• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Alessia Va

Il Lupo...

Vota questo post
Il Lupo.
Mi sembra un termine azzeccato.

Stamattina avevo appuntamento per l'iscrizione al corso..."Tata la Fata"...per poi lavorare con i bimbi.
Ieri apro Google Maps e vado a cercare la via, per capire come arrivare alla sede della cooperativa.
...mi si gela il sangue...
Il mondo grande, cazzo (pardon per la parolaccia) grande, possibile che non c'erano altri posti se non la strada parallela a quella dove abita il Lupo?
In un millesimo di secondo risento il suo fiato sul collo e mi congelo in quello stesso, uguale, terrore.
Poi la rabbia...
No! porcxxxx, no! Non mi avrai anche stavolta, NO! Questa la mia vita, e non me la rovinerai un'altra volta...
La rabbia mi sostiene, prende per mano la Alessia ragazzina ancora spaventata e tremante e con quel NO mi porta, attraverso tutta la notte, lungo le ore e le lenzuola, con l'immagine di lui che mi guarda dalla finestra e studia come e quando placcarmi, bloccarmi, avermi...di nuovo...
Perch il Lupo cosi...conosco il suo vizio...
Arriva cosi mattina. E io non so come mi sento.
Una vocina flebile, da gi in fondo, mi prega "lascia perdere, non rischiare, non ci andare e se poi lo incontri?"
"Non ci andare????" urla la rabbia di risposta "non esiste proprio! Ora basta, bastabastabasta! Non puo' decidere lui per me! Questa la mia vita!".
Mi preparo, salgo in macchina e vado.
Non ho fatto 300 metri che un mal di stomaco lancinante mi piega in due.
Un attimo fa non avevo nulla, ora sto boccheggiando.
Penso di fermarmi, di tornare indietro.
NO!
Urla la rabbia. No!
Cosi vado avanti, con questo dolore fortissimo, cercando di concentrarmi sulla strada...e su nient'altro.
Passo davanti alla sua casa e mi irrigidisco...le mani stringono il volante con forza....faccio manovra...cerco un posto nascosto, che lui non possa vedere, dalle sue finestre...
Suono il campanello ed entro...

...sei paia di occhioni mi guardano curiosi e vivaci. Sei bocche si spalancano in un sorriso sincero. Sei voci mi accolgono con un "ciao!". E mi sento sorridere di rimando...un sospiro...sento il corpo che si rilassa...
"Ciao Bimbi!" esclamo.
Stanno facendo una merenda. Con la mela.
Masticano e ruminano e mi guardano con interesse. Quell'interesse bambino che preludio di una relazione, di un approccio, espressione del desiderio di comunicare, condividere, gioire...
E scopro di non avere pi mal di stomaco.
Di fregarmente dal profondo di quel Lupo che sta la fuori...che, in questo momento, piccolo, piccolo, come una caccola di mosca...

Questa la mia vita...
Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di willy61
    "Si ricordi una cosa: sua figlia la sua prima terapeuta. Io vengo dopo".

    Detto in una seduta dalla mia analista. Verissimo.

    Buona vita
    Guglielmo
  2. L'avatar di Alessia Va
    Quant' vero
    Infatti ieri mi sono goduta tutto il pomeriggio il bimbo di 8 mesi di mia cugina...un vero balsamo....

Privacy Policy