• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

darcylia

Pezzi di serate

Vota questo post
Mercoledì scorso.
Un messaggio di Giuliano ed eccomi dentro il caffé-bar-pub "La Linea" al 1° piano, in piazza Re Enzo, per un reading di poesie organizzato dall'associazione Poesia ad altra voce.
O almeno così avevo capito.

In realtà si trattava di un incontro con Paolo Barnard per parlare e discutere del suo libro "Perchè ci odiano" (anticipazione).
A parte gli altri partecipanti alla discussione (tra cui uno spocchiosissimo membro dell'associazione di poesie che presentava i vari momenti della serata con una verve degna di un bradipo per non parlare del modo in cui ha condotto la discussione con Barnard ), la serata mi ha piacevolmente sorpreso.
Sia per le poesie che sono state poi lette in alcuni momenti, sia per le parole di Barnard che mi hanno dato da pensare e da riflettere.
Rigrazio la mia curiosità (e Giuliano )

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Giovedì scorso.
Io e Antonio riusciamo ad accordarci per andare al cinema. E si è aggregato anche Gianfranco (avrei scommesso che non sarebbe venuto, e invece...).
Spettacolo delle dieci e mezza, cinema Europa (trasversale di via del Pratello, che quella sera era più viva della piazzola al sabato).
Film: Buenos Aires 1977 - Cronaca di una fuga (film).
103 minuti di tensione. E più la narrazione andava avanti, più il mio stomaco si chiudeva.
Sono uscita dal cinema con la sensazione di aver ricevuto un pugno allo stomaco. Che mazzata.
Soprattutto se penso che tutto ciò è accaduto solo pochi anni prima che nascessi.
Gianfranco e Antonio usciti dal cinema hanno incominciato a sparare cavolate. Forse c'era bisogno di ridere un po' per toglierci di dosso quella sorta di macigno che ci siamo sentiti addosso. Per riequilibrare.
Ma credo sia comunque necessario scontarsi con questa realtà e farsi domande, riflettere, ragionare.




14-05-2007 11:24
Categorie
Old Blog

Commenti

Privacy Policy