• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

darcylia

Piccolo ricordo

Vota questo post
Solo 3 giorni....anche di meno.
Più di 3 ore di viaggio in treno.
Uno zainetto e un borsone. Solo l'indispensabile.

Prima un intercity, poi cambio e salgo su un regionale.
E il paesagio è di volta in volta sempre più bello.

La costa.....il mare....e il sole che pian pianino cala all'orizzonte....e stazione dopo stazione rimango da sola nel mio vagone.
Finestrini aperti, aria fresca e salmastra che entra.....e il vagone che si colora di rosso seguendo la luce del tramonto.
Anche questa per me è poesia.
E gioia.
Come la gioia di trovare alla stazione di Follonica i miei e mia sorella.

Appena scendo Giulia mi abbraccia
E' una cosa che non fa spesso.
Sono stanca.....ma sto bene.

Ho dormito benissimo e per ben 2 notti di seguito, come non mi capitava da tanto. E ho sognato.....
Durante questi 2 giorni (sabato e domenica) ho riscoperto tutto: la mia abitudine al campeggio, che non è mai passata anzi.....ammetto che un po' mi sei mancata, cara vecchia roulotte.
I ritmi più lenti.....la sabbia.....camminare a piedi nudi.....la pineta.....la spiaggia libera....il sole cocente che scotta....l'odore di creme pre durante e post-sole.....il fresco della sera.....


Ma soprattutto il mare, con le sue onde e la salsedine che tira la pelle


Mi mancavano tutte queste cose.

Poco tempo.....davvero poco.....ma ne avevo bisogno.

(nelle mie orecchie , lungo la via del ritorno: Natalie Merchant, Carnival)

....have I been blind
have I been lost inside my self and my own mind
hypnotized mesmerized
by what my eyes have seen?

have I been wrong have
I been wise to shut my eyes and play along
hypnotized paralyzed
by what my eyes have found
by what my eyes have seen
what they have seen?





10-09-2006 02:19
Categorie
Old Blog

Commenti

Privacy Policy