• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

L'amore conta conosci un'altro modo per fregar la morte?

Dolci parole Sepolte..

Rating: 1 votes, 5.00 average.
Questa una poesia che mi ha consegnato la compagna di mio padre(A sua insaputa) L'ha trovata nascosta in un vecchio cassetto..uno di quelli che non si aprono mai..
L'ho letta per la prima volta quest'estate..e dire che mi stavo sentendo male dall'emozione dire poco..la st pubblicando qui perch l'ho promeso alla mia "amichetta" Peste (ehm veramente non s se lei vuole che la chiamo cos..in effetti non s se vuole essere mia amica..perch sai tramite un pc tutto diverso.. )
Comunque la poesia dedicata a me..
mio padre l'ha scritta quando io avevo 5 anni quindi nel 1993.. la poesia stranamente non ha un titolo..comincia cos :


"Seduto su una panchina del parco vedo Francesca correre felice sull'erba;
Il viso gioioso e sorridente illuminato dal
sole sembra ancora pi bello;
Poi di scatto si volta verso di me,
mi corre incontro a braccia aperte come per stringermi in un eterno abbraccio.
Ma all'improvviso si blocca,il suo sguardo si f di colpo serio; Ha notato i miei occhi lucidi e il mio terribbile imbarazzo.
Mi aspetto che mi chieda:
"Pap perch piangi?"
Ma lei,Francesca, non mi chiede nulla;Con i suoi piccoli cinque anni ha gi capito tutto.."
[/COLOR]


ecco fatto,il solo scriverla mi ha fatto piangere di nuovo..mi f venire i brividi il solo pensiero che siano davvero parole sue per me!!
lui un uomo chiuso freddo..un padre distante..totalmente assente..almeno sempre in questo modo che io l'ho percepito..
e la cosa pi assurda il fatto che io non mi ricordo minimamente di aver vissuto questo momento insieme a lui..di mio padre ho solo ricordi brutti..tipo il fatto che quando appunto mi portava ai giardinetti..si sedeva su una panchina,questo me lo ricordo,ma non voleva mai spingermi sull'altalena ed io mi sentivo sola,abbandonata ed inferiore e diversa verso gli altri bambini che avevano i genitori con cui giocare..Adesso mi chiedo perch non mi hai mai mostrato nessun sentimento,manco u briciolo di emozione e poi mi dedichi una poesia del genere?
e voi che state leggendo(Sempre che qualcuno mi legga,questo ancora non lo s ) Voi cosa fareste al mio posto se vi trovaste con un padre assente e una poesia dedicata propio da lui? forse sarebbe stato meglio non trovarla..anche se mi ha lusingato per genera ulteriore confusione e nuove domande alle quali non trover mai delle risposte..



Updated 13-07-2009 at 14.37.39 by Anymore89

Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di paradelta
    scrivi una lettera...
    cattura e rendi immortali le emozioni di questo momento....
    un giorno, tra una settimana, o tra molti anni...troverai le tue emozioni e deciderai cosa fare...

    non tutti riescono ad amare senza aver paura dell'amore...
    non tutti riescono a lasciarsi andare...
    un padre assente......
    non lo conosco....
    ma quel padre assente ti ha donato un'emozione...
    forse ne ha mille altre chiuse nel suo cuore e non sa come farle uscire....

    un giorno forse...riuscirai a trovare delle chiavi per vivere un p di lui che non hai ancora avuto modo di vivere...

    scrivi.......


    forse ti ha spinta ad occhi chiusi...nel suo cuore...
  2. L'avatar di peste1987
    A volte i genitori sono freddi e distaccati semplicemente perch non riescono a esprimere le loro emozioni e i loro sentimenti. Magari perch a loro volta hanno avuto genitori poco affettuosi...
    Ma ci non vuol dire che non provino niente anche se non lo dimostrano. La lettera del tuo pap ne un esempio.
    Forse non ti dar mai n un abbraccio n una carezza, e non gli sentirai mai pronunciare "ti voglio bene", ma se servisse darebbe la vita per te.

    E capisco benissimo come tu ti possa essere sentita su quell'altalena, mentre osservavi gli altri bimbi giocare con i propri genitori.
    Quel senso di solitudine lo conosco bene. Mischiato alla rabbia di non poter essere come loro.

    Un abbraccio fortissimo
  3. L'avatar di Anymore89
    lo far..di solito scrivo sempre per immortalare le emozioni..ma a volte sono troppo grandi e non riesco a trovare le parole adatte a contenerle..
    Quel padre assente lo conosco pi di quanto lui possa immagginare e anche lui potrebbe conoscere qualcosa di me senza esserne consapevole..perch siamo davvero troppo simili..s cosa si prova quando gli altri non ti vedono,quando ti senti inutile e impotente di fronte ad ogni cosa..quello che mi dispiace che la freddezza genera altra freddezza e lui tutto questo me lo ha trasmesso con i suoi silenzi..col suo sguardo basso ormai rassegnato a questo tipo di vita spento e categorico..lo capisco ma non posso giustificarlo perch io st lottando per cambiare..per esprimermi,per smettere di scappare,per imparare ad amare..lui non st lottando per conoscermi..soffre in silenzio..piange dentro come me..ma non chiede aiuto per orgoglio e non cerca di conquistare quello di cui ha bisogno in nessun modo..
    Sicuramente,mi ha spinta ad occhi chiusi nel suo cuore ma ora che sento tutto questo,non basta scrivere..vorrei costruire qualcosa che forse ormai andato perduto..quelle chiavi pu donarmele solo lui..e non s quanto sia disposto a farlo..se non si messo in gioco in 50 anni ti pare che cambia adesso..
    Ps:L'immaggine della bimba sull'altalena al tramonto stupenda..molto romantica.. quel tipo di solitudine che ti d completezza..
  4. L'avatar di Anymore89
    S in effetti mio padre ha vissuto con una madre assente e un padre autoritario..risultato:ha preso la freddezza eil senso d'inferiorit della madre ed diventato l'opposto del padre,non stato mai in grado di darci un'educazione..ma io spero solo che non sia una regola fissa che i figli prendano sempre gli aspetti peggiori dei genitori...io non voglio essere n come mia madre n come mio padre ma mi rendo conto di avere aspetti caratteriali che rispecchiano entrambi..come si spezza questa catena?
    che lui darebbe la vita per me non n sono molto sicura ha sempre detto "i figli vengono prima di tutto" solo parole..che mi voglia bene lo spero..in alcuni momenti un'p d'affetto me lo aveva trasmesso..ma poi ricomincia subito ad ignorarmi..
    Meno male che qualcuno ancora mi capisce,s c'era anche la rabbia..una rabbia che non ho mai espresso..e che pi st chiusa dentro di me e pi sembra amplificarsi...
    Grazie per il fortissimo abbraccio,ricambio con piacere..
    Updated 16-07-2009 at 13.53.20 by Anymore89
  5. L'avatar di ELENA888
    Anymore..
    mamma mia che brividi invece che mi ha dato la tua poesia..
    io di solito non mi soffermo a leggere i blog degli altri utenti..
    ma nel tuo ci sono finita per caso..e mi ha letteralmente catturata!
    Io anche ho vissuto con un padre chiuso..forse non proprio come il tuo..
    ma cmq un padre con una grande difficolta' a esprimere i suoi setimenti..
    non a caso pero' anche lui ha vissuto in una famiglia molto fredda..dove non e' stato abituato a ricevere affetto..abbracci e quant'altro!
    Solo a distanza di molti anni..ho scoperto grazie a mia madre..
    che mio padre a me ci tiene..che e' geloso..che si preoccupa..che insomma non e' indifferente a me..
    ma continua a non farmelo vedere anche adesso..solo che adesso io so..
    so che le cose le dice a mia madre..quello che non fa vedere a me..lo fa vedere a lei.
    Io inzialmente ci rimasi un po' male..non capivo il perche' di tutto questo.
    Ora ho capito..che e' sempre una dimostrazione di affetto..certo strana particolare..ma e' una dimostrazione d'affetto[come la poesia di tuo padre]...e mi basta!

    Certe cose non le comprenderemo mai secondo me..
    pero' io ho imparato a capirlo...ed ora che sono grande..so che anche il piu piccolo gesto e' un gesto di affetto..
    e forse piu' che soffermarti sul perche' ti ha scritto quella poesia..o perche' non te l'ha mai direttamente dimostrato..
    dovresti soffermarti a pensare al regalo che hai ricevuto da quella poesia..come quello che un giorno fece mia madre a me..
    perche' anche se di fronte rimane la maschera..sai che quella e' solo apparenza e dentro di lui non e' cosi.
    un bacione
    Updated 30-07-2009 at 13.54.24 by ELENA888

Privacy Policy