• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

complicata

come sole

Vota questo post
Come sole che non vuol tramontare, ma resta aggrappato all'ultimo lembo di orizzonte.


Capita di rado la disposizione a guardarsi intorno. A me ultimamente capita spesso.
Dalla finestra aperta filtra una serata calda estiva, non si sente il traffico a quest'ora, il sole va giù senza vento , i pini potati sono ombre, le tortore che frequentano il tettino già dormono, perchè non le sento.
Le rondini ancora stridono.
Il vicino non è fuori con il cane, neanche la sua voce familiare che richiama forte si sente.
Ci sono dei suoni che fanno casa e abitudine.
Da chiaro a scuro, il celeste è lì nel riquadro abituale che accompagna il mio ticchettare svelto.
Mi piace aver questa disposizione d'animo, tanto che temo finisca, così mi spiccio a battere la tastiera, come si batte un sentiero ben conosciuto, ormai.
Non c'è penna che tenga, perchè da bambina già amavo le lettere spezzate con le quali firmo la prima parte del mio nome.
Come allora, un dito soltanto compone, due occhi mi bastano, rileggere è il gioco di un attimo.
Manca il nastro nero e rosso, peccato.
Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy