• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Non si conosce mai abbastanza.........

Vota questo post
La curiosità a volte spinge a conoscere cose che forse sarebbe stato meglio se fossero rimaste nascoste.

Ieri sera ho curiosato nell'armadio di mia madre, spinta da lei che mi ha chiesto per telefono di cercarle una gonna e di metterla in valigia..

Ho aperto i vari cassetti dell'armadio, ho alzato un po' di vestiti e ho trovato un diario.

Non ho potuto non aprirlo.

L'impulso ha avuto la meglio.


"18 giugno 1983

Caro diario....."


Iniziava così.

Ho continuato a leggere. Mamma aveva riassunto in quel diario gli avvenimenti degli anni precedenti.
Ha raccontato di come è stata usata da Maurizio e di come ha perso ingenuamente la verginità con lui a soli 16 anni, e di come ha incontrato quello che adesso è mio papà.

Ogni parola era una lacrima che scendeva dal mio viso.
Ma ancora non sapevo ciò che avrei letto alla fine..

Il diario terminava con lei che scriveva che a 20 anni era rimasta in cinta, ma W. (mio padre) non gli ha permesso di tenere il bambino. Quindi, contro la sua volontà, ma comunque firmando per l'accettazione, è stata costretta ad abortire.


"..avrebbe dovuto provare lui ad essere svuotato come un sacco di patate..."
c'era scritto.

Le sue parole erano un urlo di dolore. Lei quel bimbo lo voleva e l'ha anche scritto...

"....vedo il suo visino che mi guarda ed è come se mi dicesse -perchè non mi hai voluto?!?!- .."

"Non so se avrò mai altri figli..e cosa la vita mi riserberà, ma adesso so che almeno ho la possibilità di procreare.."



4 anni più tardi sono nata io.

Updated 02-07-2009 at 10.22.25 by peste1987

Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di Anymore89
    Ehm..Lauretta come ti capisco..a volte scoprire crte cose può far molto male.a me è capitato un anno fà di trovare un quadernino con delle poesie che ha scritto mio padre alcune prima che io nascessi..e pensa una di queste era dedicata a me..avevo solo 5 anni..quello che mi ha fatto male e sentire il dolore e perdita di significato che provava anche lui da giovane..ma mi ha fatto soffrire anche la poesia per me perchè non ricordo di aver vissuto quel momento..e perchè l'affetto che traspare dalla poesia che lui mi ha dedicato..in realtà non me lo ha mai dimostrato..apenna ho un'pò di tempo la pubblico qui.. anchio ho pianto tanto quando l'ho letta..
    posso farti una domanda..con tua madre il rapporto è migliorato?
  2. L'avatar di peste1987
    Da qualche mese è decisamente migliorato, ora parliamo molto di più...io sono più trattabile, meno nervosa e meno isterica e lei di conseguenza è più serena

Privacy Policy