• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Alessia Va

nel cuore della notte...

Vota questo post
Non riesco a dormire.
Tra le tante cose queste fitte all'intestino.
E siccome tendo a non prendere farmaci a meno che non stia morendo...aspetto che passino...
Direi che posso scrivere un'altro po' di questa storia.
Chiedo scusa a chi mi legge, se ultimamente sono monotematica, ma da psicoterapeuta come dicono che potrei diventare, sicuramente mi sentirei di dire a chi fosse al mio posto che scrivere va bene, è un modo per liberarsi...

...si, perchè la storia ha ancora altri capitoli.
Puntate.
Il Lupo, anzi Lo Stronzo ( mi sembra infatti che sia abbastanza offensivo per un animale cosi bello e fiero come il lupo essere messo a etichetta di un essere cosi basso e infimo ) non ha terminato la sua prestazione con quel giorno...
Nelle settimane, nei mesi a venire, si è divertito a placcarmi stretto.
Sembrava fiutasse l'aria, avesse una sorta di sesto senso. Capiva quando ero a casa da sola, e si attaccava al campanello o al telefono.
Ripetendo quel suo copione di frasi oscene e irripetibili.
La fortuna che ho avuto è che il nostro cancello è dotato di telecamera, cosi io potevo vedere quando era lui, e non rispondere.
Ma ricordo benissimo il terrore che provavo nel vedere, ancora una volta, il suo volto, spuntare dalla telecamera.
E mi vergogno di quel terrore che mi riduceva a un mucchietto tremante, nell'angolo della cucina, buttata per terra, a coprirmi occhi e orecchie, per non sentire quel campanello che suonava e pregando, con tutta me stessa, che se ne andasse...
"Vattene, vattene, vattene" ripetevo.
E il telefono che squillava, in tempi in cui non potevi leggere il numero sul display...le cento, mille volte in cui quegli squilli erano seguiti dalla sua voce.
Non serviva mettere giù perchè poi richiamava subito dopo.
Allora provavo a non rispondere.
Ma non potevo farlo in eterno, perchè poteva non essere solo lui, come ovvio, a chiamare.
Settimane, mesi di inferno.
Un inferno che grazie a dio poi ha avuto termine...

Ma non è stata questa l'ultima puntata...

Updated 21-03-2010 at 03.41.46 by Alessia Va

Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di ghiretto
    Senti sarò anche pragmatica ma annunciarli che registrerai (registrando anche questo ovvio) ogni cosa che lui dica in tua presenza e che prenderai tutte le misure legali e non (tipo avvisare moglie figli, datore di lavoro ecc) delle sue performance?
    Mordi e ruggisci
  2. L'avatar di willy61
    E, se può essere utile, un perito chimico è in grado di costruire esplosivi di notevole potenza.
    Dicono si viva male senza mani...

    Buona vita
    Guglielmo

    P.S.: Pat, è domenica! Che ci fai già in piedi?
  3. L'avatar di ghiretto
    Alessia l'idea di Guglielmo mi pare ottima

    ot: Guglielmo faccio colazione per poi ricoricarmi
  4. L'avatar di Alessia Va
    Pat
    Allora ero una ragazzina, appunto...ed ero più spaventata che capace di provare rabbia o di ruggire...
    Oggi la situazione si è invertita.
    Non posso dire di non avere più paura, ma la rabbia è più forte.
    Ora so di potermi difendere...

Privacy Policy