• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

quasisempresere

Ricami impreziositi...ricordi mai sbiaditi

Vota questo post






Si alza un battito di ali silenziose...
girotondo di emozioni, uniche e preziose,
leggiadre e leggere farfalle "Vanesse"
s'innalzano in cielo come principesse.

Attratte da una luce abbagliante...
brillano nel cuore... trasparenza di brillante,
danzano in armonia, colorano il cielo di fantasia.

Liberano la fantasia di chi capito ha...
che volare in alto si può far.
Rincorrono la luce del sole e delle stelle
sapendo che il riflesso le rende belle.

Di tanto in tanto si posano su di un fiore...
rinnovando la magia di un incontro... fatto di stupore.

Difficilmente si fanno acchiappare, preferiscono volare...
riconoscono i lampioni e le luci artificiali...
presagiscono dolore e bruciore d'ali.

Identificano il valore che può avere un amore
e si fermano solamente ...
quando batte il cuore e la mente,
qualche istante di brivido e poi...
solamente un attimino...
tornano nel cielo a far capolino.

La paura di essere irretite, sedotte e poi rapite
le fà danzar attorno...
forse sanno d'avventura senza ritorno.

Per questo tu lo sai, che inseguirle...se vorrai...potrai,
accarezzarle brevemente con il cuore e con la mente.

Nelle nuvole cercare... nella nebbia puoi trovare
la magica follia, di questa fantasia.
Una danza variopinta, dentro al cuore è dipinta,
nell' animo di chi osa rischiare...
aprendo le ali per poi volare.

Fiduciose nell' impresa libratoria...
di non peccar di vanagloria,
accettano con umiltà... un'ala a metà,
poichè sanno rialzarsi e riprender volo,
riconoscono la gioia di non esser solo.

Abbracciate l'un nell'altra si sorreggono a vicenda...
sapore di una magia e di avventura stupenda.
Ricami d'ali impreziositi,
decorano ricordi mai sbiaditi.


Danzano nell' arcobaleno fatato...
presagio di un gran bel cielo stellato.
Disegnano geroglifici di lingua antica...
parole del cuore e memoria mai sopita.


La risposta a questa danza è dentro ad esse,
sanno bene di non aver bisogno di luci riflesse
il brillar viene dal loro interno
poichè han capito che non esiste inverno,
la loro anima sà che la lucentezza vera...
viene dal cuore di chi vive la primavera.

Updated 07-09-2010 at 00.42.04 by quasisempresere

Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy