore consapevolezza di prima,il fatto di essermi legata a te senza idealizzarti troppo,mi ha dato la lucidità per capire meglio alcune mie dinamiche interne autodistruttive e difensive che con te ho usato molto; Poi ci sono molte cose che non ho appreso ed imparato fino in fondo,come invece avrei voluto..però comunque le ho percepite in te,nel tuo modo di porti nei miei confronti,nella tua capacità di sentirmi anche quando io stessa mi perdevo tra un pensiero razionale ed una delle tante provocazioni che ti facevo..e il tuo modo d'essere che nonostante ci fossero dei limiti tra noi,però cmq mi hai mostrato..mi ha aiutato a fidarmi di te anche se forse non te l'ho mai dimostrato. Anche se non sono riuscita a raggiungere quasi nessun obiettivo,però in questi ultimi mesi mi sono accorta che il nostro rapporto stava migliorando e ovviamente io non lo potevo sopportare; Forse perhè stavo cominciando a pensarti troppo spesso e avevo troppo bisogno della tua presenza..

Ma i nostri incontri sono limitati a quei maledetti 50 minuti a settimana ed io sentivo troppo la tua mancanza,per questo (come sai..) Ho dovuto in qualche modo "congelare" il nostro legame. Mi dispiace tanto che debba finire così,perchè nonostante le mie paure ed i miei mille blocchi non lo avrei mai voluto chiudere in questo modo;Mi ero promessa che almeno in questo sarei stata coerente..penso che avrò sempre il rimpianto di non essere riuscita a mostrarti certe emozioni,avrei voluto che conoscessi tutto di me,perchè forse avresti saputo capire come nessun'altro ha saputo fare,dico questo perchè la parte "sana" di me sà che di te mi sarei potuta fidare,se non ci fosse il mio lato " malato" che mi condanna per ogni mia piccola fragilità e debolezza,probabilmente non avrei avuto così tanta paura di piangere di fronte a te! Probabilmente domani quando verrò non riuscirò a dire molto perchè già ora stò malissimo al pensiero di non vederti più e di sicuro sarò fredda o comunque non riuscirò a mostrarti e dirti tutto quello che vorrei.

Anche se forse non mi crederai non ti dimenticherò molto facilmente,perchè quello che ho provato con te non credo potrò riviverlo con nessun'altro terapeuta (No perchè ti ho idealizzato,ma proprio perchè credo di averti percepito per come sei realmente,e questo me lo hai permesso tu,mentre altri psico si nasconderebbero dietro il loro ruolo per non esporsi!! e tu questo non l'hai mai fatto!); Ci sono tante cose che mi resteranno dentro di questo nostro percorso..Grazie a te ho capito di non aver mai perso certe emozioni,a volte la paura di non provare niente ritorna,ma ora sò come combatterla! e se non avessi conosciuto te forse adesso non sarei nemmeno qui a scriverti questa lettera e la mia vita sarebbe potuta finire molto prima!

Quindi anche se non te l'ho mai detto,in realtà sei stata tu a salvarmi la vita,il fatto che tu sia riuscita ad andare oltre la mia ansia e confusione iniziale,mi ha fatto capire che dietro quel vuoto c'era molto di più. Poi vorrei tu sapessi che ho percepito quella che tu sei realmente,aldilà di ogni proiezione,penso che tu sia una persona speciale e dal primo momento che ti ho sentito parlare ho capito che non eri come le altre,avevi quel qualcosa in più che non saprei nemmeno definire,forse è per l'originalità delle tue domande o per l'autenticità del tuo sguardo...però ho subito avuto la sensazione che qualcosa ci legasse,forse perchè in fondo caratterialmente siamo simili;Per me tu rappresenti L'equilibrio perchè riesci a mostrare quello che provi senza superare nessun limite! ti ammiro molto per questo,perchè io non ho vie di mezzo,mai avute.

Updated 07-10-2011 at 18.30.28 by Anymore89

Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy